La signora in giallo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La signora in giallo
La signora in giallo.png
Titolo originale Murder, She Wrote
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1984-1996
Formato serie TV
Genere giallo, poliziesco
Stagioni 12 + 4 film TV
Episodi 264
Durata 45 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 4:3
Colore colore
Audio stereo
Crediti
Ideatore Peter S. Fischer, Richard Levinson, William Link
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore esecutivo Angela Lansbury
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 30 settembre 1984
Al 19 maggio 1996
Rete televisiva CBS
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 1º giugno 1988
Al 9 aprile 1997
29 ottobre 2011 (ep. 3x08)[1]
Rete televisiva Rai 1, Rai 2, Rete 4 (ep. 3x08)[1]
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 18 settembre 2006
Al
Rete televisiva Fox Crime
Premi
Opere audiovisive correlate
Spin-off Provaci ancora, Harry

La signora in giallo (Murder, She Wrote) è una serie televisiva statunitense di genere investigativo, ideata da Peter S. Fischer, Richard Levinson, William Link. La serie, che vede Angela Lansbury nel ruolo della scrittrice e detective dilettante Jessica Fletcher, andò in onda settimanalmente sulla CBS dal 1984 al 1996, e continuò con diversi film per la televisione fino al 2002.

La serie fu nominata più volte nella categoria Miglior serie drammatica, totalizzando due premi ai Golden Globe su sei candidature, ma nessuna vittoria agli Emmy Award, nonostante due candidature.

Angela Lansbury fu candidata ad un totale di dieci Golden Globe e dodici Emmy Award per la sua interpretazione ne La signora in giallo, detenendo tutt'oggi il record per il maggior numero di nomination nelle categorie Miglior attrice (Golden Globe) e Migliore serie drammatica (Emmy Award).

Dopo la conclusione della serie, nel 1996, vennero girati quattro film TV, messi in onda fra il 1997 e il 2003. La serie rivive oggi nella serie di romanzi scritti da Donald Bain e nel gioco per PC rilasciato nel 2009 dalla Legacy Interactive.

Le scene ambientate a Cabot Cove non sono state girate nel Maine, bensì nella cittadina di Mendocino, in California, dove è ancora presente l'imponente casa vittoriana di Jessica.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie si svolge raccontando la vita quotidiana di un'insegnante d'inglese in pensione, Jessica Fletcher, che, dopo essere rimasta vedova intorno ai cinquant'anni del marito Frank, diventa quasi per caso una scrittrice di successo. Nonostante la fama e la fortuna ottenute, Jessica continua a vivere una vita semplice e salutare, risiedendo nel piccolo paese di Cabot Cove, sulla costa del Maine, e coltivando le sue vecchie amicizie, che la portano spesso in giro per il mondo.

La trama della serie è caratterizzata dal continuo verificarsi di assassinii ed omicidi che risvegliano l'insaziabile curiosità della protagonista, portando Jessica a risolvere i casi dalla più varia natura. Nella maggior parte degli episodi Jessica collabora con detective e sceriffi, i quali, molto spesso, intendono arrestare l'individuo più facilmente sospettabile. La polizia viene puntualmente smentita dalla Fletcher, che, intuendo l'innocenza dell'arrestato, riesce ad individuare mediante indagini, prove e astute domande l'identità del colpevole.

Il rapporto di Jessica con le forze dell'ordine varia, però, in relazione al luogo in cui avviene l'omicidio. Entrambi gli sceriffi di Cabot Cove, Amos Tupper e Mort Metzger, sono rassegnati ad avere la consulenza di Jessica durante le indagini. In altri casi detective e commissari di polizia rifiutano l'aiuto di Jessica e la sua presenza sulla scena del crimine, ma solo fino al momento in cui le deduzioni della scrittrice non li convincono a desistere. Altri ancora reagiscono in modo positivo fin dall'inizio delle indagini, spesso in quanto appassionati dei romanzi della Fletcher. Durante le varie stagioni, Jessica stringe importanti amicizie con i commissari di polizia di molte città americane, tra cui New York, e con molti uffici di polizia di Scotland Yard.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Ideazione[modifica | modifica wikitesto]

La signora in giallo nacque dall'idea dei produttori Richard Levinson e William Link, che, dopo il fallimento della prima stagione di Ellery Queen, decisero di riproporre l'idea dello scrittore di bestseller della letteratura gialla che nel tempo libero si dedica alla risoluzione di omicidi reali. Grazie alla collaborazione con Peter S. Fischer i due produttori decisero di modificare il protagonista, trasformandolo in una signora vedova di mezz'età residente in un piccolo borgo peschereccio del Maine.

