Another Year

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Another Year
Another Year.png
Joe, Tom, Mary e Gerri
Titolo originale Another Year
Paese di produzione Regno Unito
Anno 2010
Durata 129 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Mike Leigh
Sceneggiatura Mike Leigh
Produttore Georgina Lowe
Produttore esecutivo Tessa Ross, Gail Egan
Casa di produzione Thin Man Films, Film4, Focus Features
Fotografia Dick Pope
Montaggio Jon Gregory
Musiche Gary Yershon
Scenografia Simon Beresford
Costumi Jacqueline Durran
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

Another Year è un film del 2010 scritto e diretto da Mike Leigh.

Il film presenta il microuniverso di amici e parenti di una felice coppia inglese di mezza età, nel corso di un anno. È stato presentato in concorso al 63º Festival di Cannes.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tom è un ingegnere geotecnico sulla sessantina, felicemente sposato con Gerri, con la quale condivide, tra l'altro, la passione per la cura dell'orto e l'attenzione per i pochi ma significativi amici. Tra questi vi è Mary, segretaria nel centro nel quale Gerri è psicologa, posto grazie al quale ormai da tantissimi anni si conoscono e frequentano.

Mary ha un matrimonio giovanile alle spalle ma quello che non ha ancora superato, a distanza di diversi anni, è l'abbandono seguito al secondo rapporto, quello con l'uomo della sua vita. Così, nei momenti, sempre più frequenti di sconforto, trova riparo nell'affetto di Gerri e della sua famiglia.

Ken è invece un vecchio amico di Tom che vive distante da Londra. Solo e insoddisfatto, dietro una maschera paciosa e brillante nasconde una malinconia che l'incontro con il vecchio amico fa emergere in tutta la sua gravità.

Gerri e Tom si sentono come in dovere di fare qualcosa per alleviare lo sconforto e la solitudine di questi loro amici. Così, d'estate, organizzano un piccolo party nel loro giardino. Mentre Ken desidererebbe Mary, svampita ma sempre attraente, lei non è assolutamente interessata forse perché anche distratta da altro... Infatti la presenza di Joe, il trentenne figlio dei suoi due amici, suscita in lei strane attenzioni. Lei che lo conosce da quando è bambino, ora mostra un interesse particolare che Joe però, evidentemente non corrisponde.

In autunno Joe presenta ai suoi Katie, una ragazza spigliata e simpatica che frequenta già da tre mesi. È una grande sorpresa. Fatalità vuole che proprio quel giorno sia stata invitata anche Mary che, alla vista di Joe reagisce con entusiasmo, per poi cambiare nettamente umore quando scopre la nuova arrivata. Visibilmente urtata dalla presenza della ragazza, Mary si mostra scontrosa con Katie rivelando un'insospettabile gelosia nei confronti di Joe.

Arriva l'inverno e tutta la famiglia va a Derby per il funerale della cognata di Tom. Il nipote, Carl, da anni assente, si presenta a funerale ultimato e prima di sparire di nuovo non risparmia una scenata dimostrandosi intrattabile come sempre. Il fratello più vecchio di Tom, Ronnie, solo e scosso, finisce per accettare l'invito di andare per qualche giorno a Londra per stare un po' con gli unici parenti rimasti. Mary, sempre più sconfortata e in conflitto con il mondo, volendo far visita a Gerri, si imbatte con il laconico Ronnie con il quale trascorre del tempo in attesa che i padroni di casa tornino dai loro consueti lavori dell'orto. Al loro ritorno Mary è accolta in maniera molto fredda. Mary si scusa e Gerri, nell'invitarla a cena, le consiglia di ricorrere all'aiuto di uno psicologo. Intanto arrivano anche Joe e Katie, la cui relazione sembra salda e felice. Riuniti a cena, Mary appare smarrita.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

National Board Review Top Ten Films migliori dieci film 2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Official Selection 2010, festival-cannes.fr. URL consultato il 13 luglio 2011.

National Board Review Top Ten Films migliori dieci film 2010

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema