Monsters University

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monsters University
Monsters University.png
Una scena del trailer non presente nel film
Titolo originale Monsters University
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 2013
Durata 104 min
Colore colore
Audio Dolby Atmos, Dolby Surround, Datasat
Rapporto 1.85:1
Genere animazione, commedia, avventura
Regia Dan Scanlon
Soggetto Dan Scanlon, Daniel Gerson, Robert L. Baird
Sceneggiatura Dan Scanlon, Daniel Gerson, Robert L. Baird
Produttore Kori Rae
Produttore esecutivo John Lasseter, Pete Docter, Andrew Stanton, Lee Unkrich
Casa di produzione Pixar Animation Studios, Walt Disney Pictures
Art director Michael Stocker
Animatori Scott Clark, Michael Stocker
Montaggio Greg Snyder
Musiche Randy Newman
Scenografia Ricky Nierva
Doppiatori originali
Doppiatori italiani
Logo di Monsters University

Monsters University è un film d'animazione del 2013 diretto da Dan Scanlon e con protagonisti del cast vocale John Goodman, Billy Crystal e Steve Buscemi. Il film, prodotto da Pixar Animation Studios e distribuito da Walt Disney Pictures, è il prequel del film del 2001 Monsters & Co..

Trama[modifica | modifica sorgente]

Michael Wazowski, detto "Mike", è un piccolo mostro verde con un solo occhio e frequenta la scuola elementare. Egli viene deriso da tutti perché non è capace di spaventare. Tuttavia, lui vuole diventare proprio uno spaventatore professionista e ha modo di vedere il lavoro di un vero spaventatore durante la gita scolastica alla Monsters & Co., la centrale elettrica cittadina che ricava l'energia tramite le urla dei bambini spaventati. I mostri spaventatori passano attraverso porte speciali che li conducono al mondo degli umani. Al loro arrivo, uno di questi confida ai piccoli mostri in visita di aver imparato l'arte dello spavento alla Monsters University (MU), la miglior scuola di spavento della città. Mike, incuriosito dalle parole dello spaventatore, riesce ad osservarlo da vicino dopo essere entrato nella porta da questi utilizzata e rimane folgorato dalla bellezza del suo lavoro.

Raggiunti i 17 anni, Mike decide così di iscriversi alla Facoltà di Spavento della Monsters University. Qui conosce Randall Boggs detto "Randy", suo compagno di stanza e James P. Sullivan detto "Sulley", figlio del rinomato spaventatore Bill Sullivan. Conosce anche il Professor Knight, l'insegnante del corso base di Spavento, ed il rettore della MU, Prof.ssa Abigail Tritamarmo, detentrice del record di spavento. Quest'ultima informa gli studenti che, al termine del semestre, verrà effettuato un esame per verificare il livello di spavento raggiunto dalle matricole; chi non lo supererà, non proseguirà il corso.

Nonostante tutti lo considerino non adatto a frequentare il corso di spavento, Mike è fortemente convinto di superare l'esame con lo studio e comincia subito a darsi da fare, rinunciando anche all'invito di Randy a partecipare alla festa organizzata dalle confraternite della MU. Tuttavia, finisce accidentalmente alla festa perché Archie (il maialino mascotte della scuola rivale Fear Tech), insieme a Sulley che lo stava inseguendo, entra nella stanza del mostro verde e gli ruba il cappello da studente MU. Dopo una serie di peripezie, Mike riesce a prendere Archie, ma Sulley si prende ingiustamente tutti i meriti; quest'ultimo, invece di ringraziare Mike, lo denigra pubblicamente davanti a tutti dicendogli che non è abile a spaventare ed entra nella confraternita della ROR, nella quale fanno parte i migliori studenti spaventatori della MU. Da quel momento i due si mettono in competizione, ma Mike, grazie allo studio, riesce ad essere più preparato nell'arte dello spavento dell'indisciplinato Sulley, nonostante quest'ultimo abbia maggiori capacità di spavento rispetto a Mike.

Nel giorno dell'esame, i due, a seguito di un battibecco, finiscono per distruggere il contenitore di energia commemorativo del record di Tritamarmo presente in aula. A quel punto, il rettore decide di non far proseguire il corso né a Mike né a Sulley. Al primo perché non sa spaventare, nonostante abbia una notevole preparazione di base sullo spavento; al secondo per mancanza di disciplina, nonostante egli possieda il talento dello spavento. Il fatto delude fortemente i componenti della ROR, togliendo a Sulley la sua maglietta della confraternita.

Mike non ha alcuna intenzione di perdere il corso di spavento, e per dimostrare a Tritamarmo di essere abile in questa materia, partecipa, tra lo scetticismo generale, alle Spaventiadi, una serie di gare di spavento, insieme alla confraternita Oozma Kappa (OK) di cui è membro (far parte di una confraternita composta da almeno sei membri è il requisito necessario per la partecipazione). Con Tritamarmo, Mike strappa una scommessa: se egli vince, verrà ammesso al corso di spavento insieme agli altri membri della sua confraternita, altrimenti dovrà lasciare la MU. Nell'OK manca, però, ancora un membro per permettere la sua iscrizione, poiché uno di loro (Terri e Terry Perry) viene considerato un unico mostro, nonostante possegga due teste. Dopo che Mike ha ricevuto il rifiuto di Randy ad entrare nella confraternita dell'OK come sesto membro, poiché già facente parte della ROR, è Sulley ad entrare nell'OK, così da poter avere anch'egli la possibilità di venire ammesso al corso di spavento.

Le premesse non sono delle migliori. A parte Sulley, Mike e gli altri membri dell'OK (Don Carlton, Terri e Terry Perry, Art, Scott "Soufflè" Squibbles) non sono capaci di spaventare. Inoltre, Mike e Sulley, per via dei loro attriti, non giocano di squadra. Questo penalizza i membri dell'OK nella prima prova delle Spaventiadi. La confraternita di Mike e Sulley arriva ultima, ma viene clamorosamente ripescata a causa della squalifica, per comportamento scorretto, di una delle confraternite in gara. Nella seconda prova, è l'indisciplina di Sulley a compromettere il proseguo nella competizione della confraternita; tuttavia, l'OK riesce a cavarsela e si qualifica per la fase successiva.

Da quel momento, i componenti dell'OK sembrano essere maggiormente considerati e vengono invitati ad una festa. In realtà vengono derisi e umiliati, con tanto di articolo in prima pagina nel giornale universitario. Questo sembra comportare lo scioglimento della confraternita, ma Mike non si perde d'animo e porta i suoi amici presso la Monsters & Co.. Qui, Mike fa loro osservare l'operato di uno spaventatore professionista, facendo notare che ognuno di questi utilizza le sue abilità migliori per spaventare. Dicendo ai suoi amici di fare altrettanto, Mike infonde maggiore fiducia in loro stessi, facendo così ricompattare la confraternita. Anche Sulley si avvicina a Mike, dopo aver scoperto di avere in comune la passione per le figurine di spaventatori.

Da quel momento, l'OK, attraverso duri allenamenti e seguendo alla lettera i consigli di Mike, scaturiti dalle sue eccellenti conoscenze nell'arte dello spavento, diventa una squadra competitiva e supera brillantemente, tra lo stupore generale, tutte le prove. Sulley, però, si fa convincere dal rettore Tritamarmo che Mike, pur impegnandosi, non sarà mai in grado di spaventare, per via del suo aspetto poco terrificante. La notte prima dell'ultima prova delle Spaventiadi, Sulley decide di insegnare qualche espressione di spavento a Mike, trasmettendo al piccolo mostro verde ancora più fiducia di quella che già aveva; difatti, gli sforzi dell'OK sono stati premiati, soprattutto quando tocca a Sulley che deve sfidare Randy (ormai membro ufficiale degli ROR) e il ruggito di Sulley è così potente da far trasalire Randy che precipita dalla parete su cui si era appostato facendolo perdere e cacciare dalla confraternita; Randy è furioso e giura a se stesso che non si farà mai più battere da Sullivan. Ma il punto decisivo lo segna Mike, con uno spavento che ha toccato l'energia massima. In realtà, il congegno del simulatore utilizzato per la prova di spavento è stato manomesso da Sulley nel momento in cui sarebbe toccato a Mike, in maniera tale che il dispositivo raggiungesse la massima energia anche con il minimo rumore. Mike se n'è accorto e rimane deluso dal comportamento di Sulley, così come gli altri componenti dell'OK.

Mike, non ancora convinto dell'idea di non saper spaventare, entra nel laboratorio della MU e utilizza un prototipo di porta speciale per tentare uno spavento nel mondo umano, infrangendo il regolamento universitario. Una volta varcata la porta, Mike si ritrova in un orfanotrofio e scopre, con suo grande dispiacere, di non incutere paura ai bambini, bensì procura l'effetto opposto. Sulley, sentendosi in colpa per la bravata di Mike, oltrepassa la porta per riportare il suo amico alla MU; nel mondo umano, i due si chiariscono e ritornano alla porta, ma aprendola non trovano il laboratorio, bensì solo l'interno di un armadio, poiché il rettore decide di spegnere la porta fino all'arrivo delle autorità. I due si ritrovano nel mondo umano, senza apparente via di scampo, accerchiati da poliziotti che stavano dando la caccia a Sulley.

Sulley, impaurito, vuole svignarsela, ma Mike ha la brillante idea di far tentare al suo amico uno spavento, letto in un libro, in grado di incutere paura agli adulti il quale, se ben applicato, produrrebbe uno spavento sufficiente a riattivare la porta di passaggio tra i due mondi. Sulley, grazie a Mike, ci riesce e non solo attiva la porta facendo ritornare lui e il suo amico nel mondo dei mostri, ma addirittura fa esplodere tutti i contenitori di energia presenti nel laboratorio. Tritamarmo rimane stupefatta da quello che è successo, ma è costretta, su pressione delle autorità, ad espellere i due mostri dalla MU.

Prima di andarsene, Mike e Sulley salutano i loro amici dell'OK e scoprono che Tritamarmo li ha ammessi al corso di spavento. Salutato anche Sulley, Mike lascia l'università, conscio di non saper spaventare, ma Sulley lo ferma e gli spiega che senza il suo aiuto non sarebbe mai diventato un abile spaventatore e non potrebbe mai rimanere tale se dovessero separarsi. La stessa Tritamarmo, accorsa per congratularsi di ciò che avevano fatto nel laboratorio universitario, fa notare che, unendo le loro abilità, potrebbero fare molta strada insieme. A quel punto, i due iniziano a lavorare insieme nel reparto corrispondenze della Monsters & Co., e non si separeranno più. Effettivamente, come fanno intuire i titoli di coda, essi intraprendono insieme varie attività, quali la costituzione di una squadra di pulizie, l'apertura di una caffetteria, l'attività di servizio di minestre, fino a raggiungere il loro sogno: rappresentare uno dei team di spaventatori della Monsters & Co., in cui Sulley è lo spaventatore e Mike il suo assistente.

Intanto, dopo i titoli di coda, un lumachino alunno, che continuava strisciando per andare al primo giorno di lezione, dalle vacanze estive, arriva in ritardo, perché il bidello gli dice che la scuola è già finita.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Michael "Mike" Wazowski È il protagonista. In questo film vuole diventare uno spaventatore, ma viene espulso dal corso di spavento, poiché pur essendo preparatissimo in materia non è spaventoso.

James P. Sullivan "Sulley" In questo film viene anche lui espulso dal corso di spavento, perché pur essendo spaventoso non studia mai.

Randall "Randy" Boggs In questo film è un nerd, timido e insicuro, e indossa dei grossi occhiali, ma grazie ai consigli di Mike diventa un bravo spaventatore.

Don Carlton è il presidente della Oozma Kappa. Per una crisi economica Don lascia il suo vecchio lavoro e ritorna al college per imparare a spaventare. Alla fine si fidanzerà con Sherri, la madre di Scott.

Art Non si sa da dove provenga ed è il membro più strano dell'Oozma Kappa. È stato almeno una volta in prigione.

Terri e Terry Perry Formano insieme un mostro bicefalo. Litigano spesso, perché hanno interessi e caratteri molto diversi.

Scott "Soufflè" Squibbles È uno dei membri dell'Oozma Kappa. È dolce e un po' infantile e vive ancora con la mamma.

Rettore Abigail Tritamarmo È la preside della Monsters University e detiene il record di spavento, anche se alla fine verrà battuto da Sulley. è antipatica e tende ad avere un atteggiamento freddo e spiazzante con i suoi studenti.

Professor Derek Knight è il professore del corso base di spavento frequentato da Mike, Randall e Sulley.

Johnny J. Worthington III è il presidente della Ro Omega Ro (ROR), la più prestigiosa confraternita della MU, la cui squadra che partecipa alle Spaventiadi. Quando scopre che Sulley è stato espulso dal corso di spavento e che non potrà entrare nella sua squadra lo rimpiazzerà con Randall.

Sherri Squibbles è la madre di Scott. È molto protettiva e come lui ha cinque occhi ed è rosa. Ha i capelli biondi. Alla fine si fidanzerà con Don.

Archie il porcello spaventello è la mascotte della Fear Tech, il college rivale della MU. È un maiale arancione a pois gialli, con corna da capra e 6 zampe.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

L'idea di sviluppare un secondo film basato sulle vicende di Monsters & Co. era nei piani della Disney fin dal 2005. Inizialmente, a causa di alcuni disaccordi tra l'allora amministratore delegato della Disney Michael Eisner e il proprietario della Pixar Steve Jobs, la Disney annunciò che un sequel di Monsters & Co. sarebbe stato prodotto dalla Circle 7 Animation.[1] Nonostante questo, dopo il cambio di gestione della Disney, che a fine 2005 passò dalle mani di Eisner a quelle di Bob Iger, le trattative con la Pixar vennero riaperte e a inizio 2006 la Disney annunciò di aver acquistato lo studio. In questo modo i diritti di proprietà della Disney sulla produzione dei sequel dei film Pixar vennero affidati direttamente allo studio, portando così alla chiusura della Circle 7 Animation.

La produzione del "sequel" di Monsters & Co. venne ufficialmente annunciato dalla Pixar il 22 aprile 2010.[2] Il 29 marzo 2011 venne annunciato al CinemaCon che il titolo del film sarebbe stato Monsters University e che si sarebbe trattato di un prequel.[3]

Il 31 marzo 2011 venne confermato che Dan Scanlon sarebbe stato il regista del film e che Kori Rae sarebbe stato il produttore.[4] Gli attori John Goodman, Billy Crystal, Steve Buscemi, Bob Peterson e John Ratzenberger doppiano nuovamente i personaggi che avevano doppiato nel primo film, mentre nuove aggiunte al cast vocale comprendono Dave Foley, Julia Sweeney, Joel Murray,[5] Alfred Molina, Nathan Fillion e l'attrice premio Oscar Helen Mirren.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il primo teaser trailer ufficiale in inglese del film è stato distribuito online il 20 giugno 2012,[6] a cui è seguito poche ore dopo anche la versione in italiano dello stesso.[7] L'11 febbraio 2013 è stato distribuito il primo full trailer del film,[8] a cui è seguito due giorni dopo anche la versione in italiano dello stesso.[9]

La première mondiale del film si tenne il 5 giugno 2013 alla BFI Southbank di Londra, con una proiezione speciale alla presenza del regista e dei produttori.[10] Il successivo 8 giugno si tenne l'anteprima statunitense, avvenuta in occasione della trentanovesima edizione del Seattle International Film Festival[11] ed il successivo 15 giugno si tenne inoltre l'anteprima asiatica, avvenuta in occasione dell'apertura della sedicesima edizione del Shanghai International Film Festival.[11]

Il film doveva inizialmente essere distribuito nei cinema statunitensi a partire dal 12 novembre 2012, ma la data di uscita venne successivamente spostata al 21 giugno 2013.[12]

In Italia il film è stato presentato in anteprima il 12 giugno 2013 a Roma alla presenza del regista Dan Scanlon, della produttrice Kori Rae e dei "soliti idioti" Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio, doppiatori nella versione italiana di Terri e Terry Perry, il mostro bicefalo compagno di Mike e Sullivan.[13] Nelle sale cinematografiche è stato distribuito a partire dal 21 agosto 2013.[13] Nell'edizione italiana, inoltre, gli unici doppiatori del cast del primo film a riprendere i propri ruoli sono Loretta Goggi (Roz) e Renato Cecchetto (lo yeti). I due storici doppiatori italiani di Mike e Sulley, rispettivamente Tonino Accolla e Adalberto Maria Merli, erano stati sostituiti rispettivamente da Sandro Acerbo e Saverio Indrio.

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Monsters University

Artista Randy Newman
Tipo album Colonna sonora
Pubblicazione 18 giugno 2013
Durata 55 min: 11 s
Dischi 1
Tracce 20
Genere Colonna sonora
Etichetta Walt Disney Records

La colonna sonora del film è composta nuovamente da Randy Newman, già collaboratore della Pixar per la serie di Toy Story, A Bug's Life - Megaminimondo, Cars - Motori ruggenti e Monsters & Co.. I DJ Axwell e Sebastian Ingrosso, componenti del gruppo Swedish House Mafia, hanno composto una traccia originale, intitolata Roar, per la colonna sonora del film. La colonna sonora è stata distribuita in formato CD dalla Walt Disney Records a partire dal 18 giugno 2013.[14]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Main Title – 0:51
  2. Young Michael – 3:58
  3. First Day at MU – 4:32
  4. Dean Hardscrabble – 3:19
  5. Sulley – 0:48
  6. Scare Pig – 2:00
  7. Wasted Potential – 1:16
  8. Oozma Kappa – 3:16
  9. Stinging Glow Urchin – 2:34
  10. Field Trip – 3:57
  11. Rise and Shine – 3:00
  12. The Library – 3:44
  13. Axwell e Sebastian IngrossoRoar – 2:52
  14. The Scare Games – 5:58
  15. Did You Do This? – 2:00
  16. Human World – 2:07
  17. The Big Scare – 3:02
  18. Goodbyes – 3:11
  19. Mike and Sulley – 1:12
  20. Monsters University – 1:34

Durata totale: 55:11

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Nel film sono presenti dei brevi cameo di personaggi del primo film: Roz appare brevemente come leader del CDA, lo yeti appare nel magazzino della corrispondenza, mentre poco prima della fine appare un'immagine di Sulley e Mike che stringono la mano a Waternoose.
  • Prima della prima sfida delle Spaventiadi si può notare un'immagine della palla di Luxo Jr., che appare frequentemente in molti lavori della Pixar.
  • Le valige e il copriletto di Randy hanno un motivo che ricorda molto quello delle borse di Louis Vuitton, rappresentato su sfondo viola anziché marrone come nell'originale.
  • Sopra il letto di Randy c'è un quadro che riporta la frase "Winds of change. Shh! Can you hear them?". Con il doppiaggio inglese, questa frase è stata pronunciata dallo stesso Randall nel primo film.
  • Le movenze di Sulley quando il porcellino si arrampica su di lui, sono le stesse che fa quando Boo si arrampica su di lui nel primo film.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Jim Hill, The Skinny on Circle Seven in jimhillmedia.com, 7 agosto 2005. URL consultato il 21 giugno 2012.
  2. ^ (EN) Marc Graser, Disney drawing 'Monsters Inc.' sequel in Variety, 22 aprile 2010. URL consultato il 21 giugno 2012.
  3. ^ (EN) CinemaCon: Pixar Attends Monsters University in comingsoon.net, 29 marzo 2011. URL consultato il 21 giugno 2012.
  4. ^ (EN) Dan Scanlon to Direct Pixar's Monsters University in comingsoon.net, 31 marzo 2011. URL consultato il 21 giugno 2012.
  5. ^ (EN) Silas Lesnick e Matt Murphy, D23 Expo: Director Dan Scanlon Talks Monsters University in comingsoon.net, 20 agosto 2011. URL consultato il 21 giugno 2012.
  6. ^ Andrea Bedeschi, Quattro teaser diversi per Monsters University! in badtaste.it, 20 giugno 2012. URL consultato il 21 giugno 2012.
  7. ^ Andrea Bedeschi, Il teaser trailer italiano di Monsters University! in badtaste.it, 20 giugno 2012. URL consultato il 21 giugno 2012.
  8. ^ Jessica Toomer, Pixar Unveils New Trailer for 'Monsters University' (Video) in The Hollywood Reporter, 11 febbraio 2013. URL consultato il 12 febbraio 2013.
  9. ^ Andrea Bedeschi, Il trailer italiano di Monsters University! in badtaste.it, 13 febbraio 2013. URL consultato il 13 febbraio 2013.
  10. ^ (EN) June 2013 at BFI Southbank. URL consultato il 30 luglio 2013.
  11. ^ a b Clarence Tsui, 'Monsters University' to Open Shanghai Festival in The Hollywood Reporter, 4 giugno 2013. URL consultato il 30 luglio 2013.
  12. ^ (EN) Brian Gallagher, Monsters University Pushed to 2013 in movieweb.com, 4 aprile 2011. URL consultato il 21 giugno 2012.
  13. ^ a b Andrea Francesco Berni, Dan Scanlon e Kori Rae a Roma per presentare Monsters University in badtaste.it, 13 giugno 2013. URL consultato il 27 giugno 2013.
  14. ^ (EN) filmmusicreporter, Walt Disney Records to Release Soundtracks for ‘The Lone Ranger’ and ‘Monsters University’ in filmmusicreporter.com, 20 marzo 2013. URL consultato il 27 giugno 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]