Extra EA-300

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Extra 300L
Un Extra 300 del team acrobatico "Red Bull"
Un Extra 300 del team acrobatico "Red Bull"
Descrizione
Tipo aereo acrobatico
Equipaggio 1
Progettista Walter Extra
Costruttore Germania Extra Aircraft
Dimensioni e pesi
Lunghezza 6,9 m
Apertura alare 8,0 m
Altezza 2,6 m
Superficie alare 10,7
Peso a vuoto 672 kg
Peso max al decollo 950 kg (normale)
Capacità combustibile 189 L (max)
Propulsione
Motore un Lycoming AEIO-540-L1B5
Potenza 300 hp (223 kW)
Prestazioni
VNE 407 km/h (220 kt)
Velocità di stallo 102 km/h (55 kt) a 820 kg
111 km/h (60 kt) a 950 kg
Tangenza 4 875 m[senza fonte]
Note dati riferiti alla versione 300L

i dati sono estratti da Extra Aircraft[1]

voci di aerei civili presenti su Wikipedia

L'Extra 300 è un aereo acrobatico monomotore ala bassa prodotto dall'azienda tedesca Extra Aircraft.

Progettato da Walter Extra (ex pilota acrobatico) appositamente per le competizioni di volo acrobatico e gli air show è uno dei migliori aerei di questo tipo mai creati. È prodotto in due versioni, Extra 300L e Extra 300S, rispettivamente a due posti in tandem o monoposto. Entrambe superano i 10G di fattore di carico, sia positivo che negativo; nel caso dell'Extra 300L, se a bordo vi sono due persone non si devono superare gli 8G, sia positivi che negativi.

Dotato di un carrello d'atterraggio biciclo molto resistente e costruito in alluminio su uno chassis di lega molto leggera e resistente, l'Extra 300 ha una velocità di rollio che supera i 400° al secondo e una VNE (velocità da non eccedere) di 225 nodi (400 km/h).

Generalmente monta un motore Avco Lycoming da 300 cavalli di potenza sovralimentato a turbina e un'elica tripala Hartzell a passo variabile e giri costanti. Negli ultimi anni è stata progettata un'ulteriore versione dell'Extra 300S, denominata Extra 330XS, potenziata nel motore, che da 300 è stato portato a 330 cv, nella velocità di rollio di circa una ventina di gradi al secondo, nei fattori di carico che passano da ± 12 g a ±15 g e nell'impianto fumogeno, che risente meno dei cambiamenti climatici e aumenta la spettacolarità delle figure create. Questa versione è stata voluta da Paul Bonohomme (pilota acrobatico della Red Bull) e dallo stesso Walter Extra. Insieme avevano già creato un Extra 300 modificato, denominato Extra 300S HP (High Performances) che poi è diventato commerciale sotto il nome di Extra 300XS. Nel catalogo 2008 della Extra Aviation è comparso un modello per l'addestramento e comunque per i piloti acrobatici meno esperti denominato Extra330SR (Skill Range). Il motore di quest'ultimo modello ha una potenza di 350Hp ma è meno "brutale" e più gestibile del modello da cui proviene, cosa che ne ha decretato il successo tra i piloti acrobatici professionisti, stranamente.

Varianti[modifica | modifica sorgente]

300
versione originale biposto.[2]
300S
versione monoposto caratterizzata dall'apertura alare ridotta di 50 cm (19½ in) ed equipaggiata con alettoni di maggior larghezza.[3][2]
330SX
sviluppo personalizzato del 300S
300L
versione biposto ad ala bassa e fusoliera corta.[2]


Videogiochi[modifica | modifica sorgente]

L'Extra 300S è presente dal 1995 nel simulatore di volo Microsoft Flight Simulator come modello acrobatico.

Velivoli comparabili[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 300L Two-seat Aerobatic Aircraft in Extra Aircraft, http://www.extraaircraft.com/index.php. URL consultato l'11 agosto 2012.
  2. ^ a b c Taylor 1999, p. 426.
  3. ^ Lambert 1993, p. 100.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Mark Lambert, Jane's All The World's Aircraft 1993–94, Coulsdon, UK, Jane's Data Division, 1993, ISBN 0-7106-1066-1.
  • (EN) Michael John H. Taylor, Brassey's World Aircraft & Systems Directory 1999/2000, Londra, Brassey's, 1999, ISBN 1-85753-245-7.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]