La serie fu inizialmente pensata come la versione statunitense di Miss Marple, ma i possessori dei diritti del personaggio di Agatha Christie non lo permisero. Fischer, Levinson e Link decisero quindi di affidare il ruolo di Jessica Fletcher all'attrice Angela Lansbury, che nel 1980 aveva interpretato il ruolo di Miss Marple nel film Assassinio allo specchio. La puntata-pilota debuttò sulla CBS il 30 settembre 1984, prima di dodici anni di successi.

Anche il titolo originale della serie (Murder, She Wrote) trae origine dal personaggio di Miss Marple: l'adattamento cinematografico del 1961 del romanzo 4.50 da Paddington portava infatti il titolo Murder, She Said.

Anni novanta[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1991 David Moessinger e J. Michael Straczynski entrarono a far parte del progetto come produttori esecutivi. A loro si deve la ventata di novità che colpì la serie, in cerca di un aumento degli ascolti. Tra le varie novità, lo spostamento delle indagini di Jessica a New York e la sua nuova professione di insegnante di criminologia. La serie risalì dalla 35ª posizione alla top-ten degli ascolti.

A partire dalla stagione 1991-1992, Angela Lansbury divenne produttrice esecutiva della serie, dopo che la casa di produzione controllata da lei stessa e dal marito acquistò i diritti di maggioranza de La signora in giallo dalla Universal Television. Negli anni novanta La signora in giallo divenne la più longeva serie televisiva gialla della storia.

Conclusione[modifica | modifica wikitesto]

Dalla fine dell'undicesima stagione, andata in onda fra il 1994 e il 1995, Angela Lansbury iniziò a considerare la conclusione del progetto, vista anche la sua età avanzata. Fu comunque la CBS a farsi carico della decisione finale. Dopo undici anni di messa in onda la domenica sera, la serie fu spostata al giovedì sera, entrando in competizione con serie in ascesa come Friends, sul canale NBC. La conclusione de La signora in giallo fu la diretta conseguenza della perdita di apprezzamento nella fascia demografica 18-49 anni.

Nonostante le proteste di molti appassionati, la CBS rifiutò un'ulteriore messa in onda, visto il successo non solo di Friends, ma anche di The single guy e Boston common su altre reti. L'ultima stagione andò in onda fra il 1995 e il 1996[2] e vide la serie uscire dalla classifica dei cinquanta programmi più apprezzati. Per alleggerire la cancellazione, la CBS accettò di girare dei film TV con protagonista Jessica Fletcher, che si concretizzarono negli anni a seguire.

Struttura degli episodi[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio di ogni episodio vi è l'arrivo di Jessica nella città o sul luogo del delitto (in molti casi New York o Boston) oppure l'introduzione della situazione a Cabot Cove, entrambi accompagnati dalla presentazione dei vari personaggi. Spesso questi personaggi sono amici o parenti di Jessica, colleghi di lavoro o editori oppure, come accade in molti casi, ammiratori dei suoi romanzi. I personaggi vengono definiti nel loro carattere, nei loro modi e nei loro rapporti personali, con l'intento di presentare i possibili sospettati.

Nella fase centrale dell'episodio avviene invece l'omicidio, a cui seguono le indagini lacunose delle forze di polizia, che si indirizzano sul sospettato più scontato. L'accusato, sempre una persona rispettabile e sincera, in molti casi amico di Jessica, viene difeso dalla protagonista che, grazie ad indagini personali, riuscirà a raccogliere prove sufficienti a scagionarlo e ad individuare il reale assassino. In molti casi è una conversazione tra Jessica ed uno dei personaggi ad offrire all'autrice l'ispirazione alla soluzione del caso.

Alla fine dell'episodio, Jessica solitamente intrattiene una conversazione con il colpevole, accusandolo e spiegando la dinamica dei fatti. Inizialmente l'assassino rifiuta la versione di Jessica e si dichiara innocente, ma alla fine cede ed ammette la propria responsabilità. In alcuni episodi il colpevole, dopo aver ammesso l'omicidio, tenta di assassinare anche Jessica, ma il pronto intervento delle forze dell'ordine, nascoste ed in attesa, lo previene.

L'episodio si conclude con una scena finale in cui il primo sospettato saluta Jessica e la ringrazia dell'aiuto. Nella maggior parte dei casi la puntata finisce con un fermo immagine sul viso sorridente della protagonista.

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante gran parte del successo de La signora in giallo sia dovuto allo stile e alla finezza interpretativa della sua protagonista, Angela Lansbury non fu la prima scelta del produttore. La parte era stata offerta inizialmente a Jean Stapleton e Doris Day, che però rifiutarono.

Dal 1989 il personaggio di Amos Tupper venne sostituito da Ron Masak, in quanto l'attore Tom Bosley fu impegnato nella riprese de Le inchieste di Padre Dowling.

Oltre a Jessica Fletcher, Angela Lansbury ha interpretato anche il personaggio della cugina di Jessica, Emma McGill.

Sebbene Angela Lansbury sia indubbiamente la star principale dello spettacolo, il telefilm è stato montato in modo tale che diversi episodi si concentrassero su alcuni suoi amici e le loro scoperte per la risoluzione del caso, permettendo all'attrice protagonista di apparire anche solo in poche scene e prendere una pausa dalle riprese. Tra questi personaggi ricorrenti sono il detective privato Harry McGraw (Jerry Orbach) e l'investigatore di una compagnia di assicurazioni, Dennis Stanton (Keith Michell).

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Personaggi de La signora in giallo.
  • Jessica Fletcher (stagioni 1-12), interpretata da Angela Lansbury.
    Ex insegnante d'inglese e vedova di Frank, ora è una famosa autrice di romanzi gialli, insegnante di criminologia e studiosa di applicazione della legge. L'amore per la giustizia e un intuito infallibile sono le sue armi, uniti a una grande tenacia nel dimostrare le sue tesi e a un sano buon senso. Quando il suo primo libro diventa in poco tempo un best seller, la scrittrice si ritrova catapultata dalla provinciale Cabot Cove al jet-set. Nonostante ciò, Jessica non perde la testa e rimane legata ai suoi amici di un tempo, pur facendosene di nuovi in tutto il mondo e in tutti gli ambienti. Grazie alla sua semplicità e spontaneità riesce infatti ad accattivarsi le simpatie di molte persone, anche di quei poliziotti che sulle prime insistono per considerarla soltanto una discreta investigatrice dilettante.
  • Amos Tupper (stagioni 1-4), interpretato da Tom Bosley.
    È un uomo alla buona, che ama la pace e la tranquillità e non si trova a suo agio fra malfattori e assassini. Non esita a riconoscere che il merito della risoluzione di casi complicati è spesso di Jessica, anzi, è felice quando la signora Fletcher accorre in suo aiuto. Dopo essere andato in pensione saluterà gli amici di Cabot Cove e si trasferirà per andare a vivere con la sorella.
  • Seth Hazlitt (stagioni 2-12), interpretato da William Windom.
    Medico di Cabot Cove ed è senza dubbio il migliore amico di Jessica Fletcher. Il suo lavoro di medico a Cabot Cove lo porta a conoscere a fondo la natura umana e molte volte questo gli torna utile quando si trova ad aiutare Jessica nelle sue indagini. Nasconde la sua sensibilità dietro a un atteggiamento burbero e brontolone che riesce a ingannare quasi tutti, ma non gli amici più cari. È un medico molto abile e scrupoloso, un po' all'antica, che all'occasione sa sostituire una medicina con una buona chiacchierata.
  • Grady Fletcher (stagioni 1-12), interpretato da Michael Horton.
    È figlio di un fratello di Frank Fletcher, il compianto marito di Jessica, Grady è senz'altro il suo nipote preferito. Non solo perché è grazie a lui se la signora Fletcher è diventata una scrittrice famosa in tutto il mondo, ma anche a causa della sua innegabile sfortuna che lo porta sempre a scegliere fidanzata o lavoro sbagliati e ad essere accusato di omicidio ogni volta che la sua amata zia è nelle vicinanze. Dopo molti fidanzamenti falliti, troverà finalmente la felicità con Dana che poi sposerà.
  • Mort Metzger (stagioni 5-12), interpretato da Ron Masak.
    Sceriffo di Cabot Cove e successore di Amos Tupper. Stanco dei troppi pericoli e della violenza che regnano nelle strade di New York, Mort Metzger chiede ed ottiene il trasferimento. Convinto di potersi finalmente rilassare, lo sceriffo Metzger giunge nella piccola Cabot Cove per sostituire Amos Tupper. Sua moglie Adele apprezza molto la vita di comunità e si lascia coinvolgere nelle mille iniziative cittadine, mentre il marito vede svanire i suoi sogni di tranquillità e scopre che i ladri e gli assassini si danno da fare anche in provincia. All'inizio mal sopporta le ingerenze di Jessica Fletcher nelle indagini, ma con il tempo imparerà ad apprezzare il suo intuito.

Personaggi ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Harry McGraw (stagioni 1-10), interpretato da Jerry Orbach.
    È un investigatore privato alla vecchia maniera che stringe amicizia con Jessica. La popolarità dell'interprete garantì nel 1987 la creazione della serie Provaci ancora, Harry (The Law & Harry McGraw).
  • Michael Hagarty (stagioni 2-8) interpretato da Len Cariou.
    È un agente inglese dell'MI6 d'origine irlandese che appare nei casi più pericolosi affrontati da Jessica.
  • Eve Simpson (stagioni 4-9), interpretata da Julie Adams.
    Agente di proprietà di Cabot Cove con un grande interesse per gli uomini, single o sposati, e l'hobby del gossip.
  • Dennis Stanton (stagioni 5-9), interpretato da Keith Michell.
    Ex ladro di gioielli diventato investigatore assicurativo. Risolve i suoi casi utilizzando metodi inusuali, di cui poi invia un resoconto su audiocassetta all'amica Jessica.
  • Charlie Garrett (stagioni 10-12), interpretato da Wayne Rogers.
    Investigatore privato malfamato che spesso necessita dell'aiuto di Jessica per uscire dai guai.

Guest star[modifica | modifica wikitesto]

Numerose e notevoli star parteciparono come comparse durante la messa in onda, contribuendone a renderlo uno show particolarmente vario: tra queste guest star si ricordano Joseph Gordon-Levitt, Mickey Rooney, John Astin, Janet Leigh, June Allyson, Van Johnson, Linda Blair, Elliott Gould, Darlene Conley, Doris Roberts, Capucine, Courtney Cox, Richard Cox, Marisa Berenson, Tippi Hedren, Charlene Tilton, John McCook, George Clooney, Vera Miles, Martin Landau, Leslie Nielsen, Marcia Cross, Eileen Brennan, Joseph Bologna, Bruce Jenner, Adrian Paul, Stan Shaw, Cynthia Nixon, John De Lancie, Andy Garcia, Barbara Bain, Roy Dotrice, Ernest Borgnine, David Soul, Robert Vaughn e molti altri.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

La serie venne trasmessa da CBS dal 1984 al 1996 in prima serata, dopodiché vennero realizzati alcuni film per la televisione.

In Italia è stata trasmessa in prima visione su Rai 1 a partire dal 1º giugno 1988.

Stagione Episodi Prima TV originale
Prima stagione 22 1984-1985
Seconda stagione 22 1985-1986
Terza stagione 22 1986-1987
Quarta stagione 22 1987-1988
Quinta stagione 22 1988-1989
Sesta stagione 22 1989-1990
Settima stagione 22 1990-1991
Ottava stagione 22 1991-1992
Nona stagione 22 1992-1993
Decima stagione 21 1993-1994
Undicesima stagione 21 1994-1995
Dodicesima stagione 24 1995-1996
Film televisivi 4 1997-2003

Crossover con Magnum P.I.[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1986 il personaggio di Jessica Fletcher è apparso anche nell'episodio di Magnum P.I. Realtà e fantasia; l'episodio che inizia in quella puntata di Magnum P.I. si conclude nella puntata de La signora in giallo Magnum on Ice dove Magnum si trova nei guai e Jessica lo aiuta a risolvere il mistero. Questo episodio è stato trasmesso in Italia nel 2008 tramite canale satellitare in lingua originale (inglese) senza doppiaggio, dopo la pubblicazione nel cofanetto DVD della terza stagione della serie. Tuttavia, curiosamente, l'episodio della La signora in giallo inizia con un riassunto della puntata di Magnum P.I. in cui il finale differisce da quello effettivo della puntata Magnum on Ice, per permettere alla trama di prendere un'altra piega e giustificare così l'intervento di Jessica Fletcher. Nel 2011 l'episodio è stato doppiato per il Telefilm Festival e per l'occasione è stato ridoppiato anche l'episodio di Magnum P.I., nella cui versione originale italiana la Lansbury non aveva la storica voce della Moradei.

L'episodio cross-over è stato trasmesso il 29 ottobre 2011 su Rete 4.[1]

L'episodio "perduto"[modifica | modifica wikitesto]

Esiste anche un episodio inedito mai uscito in Italia (l'1x22), in quanto avrebbe urtato la sensibilità degli spettatori italiani (un gruppo di persone decide di farsi giustizia da soli e Jessica non li denuncia); questo episodio è l'unico dell'intera serie a non essere mai stato doppiato in italiano ed è contenuto nell'edizione DVD italiana della prima stagione in lingua originale con sottotitoli in italiano.

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Anno prod. Uscita DVD Stati Uniti Stati Uniti Uscita DVD Italia Italia Uscita DVD Australia Australia
1 22 1984-1985 29 marzo 2005 10 gennaio 2007 2 maggio 2007
2 22 1985-1986 6 dicembre 2005 28 febbraio 2007 1º agosto 2007
3 22 1986-1987 14 marzo 2006 18 aprile 2007 5 settembre 2007
4 22 1987-1988 17 ottobre 2006 27 giugno 2007 5 settembre 2007
5 22 1988-1989 30 gennaio 2007 17 ottobre 2007 21 novembre 2007
6 22 1989-1990 17 aprile 2007 21 novembre 2007 21 novembre 2007
7 22 1990-1991 9 ottobre 2007 13 febbraio 2008 30 aprile 2008
8 22 1991-1992 1º aprile 2008 21 maggio 2008 2 luglio 2008
9 22 1992-1993 17 febbraio 2009 20 maggio 2009 3 giugno 2009
10 21 1993-1994 7 luglio 2009 23 settembre 2009 30 settembre 2009
11 21 1994-1995 2 febbraio 2010 22 settembre 2010 4 maggio 2010
12 24 1995-1996 23 novembre 2010 15 dicembre 2010 1º febbraio 2011
FILM TV 4 1997-2003 14 febbraio 2012[3] 2 maggio 2012
  • L'episodio pilota Chi ha ucciso Sherlock Holmes non è contenuto nell'edizione DVD italiana della prima stagione della serie; nello stesso cofanetto è incluso però l'episodio inedito Doppio funerale, unico episodio della serie mai doppiato in italiano, e per questo motivo incluso nell'edizione DVD italiana in lingua originale con sottotitoli in italiano.
  • L'episodio Realtà e fantasia (Seconda parte) della terza stagione è contenuto nell'edizione DVD italiana in lingua originale con sottotitoli in italiano, non essendo all'epoca l'episodio disponibile in italiano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Antonio Genna, TV – Per la prima volta in italiano, oggi alle 12.00 su Rete 4 il doppio episodio cross-over tra Magnum P.I. e La signora in giallo, antoniogenna.com, 29 ottobre 2011. URL consultato il 29 ottobre 2011.
  2. ^ La "Signora in giallo" lascia dopo 12 anni e 280 delitti, 28 maggio 1996, p. 35. URL consultato il 22 settembre 2010.
  3. ^ (EN) David Lambert, Murder, She Wrote - Sweetheart Street Date, 3D Packaging for the '4 Movie Collection' DVDs, TV shows DVD, 11 gennaio 2011. URL consultato il 18 gennaio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione