Val Kilmer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Val Edward Kilmer (Los Angeles, 31 dicembre 1959) è un attore statunitense. Inizia come attore teatrale, per poi diventare popolare a metà degli anni ottanta, dopo una serie di apparizioni in film commedia, partendo da Top Secret! (1984), per continuare poi con il cult Real Genius (1985), e prendendo parte a film d'azione in ruoli da protagonista, come Top Gun e Willow. Durante gli anni novanta Kilmer si guadagna il rispetto della critica con una serie di film che ebbero anche successo commerciale, quali The Doors, in cui interpretava Jim Morrison, Doc Holliday nel film del 1993 Tombstone, Batman in Batman Forever del 1995, Chris Shiherlis in Heat - La sfida del 1995 e Simon Templar nella versione del 1997 de Il Santo. Agli inizi del 2000 appare in alcuni ruoli bene apprezzati, come in The Salton Sea, Spartan, e con apparizioni in Kiss Kiss Bang Bang, Alexander e come la voce di KITT in Knight Rider.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Val è nato a Los Angeles l'ultimo giorno del 1959, da Eugene Kilmer e Gladys Ekstadt, ed è secondo di tre figli. La sua famiglia ha origini scozzesi, irlandesi, sefardite, svedesi, tedesche, cherokee. Suo nonno paterno era un minatore d'oro nel Nuovo Messico ed era cugino di secondo grado del poeta Joyce Kilmer.[1] I genitori di Kilmer divorziarono quando l'attore aveva solo nove anni e, mentre sua madre si trasferiva in Arizona ottenendo un lavoro come hostess, Kilmer trascorse gran parte della sua infanzia nella San Fernando Valley col padre, il fratello maggiore Mark e il minore Wesley, rimanendo tuttavia profondamente deluso dell'esperienza.[2] In questo periodo, ebbe modo di aderire al credo cristiano scientista, oltre a frequentare la Chatsworth High School, insieme agli attori Kevin Spacey e Mare Winningham. Passò quindi alla Berkeley Hall School, una scuola cristiano scientista di Beverly Hills, affrontando in seguito la morte del fratello Wesley, morto in un incidente.

Anni ottanta[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1981, Kilmer prese parte ad una rappresentazione teatrale intitolata How It All Began, presentata al Public Theatre nel corso del New York Shakespeare Festival.[3] Ammirato da Francis Ford Coppola, che gli propose un ruolo nel film da lui diretto, I ragazzi della 56ª strada (1983), l'attore rifiutò per evitare che il suo allontanamento costasse lo scioglimento della società teatrale in cui lavorava.[4] Nel 1984, debutta all'età di ventiquattro anni nel film comico Top Secret!, nel quale interpreta una star rock and roll americana; oltre a recitare, nel film Kilmer cantò personalmente vari brani musicali, inclusi in seguito in un album che ha preso il nome del suo personaggio, "Nick Rivers".[5]

Durante una breve pausa, ha fatto un viaggio in Europa con lo zaino in spalla, prima di continuare e recitare il ruolo da protagonista nella commedia del 1985 Real Genius. Dopo aver rifiutato dei ruoli in Dune e in Blue Velvet, viene lanciato nel cast del film di azione ad alto budget Top Gun, nel ruolo di Iceman, al fianco di Tom Cruise. Il film incassa 344 700 000 $ in tutto il mondo.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Di fede cristiano scientista, dal 1988 al 1996 è stato sposato con l'attrice Joanne Whalley, da cui ha avuto due figli: Mercedes e Jack.

Kilmer è sostenitore del Partito Democratico americano

Notorietà[modifica | modifica wikitesto]

Val Kilmer è comparso in numerose classifiche internazionali insieme ad altre celebrità: nell'ottobre 1997 la rivista britannica Empire l'ha inserito al sessantaduesimo posto nell'elenco delle "The Top 100 Movie Stars of All Time".[6] Dopo il successo commerciale di Top Gun, Val Kilmer è diventato inoltre un sex symbol per gli anni ottanta. Agli MTV Movie Awards 1994 e 1996 è stato candidato due volte come attore più attraente rispettivamente per i film Tombstone (1993) e Batman Forever (1995).[7]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Durante le riprese di Batman Forever vi furono diversi giornali che affermarono che era presente parecchia tensione sul set, specialmente con Val Kilmer, Jim Carrey e Joel Schumacher. In seguito, nei contenuti speciali del DVD Kilmer affermò che non era vero: "Non capisco perché lo dicevano. Devi essere un alieno perché non ti piaccia Jim Carrey. Comunque le riprese furono addirittura divertenti, l'unica tensione era per il poco tempo a disposizione".
  • Nel 2004 ha ricevuto una nomination al Razzie Awards quale peggior attore non protagonista per la sua interpretazione in Alexander.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Kilmer è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Val Kilmer -- superhero no more, Going West. URL consultato il 24 giugno 2009.
  2. ^ (EN) Val Kilmer - Biography, retrojunk.com. URL consultato il 24 giugno 2009.
  3. ^ (EN) Val Kilmer Biography (1959-), filmreference.com. URL consultato il 24 giugno 2009.
  4. ^ (EN) Biography for Val Kilmer, Internet Movie Database. URL consultato il 24 giugno 2009.
  5. ^ (EN) Inside the Actors Studio, bravotv.com. URL consultato il 24 giugno 2009.
  6. ^ (EN) Trivia for Val Kilmer, Internet Movie Database. URL consultato il 24 giugno 2009.
  7. ^ (EN) Premi for Val Kilmer, Internet Movie Database. URL consultato il 24 giugno 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 24791493 LCCN: n92096686