Déjà vu - Corsa contro il tempo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« Ci vediamo ieri. »
(Denny / Adam Goldberg)
Déjà vu - Corsa contro il tempo
Dv-ccit.png
Una scena del film
Titolo originale Déjà Vu
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA, Gran Bretagna
Anno 2006
Durata 128 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35:1
Genere azione, fantascienza
Regia Tony Scott
Soggetto Bill Marsilii, Terry Rossio
Sceneggiatura Terry Rossio, Bill Marsilii
Produttore Jerry Bruckheimer
Casa di produzione Touchstone Pictures, Scott Free Productions, Jerry Bruckheimer Films
Distribuzione (Italia) Buena Vista Distribution
Fotografia Paul Cameron Escoffier
Montaggio Chris Lebenzon
Musiche Harry Gregson-Williams
Scenografia Chris Seagers
Costumi Ellen Mirojnick
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi
  • International Gold Reel Award

Déjà vu - Corsa contro il tempo (Déjà Vu) è un film del 2006 diretto da Tony Scott.

Trama[modifica | modifica sorgente]

A New Orleans un attentato su un traghetto uccide 543 persone; l'agente dell'ATF Doug Carlin, indagando sulla strage, scopre che l'autore dell'attentato è la stessa persona che ha ucciso una ragazza di nome Claire poco prima. Nel frattempo l'FBI gli mette a disposizione uno strumento che permette di visualizzare il passato recente, di conoscere Claire da viva ed innamorarsene. L'intelligente Doug non ci mette molto a capire che, attraverso il congegno spazio-temporale può anche tornare indietro nel tempo, e infatti decide, di farlo, rischiando la sua stessa vita, per provare a salvare Claire e prevenire l'attentato al traghetto.

Il set del film a Gravier and Claiborne.

Accoglienza[modifica | modifica sorgente]

Incassi[modifica | modifica sorgente]

Il film ha incassato in tutto il mondo la cifra di 180.557.550 dollari di cui oltre 64 milioni di dollari negli Stati Uniti e in Canada.[1] Il film è stato rilasciato il 22 novembre 2006 in 3.108 sale, incassando 20.574.802 dollari nel weekend d'apertura.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Ci sono stati grossi problemi a causa dell'uragano Katrina e le riprese sono infatti state spostate inizialmente fuori da New Orleans; dopo la ricostruzione la troupe è tornata nella città.[2]
  • Insolita storia d'amore a ritroso nel tempo, il film si basa anche sulle ricerche scientifiche condotte sul diffusissimo fenomeno del déjà vu, e in particolare sulla teoria di un multiverso con singoli universi destinati a incrociarsi casualmente. Consulente scientifico del film è stato il fisico e cosmologo Brian Greene.[3]
  • Anche se con qualche variante, nel principio base si accenna al cronovisore, il congegno per esplorare il passato, immaginato dallo scrittore Isaac Asimov.
  • Nel film, l'agente Larry Minuti viene bruciato con del carburante diesel, cosa impossibile nella realtà. Tale combustibile infatti ha una soglia di infiammabilità molto più alta della benzina, e non può prendere fuoco con un semplice fiammifero. L'errore risulta però esclusivamente nel doppiaggio italiano e non del film, in quanto in inglese la parola "benzina" si traduce con "gasoline". Evidentemente i traduttori hanno ritenuto più appropriato mantenere la parola "gasolio" per non differire con il labiale dell'attore.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Total Lifetime Grosses, boxofficemojo.com. URL consultato il 16 ottobre 2011.
  2. ^ CINEMA: KATRINA BLOCCA DENZEL WASHINGTON, STOP A RIPRESE PER URAGANO su Adnkronos.
  3. ^ Full credit cast su IMDb.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema