Lorenza Biella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lorenza Biella (Padova, 28 agosto 1940) è un'attrice, doppiatrice e direttrice del doppiaggio italiana.

Ex-moglie del doppiatore Vittorio Stagni, è madre della doppiatrice Ilaria Stagni.

Attrice dotata e versatile, molto attiva in teatro e nella prosa televisiva, è nota soprattutto per la sua attività di doppiatrice. Tra i suoi primi lavori, si ricorda il doppiaggio di Faye Dunaway in Gangster Story (1967), Mia Farrow in Terrore cieco (1971), e Liza Minnelli in Nina (1976). Successivamente ha prestato la sua voce ad attrici come Kathy Bates, Imelda Staunton e Pauline Collins. Famoso è il suo brillante doppiaggio di Fran Drescher nella sitcom televisiva La Tata (1993-99).

Doppiaggi[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Animazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ AntonioGenna.net presenta: IL MONDO DEI DOPPIATORI - ZONA CINEMA: "Alice in Wonderland"
  2. ^ [1]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie