Knick Knack

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Knick Knack
Knick Knack.JPG
Knick mentre cerca di uscire dal globo
Titolo originale Knick Knack
Lingua originale Inglese
Paese di produzione USA
Anno 1989
Durata 4 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere animazione
Regia John Lasseter
Soggetto John Lasseter
Sceneggiatura John Lasseter
Produttore John Lasseter
Casa di produzione Walt Disney Pictures
Distribuzione (Italia) Buena Vista Motion Pictures Group
Animatori Pixar Animation Studios
Musiche Bobby McFerrin
Sfondi John Lasseter
Premi
  • 1990 - Seattle International Film Festival - Best Short Film

Knick Knack è un cortometraggio d'animazione computerizzata statunitense del 1989 diretto da John Lasseter e ricostruito nel 2003.

Il corto è stato l'ultimo ad essere stato diretto da John Lasseter e prodotto dalla Pixar, che da quel momento in poi si sarebbe dedicata alla realizzazione di Toy Story - Il mondo dei giocattoli. Il cortometraggio successivo, Geri's Game, risale al 1997.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un pupazzo di neve di nome Nick[1], intrappolato in un globo di neve posto su una libreria, tenta di raggiungere una statuina femminile posata su un sasso, con la scritta Sunny Miami. Dopo innumerevoli tentativi, si fa cadere dalla libreria, con lo scopo uscire dal globo. Riesce ad uscire, ma atterra in un acquario, nel quale è presente una statuina a forma di sirena. Nick cerca di raggiungerla, ma il globo gli piomba addosso intrappolandolo nuovamente, a pochi passi dalla meta.

Edizioni home video[modifica | modifica sorgente]

Il corto, allegato alla versione cinematografica e in DVD del film Alla ricerca di Nemo, è stato inserito nella raccolta Tiny Toy Story (uscita nel 1996, per sfruttare il successo di Toy Story - Il mondo dei giocattoli), VHS che raccoglieva tutti i corti Pixar prodotti fino a quel momento. Nell'autunno 2007, Knick Knack è stato inserito nel DVD Corti Pixar Vol.1, contenente tutti i cortometraggi realizzati dalla Pixar fino ad oggi.

Versioni alternative[modifica | modifica sorgente]

Nel 2003 il corto è stato ricostruito e ha subito un processo di re-render per l'uscita nei cinema allegato a Alla ricerca di Nemo. La versione disponibile su iTunes e nel DVD dei corti è proprio quella del 2003. Le fattezze della statuina "Miami" e della sirena sono state modificate: alla prima è stato ridotto, se non eliminato del tutto, il seno, mentre i seni della seconda, oltre a essere stati ridotti, sono stati coperti con due conchiglie. Queste modifiche sono state fatte, probabilmente, per rendere il cortometraggio più adatto ad un pubblico di bambini. La versione originale, quindi, è presente solo nella VHS Tiny Toy Stories, tuttora fuori commercio.[2]

Nel 2006 e nel 2009 una versione in 3D del corto è stata allegata al ri-distribuzione nei cinema di Nightmare Before Christmas 3D.

Citazioni[modifica | modifica sorgente]

  • L'idea originale del corto proviene da Nacy, moglie di John Lasseter, che, ad ogni luogo visitato durante le vacanze, comprava un globo di neve o una statuina di quel posto.[3]
  • Bobby McFerrin registrò dei versi ("blah blah blah") come colonna sonora della versione provvisoria dei titoli di coda. McFerrin, in seguito, decise di cantare quei versi, accompagnato da una melodia. La canzone rimase nella versione finale del corto.[3]
  • Nel 2007, la BUPA, un'organizzazione di assistenza sanitaria, ha usato la colonna sonora del corto come sottofondo musicale per la propria campagna pubblicitaria.
  • Nella scena iniziale di Toy Story 2 - Woody e Buzz alla riscossa Nick può essere brevemente visto mentre Hamm cambia i canali televisivi.[4]
  • Nel film Toy Story - Il mondo dei giocattoli, uno dei libri della libreria nella scena della riunione si intitola Knick Knack.[5]
  • In Alla ricerca di Nemo, la nave finta nell'acquario ha una polena che ricorda molto la sirena di Knick Knack.
  • Nel lungometraggio pixar Up nella scena in cui Carl Fredricksen va alla casa di riposo si vede una bambola presente in Knick Knack

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Informazioni presenti nel commento audio del DVD I corti Pixar Vol. 1
  2. ^ (FR) Differenza tra la versione del 1989 e quella del 2003, ultimo accesso il 24 dicembre 2007
  3. ^ a b (EN) IMDb - Curiosità. URL consultato il 24-12-2007.
  4. ^ (ES) Toy Story 2 - Curiosità, ultimo accesso il 24 dicembre 2007
  5. ^ Immagine della scena. URL consultato il 24-12-2007.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]