Roger Avary

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Roger Avary (Flin Flon, 23 agosto 1965) è uno sceneggiatore, regista, produttore cinematografico, direttore della fotografia e montatore statunitense di origine canadese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Roger Avary è nato a Flin Flon, in Canada, da padre canadese cresciuto in Brasile e da madre tedesca, ma è cresciuto in Arizona, (Stati Uniti), frequentando poi l'Art Center College of Design.

Nei primi anni ottanta si trasferì a Manhattan Beach, Los Angeles, California. A partire dal 1986 lavorò come commesso in un videonoleggio locale, il Manhattan Beach Video Archivies, dove si trovò a lavorare con Quentin Tarantino. Con quest'ultimo co-sceneggiò Le iene (1992) - in particolare di Le iene, Avary curò gli spot che durante il film si sentono recitati da K-Billy, il DJ di SuperSound 70's - Una vita al massimo (1993) e Pulp Fiction (1994), per poi scrivere e dirigere Killing Zoe (1994) con Tarantino come produttore.

Cominciò allora a lavorare per la televisione, realizzando due episodi pilota per due nuove serie, ottenendo, però, due insuccessi. Tornò al cinema nel 2002 con Le regole dell'attrazione, tratto dal romanzo omonimo di Bret Easton Ellis, da lui sceneggiato, diretto e prodotto.

Nel 2012 è membro ufficiale della giuria del Concorso internazionale del 65° Festival del film Locarno.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

Sceneggiatore[modifica | modifica sorgente]

Produttore[modifica | modifica sorgente]

Direttore della fotografia[modifica | modifica sorgente]

Montatore[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 85099020 LCCN: no96025586