Bonnie Hunt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bonnie Hunt al Tribeca Film Festival 2006

Bonnie Lynn Hunt (Chicago, 22 settembre 1961) è un'attrice, regista e sceneggiatrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nasce da madre casalinga e padre elettricista. Cresciuta in una famiglia irlandese estremamente cattolica. Ha tre fratelli più grandi di lei: Patrick, Kevin, e Tom, due sorelle maggiori Cathy e Carol e una sorellina Maria. Ha studiato in scuole cattoliche e frequentato la Notre Dame High School for Girls a Chicago.

Ha esordito al cinema, nel 1988 con Rain Man - L'uomo della pioggia ed ha partecipato a numerosi altri film ed è stata nominata agli Emmy per la serie TV Una mamma quasi perfetta, di cui è interprete, regista, sceneggiatrice e produttrice. Nel 2000 debutta alla regia con il primo lungometraggio, il film romantico Return to Me con David Duchovny e Minnie Driver.

Tra i suoi film Beethoven, Beethoven 2, Jerry Maguire assieme a Tom Cruise, Jumanji con Robin Williams, Il miglio verde, Una scatenata dozzina e il seguito Il ritorno della scatenata dozzina con Steve Martin. Ha prestato la sua voce per il film d'animazione Monsters & Co. Cars - Motori ruggenti e A Bug's Life - Megaminimondo.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Attrice[modifica | modifica sorgente]

Doppiatrice[modifica | modifica sorgente]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica sorgente]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Bonnie Hunt è stata doppiata da:

Da doppiatrice è sostituita da:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 100239969 LCCN: no97035734