Revenge - Vendetta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Revenge - Vendetta
Revenge film 1990.png
Kevin Costner in una scena del film
Titolo originale Revenge
Paese di produzione USA
Anno 1990
Durata 118 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Tony Scott
Soggetto Jim Harrison
Sceneggiatura Jim Harrison, Jeffrey Alan Fiskin
Fotografia Jeffrey Kimball
Montaggio Chris Lebenzon, Michael Tronick
Musiche Jack Nitzsche
Scenografia Enrico Job
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Revenge - Vendetta è un film del 1990 diretto da Tony Scott, tratto dal romanzo di Jim Harrison.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Jay, pilota di caccia e veterano del Vietnam, si congeda dalla Marina e raggiunge il suo amico Tiburon Mendez, il quale gli deve la vita, che lo ha invitato a trascorrere un periodo di relax e di caccia presso la sua proprietà a Puerto Vallarta, in Messico.

Arrivato alla villa faraonica e piena di guardie del corpo dell'amico che, in realtà è un potente boss (patron) locale ('Tiburon' in spagnolo significa 'Squalo'), Jay conosce Miryea, la giovane e bellissima moglie di Tiburon. Galeotto un libro di poesie di Federico García Lorca, tra i due nasce una passione incontrollabile. Ma è un rapporto mortalmente pericoloso e impossibile, che suscita in Jay un forte senso di colpa.

Quando il boss scopre il tradimento, la vendetta sarà tremenda e spropositata. Tiburon raduna i suoi scagnozzi per un'irruzione. Jay viene malmenato, Miryea sfregiata e consegnata al bordello vicino con l'ordine di concederla a chiunque. Jay viene ritrovato da uno sconosciuto che lo cura e lo guarisce. Adesso lui comincerà un viaggio alla ricerca di Miryea finché dopo varie avventure la trova moribonda in un convento.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema