Hannah Montana: The Movie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altre voci simili, vedi Hannah Montana (disambigua).
Hannah Montana: The Movie
Hannah Montana The Movie.jpg
Una scena del film.
Titolo originale Hannah Montana: The Movie
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti, Canada
Anno 2009
Durata 102 min.
Colore colore
Audio sonoro
Genere Commedia, Film musicale, Film per ragazzi
Regia Peter Chelsom
Sceneggiatura Dan Berendsen
Produttore Alfred Gough, Miles Millar
Produttore esecutivo David Blocker, Steven Peterman, Michael Poryes
Casa di produzione Millar Gough Ink, Walt Disney Pictures
Fotografia David Hennings
Montaggio Virginia Katz
Musiche Alan Silvestri
Scenografia Caroline Hanania
Costumi Christopher Lawrence
Trucco Kate Best, Linda Boykin-Williams, Melinda Dunn, Ann-Maree Hurley, Sandy Jo Johnston, Adruitha Lee, Cheryl Nick, Michelle Vittone, Jose Zamora
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Episodi

Preceduto da Hannah Montana & Miley Cyrus: Best of Both Worlds Concert - The 3-D Movie (2008)

Premi

Hannah Montana: The Movie è un film del 2009, diretto da Peter Chelsom. È la prima trasposizione cinematografica basata sulla situation comedy della Walt Disney, Hannah Montana; mentre in ordine cronologico è il secondo lungometraggio (preceduto da Best of Both Worlds Concert). La storia è ambientata tra la seconda e la terza stagione, dove Miley sente la mancanza del suo cavallo, Blue Jeans.

Le riprese si sono svolte da aprile a luglio 2008. Il film è uscito il 10 aprile negli Stati Uniti, e ed il 30 aprile 2009 in Italia, anche se in alcuni cinema italiani è uscito il 1º maggio.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Miley Stewart (Miley Cyrus) inizia ad avere problemi a conciliare la sua vita "normale" e quella da Hannah Montana. Abbandona Lilly durante una partita di pallavolo perché Vita, la sua agente, la porta a fare shopping per i Music Awards. Nel negozio Hannah litiga con Tyra Banks per un paio di scarpe, il regalo di compleanno per Lilly. La ragazza non riesce ad andare a salutare Jackson, in partenza per il college del Tennessee, né a cambiarsi per la festa di Lilly perché il cronista Oswald Grange la insegue in auto, quindi arriva in ritardo alla festa ancora nei panni di Hannah Montana. Tutti la notano, distogliendo l'attenzione dalla festeggiata, che offesa si allontana e dà delle informazioni false su Hannah al cronista. La cantante, intanto, è costretta ad esibirsi con la canzone “Let's Get Crazy”, mentre Oliver e Rico fanno esplodere la torta di compleanno. Robby Ray è arrabbiato per tutto questo, ma Miley pensa solo ai Music Awards. Il padre, allora, la inganna e la porta in Tennessee. Robby e Miley, ancora nei panni di Hannah, hanno un litigio in auto durante il quale il padre le dice che nelle successive due settimane deciderà se toglierle il personaggio di Hannah. Miley scende dal mezzo e ritrova il suo cavallo, che scappa e viene ripreso dal giovane Travis Brody, suo vecchio amico d'infanzia. Mentre l'accompagna dalla nonna, Miley mente dicendo di essere la migliore amica di Hannah Montana perché l'ha salvata da un incidente sul surf. Arrivata a casa, Miley discute con il padre, che conosce intanto Lorelai. Il cronista Oswald segue le tracce di Hannah fino in Tennessee. Miley, dopo l'iniziale disagio, inizia a divertirsi e aiuta Travis ad aggiustare un vecchio capanno. Qualche sera dopo viene organizzata una serata canora per raccogliere soldi per salvare Crowley Corners dalla speculazione edilizia. Robby si esibisce con “Back To Tennessee” e Taylor Swift con “Crazier”. Travis convince Miley a cantare e lei esegue “Hoedown Throwdown”. Purtroppo non sono stati raccolti abbastanza soldi e Travis propone di chiedere ad Hannah Montana di tenere un concerto. Miley quindi fa andare Lilly in Tennessee vestita da Hannah Montana. Con l'aiuto dell'amica e del travestimento da Hannah, Miley scopre che Travis è interessato a lei e programmano una cena, me nel frattempo Lilly (nei panni di Hannah) accetta di andare a una cena. Quindi Miley cerca di presenziare da entrambe le parti, finché Travis scopre tutto e, sentendosi tradito, litiga con Miley e tronca ogni rapporto con lei. Nello stesso tempo, Robby litiga con Lorelai a causa di Hannah. Miley scrive una canzone su di lei e il padre, poi finisce di aggiustare il capanno in una notte. Hannah deve fare un concerto, ma prima fa pace con Lily e dopo dice a lei che è stanca della sua doppia vita e che certe volte vorrebbe essere solo Miley, altre volte solo Hannah. Alla fine, le dice che è giunto il momento di rivelare il suo prezioso segreto. Al concerto la ragazza inizia lo spettacolo con la canzone “Rockstar”, ma poi si ferma e rivela la sua vera identità davanti a tutta la gente. Dopo di che canta "The Climb" e il pubblico la convince a non abbandonare Hannah, promettendo di tenere il segreto. In quel momento, Oswald fa delle foto, ma poi viene fermato e si licenzia dal giornale per cui lavora. Travis chiarisce con Miley e i due si baciano.

Cast[modifica | modifica sorgente]

Apparizioni

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il 2 aprile 2008, l'attrice Miley Cyrus - parlando al suo programma The Miley & Mandy Show - ha confermato l'intenzione della Walt Disney Pictures di voler produrre un film per il cinema tratto dalla serie tv.[1]

Dalla Cyrus, è sempre stato dichiarato che le riprese si sarebbero svolte a metà aprile in Tennessee per due settimane.[1][2][3]

La maggior parte delle scene musical sono state riprese in un'apposita struttura usata durante il carnevale di Smiley Hollow. Per partecipare/contribuire al film, sui set si sono presentati circa 1.500 volontari e figuranti.[4]

Il 3 giugno è caduto uno schermo di proiezione durante le riprese, causando non poche lesioni a chi era presente sul set.[5][6]

La lavorazione si è conclusa a fine giugno, con la post-produzione iniziata a luglio.[7]

Il 31 dicembre 2008 durante la trasmissione di Disney Channel Totally New Year 2009 Miley ha presentato in anteprima assoluta un video estratto dal film.

Il 19 gennaio 2009 su Disney Channel Italia dopo una versione speciale di Camp Rock, è andato in onda il video musicale e il trailer italiano di Hannah Montana: The Movie.

In America la colonna sonora del film è uscita il 24 marzo 2009, in Italia il 27 marzo 2009.

La colonna sonora della pellicola era stata affidata ad Alan Silvestri, il quale a metà gennaio 2009 ha dovuto rinunciare a causa dell'accavallarsi degli impegni con l'altra colonna sonora a cui stava lavorando, quella della pellicola Una notte al museo 2 - La fuga, uscita il 22 maggio 2009. L'incarico è stato dato a John Debney, ma i rapporti tra Alan e la produzione sono rimasti ottimi, tanto che nel cd della colonna sonora compare il brano Butterfly Fly Away cantato da Miley Cyrus e dal padre Billy Ray Cyrus, che è scritto e prodotto da Glen Ballard e Alan Silvestri, mentre non ne compare nessuno di Debney. Ballard e Silvestri sono una coppia di autori che collaborano da oltre 20 anni e che insieme hanno vinto nel 2005 il Grammy Awards per il brano Believe del film Polar Express.

Il film è stato rilasciato in Italia in DVD e in Blu-Ray il 2 settembre 2009.

Hannah Montana: The Movie Soundtrack[modifica | modifica sorgente]

L'album del film Hannah Montana: The Movie contiene 18 canzoni cantante rispettivamente da Miley Cyrus/Hannah Montana, Billy Ray Cyrus, Taylor Swift, Rascal Flatts e Steve Rushton. L'album debutta alla posizione numero 2 vendendo 137.592 copie solo nella prima settimana e dopo quattro settimane passa alla posizione numero 1 con 133.000 copie. Il singolo The Climb di Miley Cyrus debutta alla posizione numero 6 della Billboard Hot 100. L'album ha venduto in totale 1,495,000 copie negli Stati Uniti e 2,430,000 nel mondo.

Critica[modifica | modifica sorgente]

Miley Cyrus ha ricevuto una nomination durante l'edizione dei Razzie Awards 2009 come Peggior attrice per il film.

Sequel[modifica | modifica sorgente]

Si era pensato di produrre un sequel per bissare il successo ottenuto dal primo film, ma dopo le dichiarazioni di Miley Cyrus nel quale diceva che la quarta serie sarebbe stata l'ultima i produttori abbandonarono l'idea. Nel dicembre 2009 la Disney dichiarò che Hannah Montana si sarebbe terminata con la quarta stagione ma lasciando il pubblico con una morale.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) The Miley and Mandy Show! Ryan Seacrest, YouTube, 02-04-2008. URL consultato il 18-09-2008.
  2. ^ (EN) Filming For Hannah Montana Movie Starts In Columbia, News Channel 5, 19-05-2008. URL consultato il 18-09-2008.
  3. ^ (EN) Anna Dimond, Miley Cyrus and Disney to make Hannah Montana movie, TV Guide, 05-02-2008. URL consultato il 18-09-2008.
  4. ^ (EN) Hannah Montana Movie Shot At Special Events Facility, News Channel 5, 02-06-2008. URL consultato il 18-09-2008.
  5. ^ (EN) Natalie Finn, Hannah Montana Saves Ferris, E! Online, 03-06-2008. URL consultato il 18-09-2008.
  6. ^ (EN) Hannah Montana Film Scenes Shot In Cool Springs Mall, News Channel 5, 28-05-2008. URL consultato il 18-09-2008.
  7. ^ (EN) TFK Kid Reporter Yunhee Hyun talks with Miley Cyrus about her new CD, Breakout, Time for Kids. URL consultato il 18-09-2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema