Episodio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo film del 1935, vedi Episodio (film).

Un episodio è un frammento narrativo di un'opera televisiva o cinematografica. A differenza della puntata è autonomo e autoconclusivo.

Televisione[modifica | modifica sorgente]

L'unico formato della fiction televisiva ad essere divisa in episodi è la serie televisiva. Un certo numero, solitamente 13 o 22-24 circa, di episodi costituisce la stagione.

Il primo episodio dell'intera serie viene chiamato episodio pilota (pilot). Esso viene prodotto per provare il gradimento del pubblico e decidere se lanciare la serie o meno. Solitamente è quindi a basso budget, escludendo alcuni casi (come l'episodio pilota di Lost) per i quali sono stati investiti moltissimi soldi sperando in un immediato successo.

Il primo episodio di una stagione viene chiamato prima di stagione (season premiere). In esso vengono solitamente svelati i cliffhanger lasciati in sospeso dalla stagione precedente. Vengono inoltre introdotte nuove storyline e nuovi personaggi.

L'ultimo episodio di una stagione viene detto finale di stagione (season finale). Generalmente gli episodi sono autoconclusivi, ma con la recente affermazione delle serie serializzate è sempre più comune lasciare in sospeso la narrazione per creare tensione e suspense. Ciò avviene in ogni episodio, ma in particolare nell'ultimo di stagione, che può terminare con un cliffhanger.

L'episodio che conclude l'intera serie (series finale) e coincide quindi con la season finale dell'ultima stagione, è solitamente conclusivo. In alcuni casi, in cui la serie è stata interrotta bruscamente per motivi di scarsi ascolti, esso non viene programmato e la serie viene lasciata senza una degna conclusione. Per questo motivo, talvolta, gli autori decidono di produrre un film che narri il finale della serie.

Il titolo dell'episodio indica il tema del contenuto. È sempre più comune la pratica di dare titoli particolari, che iniziano sempre con la stessa parola o locuzione o che si riferiscono al titolo di altre opere, sia televisive che cinematografiche. Naturalmente, tutto questo viene perso con la traduzione italiana. Alcuni casi:

  • Molti titoli degli episodi de I Simpson fanno il verso a locuzioni della cultura popolare.
  • Molti episodi di Desperate Housewives prendono il titolo da canzoni di Stephen Sondheim.
  • Tutti gli episodi di One Tree Hill prendono il nome da canzoni o album di musica emo, rock, punk o indie.
  • Tutti gli episodi di Grey's Anatomy e Instant Star hanno nomi di canzoni famose.
  • Tutti i titoli degli episodi della prima stagione di Private Practice iniziano con "In Which" (In cui).
  • Alcuni episodi di Streghe fanno la parodia a titoli di altri film o serie televisive. Ad esempio: "Desperate Housewitches" (Casastreghe disperate) anziché "Desperate Housewives" o "Malice in Wonderland" (Malice nel Paese delle Meraviglie) per Alice nel Paese delle Meraviglie.
  • Tutti gli episodi di The O.C. iniziano con "The".
  • I titoli degli episodi del Detective Monk iniziano sempre con "Mr. Monk"
  • I titoli degli episodi di Friends iniziano con locuzioni come "The One With" (Quello con) o "The One Where" (Quello in cui).
  • Gli episodi di Scrubs iniziano con "My" (Il mio, la mia), riferito al protagonista e narratore J.D.. Alcuni episodi, incentrati invece su altri personaggi sono chiamati "His Story" o "Her Story" (La sua storia).
  • Tutti i titoli degli episodi di Nip/Tuck portano il nome del paziente che si presenta alla clinica gestita dai protagonisti.
  • Tutti i titoli degli episodi di Harper's Island sono parole onomatopeiche che riproducono il suono della morte di un personaggio della serie.
  • Tutti gli episodi di The L Word iniziano con la lettera "L".
  • Iniziando dalla seconda stagione, tutti gli episodi di Degrassi: The Next Generation ha il nome di una canzone degli anni '80.
  • Tutti gli episodi di Chuck iniziano con "Chuck vs..." (Chuck contro...)
  • Tutti i titoli degli episodi di Hannah Montana sono parodia di canzoni famose. Ad esempio: "I Am Hannah, Hear Me Croak" per "I Am Woman, Hear Me Roar".
  • Tutti i titoli degli episodi di Gossip Girl prendono nome, storpiandolo, da un film famoso.
  • Tutti i titoli di Bones seguono lo schema "The/A... in/on the..." (Il/Un... nel...).
  • I titoli degli episodi di The Big Bang Theory storpiano nomi di teorie o leggi scientifiche.
  • Tutti i titoli degli episodi di Supernatural prendono il nome da un'opera musicale, cinematografica o letteraria.
  • Tutti i titoli degli episodi di Smallville sono composti da una sola parola.
  • In tutti i titoli di The Mentalist è inserita la parola "Red" (rosso), sia da sola che all'interno di una parola (come nel caso di Redemption). Talvolta è invece citata una parola che indica una gradazione di rosso: crimson (cremisi), scalett (scarlatto), carnelian (corniola), russett (rossastro), blood (rosso sangue), rubies (rosso rubino). Il colore in questione si riferisce al nome del serial killer (Red John, John il rosso) che perseguita la vita del protagonista.
  • Molti titoli degli episodi di Charlie's Angels contengono la parola "angelo".

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Nell'ambiente cinematografico un film facente parte di una saga viene detto episodio. Esso è autoconclusivo, ma lascia comunque spazio ad una continuazione della trama per il film successivo. Un esempio fra tutti possono essere i film facenti parte della saga di Guerre stellari, composta da sei episodi.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione