Planes (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Planes
Planes.png
Il logo in una scena tratta dal teaser trailer
Titolo originale Planes
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 2013
Durata 91 min
Colore colore
Audio Dolby Digital
Rapporto 1,77:1
Genere animazione, commedia
Regia Klay Hall
Soggetto Jeffrey M. Howard, Klay Hall, John Lasseter
Sceneggiatura Jeffrey M. Howard
Produttore John Lasseter, Traci Balthazor, Tony Cosanella, Kip Lewis
Casa di produzione DisneyToon Studios
Distribuzione (Italia) Walt Disney Pictures
Storyboard Alex Mann, Hank Tucker
Character design Chris Oatley, Hans Ranum
Musiche James Seymour Brett
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Planes è un film d'animazione del 2013 diretto da Klay Hall.

Prodotto e distribuito da DisneyToon Studios, la pellicola è lo spin-off di Cars - Motori ruggenti (2006)[1] e del suo sequel, Cars 2.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Dusty (che significa polveroso in inglese) è un aereo agricolo costruito per irrorare i campi del Midwest americano, con la passione per le gare di volo e per le acrobazie e un sogno nel cassetto: partecipare come aereo da competizione alla più prestigiosa delle gare ad alta quota, il grande Rally Ali intorno al Globo (parodia del Trofeo MacRobertson).[1]

Riuscitosi a qualificare alla competizione grazie ad un ripescaggio, Dusty si prepara all'evento sotto la guida del veterano dell'aviazione militare Skipper Riley e il supporto degli amici Chug e Dottie.

La prima tappa del torneo risulta da subito ardua: Dusty infatti soffre di vertigini per cui non può volare alle altitudini più indicate per quel tipo di percorso. Nonostante l'ultima posizione in classifica, durante la seconda tappa Dusty si disinteressa della gara per andare in soccorso del concorrente britannico Bulldog rimasto accecato da una fuoriuscita di olio ed aiutarlo in un atterraggio guidato. Successivamente, al termine di una delle tappe più difficili attraverso la catena dell'Himalaya, Dusty riesce a raggiungere la prima posizione, attirando le ire di Ripslinger, campione in carica e per nulla disposto a cedere lo scettro di campione.

Nonostante un sabotaggio e diversi contrattempi, tra cui una perdita di potenza al motore proprio nelle ultime fasi della gara, Dusty trova il coraggio per salire ad alta quota e sfruttare le correnti a getto per superare a pochi metri dal traguardo il rivale Ripslinger.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il primo teaser trailer in lingua originale è stato distribuito sul web il 13 giugno 2011.[1] Il 25 marzo 2013 è stato invece diffuso dalla Disney il primo teaser trailer italiano.[6] Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi il 9 agosto 2013, nonostante fosse stato in precedenza annunciato come prodotto per il mercato home video. In Italia, la pellicola è stata distribuita nelle sale l'8 novembre 2013.

Sequel[modifica | modifica sorgente]

Il 30 ottobre 2013 viene diffuso il trailer del sequel, intitolato Planes 2 - Missione antincendio[7].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Planes - Il trailer dello spin off di Cars in cineblog.it, 14 giugno 2011.
  2. ^ Disney's "Planes" Hi-res Stills, Fun Facts and Activity Sheets in Stitch Kingdom, 9 maggio 2013. URL consultato il May 11, 2013.
  3. ^ Meet the pilot who kept Disney's film 'Planes' flying right - CNN.com
  4. ^ Vedi (EN) articolo da usatoday.com
  5. ^ Vedi (EN) articolo dahollywoodreporter.com
  6. ^ Andrea Francesco Berni, Planes: ecco il trailer italiano dello spin-off di Cars in badtaste.it, 25 marzo 2013. URL consultato il 28 marzo 2013.
  7. ^ Matteo Tosini, Planes Sequel in badtaste.it, 30 ottobre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]