Kate Bosworth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kate Bosworth nel 2012

Catherine Ann Bosworth (Los Angeles, 2 gennaio 1983) è un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nata a Los Angeles da Hal Bosworth e Patricia Potter, nasce eterocromatica avendo gli occhi di colori differenti, il sinistro blu e il destro marrone. All'età di sei anni assieme alla famiglia si trasferisce a San Francisco.

Nel 1997 partecipa ad alcuni episodi di Settimo cielo e debutta sul grande schermo nel 1998 all'età di quindici anni, nel film L'uomo che sussurrava ai cavalli. Nel 2000 viene accettata all'Università di Princeton. Nel 2002 prende parte al film Le regole dell'attrazione e successivamente al fianco di Val Kilmer in Wonderland - Massacro a Hollywood, biografia del leggendario pornodivo John Holmes.

Era stata presa in considerazione per la parte della prostituta Gail in Sin City, parte poi assegnata a Rosario Dawson. Nel 2004 interpreta Sandra Dee in Beyond the Sea per la regia di Kevin Spacey, ma è del 2006 il ruolo che le regala più popolarità, infatti interpreta Lois Lane in Superman Returns di Bryan Singer. Nel 2008 recita al fianco di Jim Sturgess e Kevin Spacey in 21, il film segna la sua terza collaborazione con Spacey, da lui è stata diretta in Beyond the Sea e con lui ha recitato nei film Superman Returns.

Nel 2008 era stata presa in considerazione per il ruolo di Veronika in Veronika Decides to Die, adattamento cinematografico del romanzo di Paulo Coelho, Veronika decide di morire, ma la parte in seguito è stata assegnata a Sarah Michelle Gellar.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Il 31 agosto 2013 si sposa con il regista Michael Polish, suo fidanzato dal 2011, con una cerimonia in un ranch a Rock Creek, nel Montana.[1]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Kate Bosworth e Michael Polish si sono sposati nel Montana 04 /09/2013

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 27310080 LCCN: no2003033727