John Goodman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
John Goodman a Parigi per la prima di Monuments Men (2014)

John Stephen Goodman (Saint Louis, 20 giugno 1952) è un attore e doppiatore statunitense.

Nel corso della sua carriera ha vinto un Emmy Award, 2 American Comedy Award, un Golden Globe, 2 People's Choice Awards, un TV Land Award, un Viewers for Quality Television Award ed un World Soundtrack Academy Award.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

John Goodman è nato a St. Louis, Missouri il 20 giugno del 1952. Suo padre, Leslie Francis Goodman, morì per un attacco di cuore quando John aveva solo 2 anni. e sua madre, Virginia Roos lavorava presso il Jack and Phil's Bar-B-Que. Ha una sorella, Elisabeth Horvath, e un fratello, Leslie. Le sue ascendenze hanno provenienze Irlandesi, Inglesi, Gallesi e Tedesche.

Goodman ha frequentato la Affton High School. Nonostante il conseguimento di una borsa di studio sportiva per giocare a football americano alla Southwest Missouri State University, decide di rinunciare allo sport per intraprendere la carriera di attore. Per questo lascia il Missouri per New York nel 1975. Inizia a recitare a teatro in diversi spettacoli off-Broadway e in alcuni spot televisivi, prima di entrare nel mondo del cinema nei primi anni ottanta.

Goodman è celebre soprattutto per i suoi ruoli comici, tra i quali quello del marito di Roseanne Barr nella sitcom Pappa e ciccia, la voce di Sulley in Monsters & Co. e Fred Flintstone nel film I Flintstones. È apparso in ruoli diversi in numerosi film dei fratelli Coen. I ruoli per i quali Goodman è divenuto celebre sono quelli da colletto blu o come spalla del protagonista: in Seduzione pericolosa, è il poliziotto partner di Al Pacino; ne Il grande Lebowski, è Walter Sobchak, il miglior amico del protagonista interpretato da Jeff Bridges, e ne Il tocco del male, è ancora un poliziotto compagno di Denzel Washington.

Goodman ha anche interpretato spesso ruoli molto fisici per la sua mole, dall'alto di quasi 190 cm di altezza per un peso che in media si aggira intorno ai 180 kg, anche se in molte occasioni ha perso peso per interpretare ruoli particolari, come per esempio il leggendario giocatore di baseball Babe Ruth nel film del 1992 The Babe - La leggenda. Nel 1999 è anche nel cast de Le ragazze del Coyote Ugly.

Nel 2000 Goodman ha avuto una propria sitcom, Normal, Ohio, della quale è stata prodotta una sola stagione e nella quale interpretava un gay atipico che ritorna nella sua piccola cittadina natale per iniziare una nuova vita. Nel 2004 è apparso al fianco di Jean Smart nella serie tv prodotta dalla CBS Center of the Universe. Goodman è stato anche un popolare presentatore del celebre show comico della NBC Saturday Night Live, che ha condotto per tredici volte. E pensare che nel 1980 Goodman aveva partecipato al casting del programma per prendervi parte come comico, ma era stato rifiutato.

Goodman ha partecipato a quattro episodi della serie televisiva West Wing - Tutti gli uomini del Presidente, nel ruolo del portavoce della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti Glen Allen Walken, per diventare brevemente Presidente quando il Presidente degli Stati Uniti in carica Josiah Bartlet è costretto a rimettere temporaneamente il potere ai sensi i del 25º emendamento della Costituzione degli Stati Uniti. Aveva precedentemente già interpretato un ruolo nel quale diventava temporaneamente capo di stato nel film Sua maestà viene da Las Vegas, dopo che la famiglia reale britannica moriva in uno strano incidente elettrico.

John Goodman ha una stella sulla St. Louis Walk of Fame. Ha sostituito John Belushi (Jake Blues) come partner di Dan Aykroyd (Elwood Blues) nella celebre Blues Brothers Band. È apparso per la prima volta nel ruolo di "Mighty" Mack Blues al Saturday Night Live del 25 marzo 1995, per continuare ad interpretare il ruolo nel film Blues Brothers - Il mito continua. Ha continuato a suonare al fianco di Aykroyd e Jim Belushi (Zee Blues), fratello di John, fino al 2001, quando è stato costretto ad abbandonare il personaggio, almeno temporaneamente, per problemi di salute.

Nell'ottobre del 2007 viene ricoverato in clinica per alcolismo. Nel 2010 riceve una nomination agli Emmy Award per l'interpretazione di Neal Nicol in You Don't Know Jack - Il dottor morte. Nel 2011 recita in Red State, Spring Break '83, Molto forte, incredibilmente vicino e in The Artist, film muto vincitore di 5 premi Oscar tra cui quello di Miglior Film. Nel 2012 recita in Di nuovo in gioco al fianco di Clint Eastwood, in Argo di Ben Affleck e in Flight diretto da Robert Zemeckis. Nel 2013 è stato nominato Disney Legends e torna a lavorare con i Fratelli Coen in A proposito di Davis.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Attore[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Doppiatore[modifica | modifica sorgente]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Doppiatori italiani[modifica | modifica sorgente]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, John Goodman è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 100873875 LCCN: n94017747