Detective Monk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Detective Monk
Detective Monk Sigla.png
Immagine dalla sigla della serie televisiva
Titolo originale Monk
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2002-2009
Formato serie TV
Genere commedia, drammatico, poliziesco
Stagioni 8
Episodi 125
Durata 45 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Risoluzione 480i
Colore colore
Audio stereo
Crediti
Ideatore Andy Breckman
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore Andy Breckman
David Hoberman
Tony Shalhoub
Rob Thompson
Tom Scharpling
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 12 luglio 2002
Al 4 dicembre 2009
Rete televisiva USA Network
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 9 giugno 2005
Al febbraio 2011
Rete televisiva Rete 4
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 3 ottobre 2005
Al 23 marzo 2010
Rete televisiva Duel TV (st. 1-2)
Hallmark Channel (st. 3)
Joi (st. 4-8)

Detective Monk (Monk) è una serie televisiva statunitense, vincitrice di numerosi Emmy Award, prodotta dal 2002 al 2009.

La serie è stata trasmessa in prima visione negli Stati Uniti da USA Network. In Italia i diritti della serie sono stati comprati da Mediaset, che li ha assegnati a Duel TV per il satellite ed a Rete 4 per le trasmissioni terrestri in chiaro. Dopo la chiusura di Duel TV, i diritti satellitari delle prime tre stagioni sono stati poi comprati nel 2006 da Hallmark Channel. Nel 2008 la serie è passato sulla piattaforma digitale terrestre Mediaset Premium, su Joi, che ha trasmesso prima gli inediti della quarta stagione e poi tutte successive stagioni in prima visione italiana. Nella Svizzera italiana è stata invece trasmessa da RSI LA1.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Detective Monk narra le vicende di Adrian Monk (Tony Shalhoub), ex poliziotto sospeso dal servizio a causa di una serie di disturbi ossessivi-compulsivi, con tratti autistici, aggravatisi a seguito della tragica morte della moglie Trudy, uccisa da una bomba che si ritiene destinata a Monk. Nonostante i comprensibili problemi relazionali che lo affliggono, la polizia ricorre alla collaborazione di Monk quale consulente esterno nei casi più difficili, contando sul suo grande spirito di osservazione e la sua intelligenza.

Nel corso delle sue indagini, Monk è spesso ostacolato dalle sue precarie condizioni mentali: tra le sue fobie più ricorrenti vi sono l'acrofobia (paura dell'altezza), l'agorafobia (paura degli spazi affollati e dei luoghi aperti), la cinofobia (paura dei cani), l'emofobia (paura alla vista del sangue) e, indubbiamente, la sua nemica principale, la misofobia (paura dei germi). Queste fobie, associate con la ripetitività tipica del disturbo ossessivo-compulsivo, creano dei siparietti umoristici che alleviano la tensione generale.

Adrian riesce a lavorare come detective privato solo grazie all'assistenza materiale ed affettiva della sua infermiera-assistente, Sharona Fleming (Bitty Schram), di cui non riesce a fare a meno. A metà della terza serie Sharona lascia il posto a una nuova assistente, Natalie Teeger (Traylor Howard).

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Il canale televisivo Usa Network ha messo in onda in modo insolito l'episodio Mr. Monk and the leper: il 22 dicembre 2006 prima venne trasmesso in bianco e nero e subito dopo a colori. Tony Shalhoub introdusse l'episodio dicendo che aveva "tutti gli elementi di un film noir senza tempo" e che credeva che sarebbe stato interessante presentarlo in quel modo. In Italia è andata in onda solo la versione a colori.

Gli spettatori sono stati invitati ad andare sul sito web ufficiale del serial e votare per la versione che hanno gradito maggiormente: entrambe sono attualmente disponibili agli spettatori statunitensi per essere viste e votate. Non si sa se i risultati da questo scrutinio influenzeranno del cambiamento nella serie nel suo insieme.

Monk è stato rinnovato per un'ottava stagione, l'ultima. Il telefilm si è così concluso nel dicembre 2009[1].

Alle otto stagioni regolarmente andate in onda va aggiunto Little Monk, una web serie formata da dieci episodi, pubblicati tra settembre e novembre 2009, sulla giovinezza di Adrian ed Ambrose.

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 13 2002 2005
Seconda stagione 16 2003-2004 2005
Terza stagione 16 2004-2005 2005-2007
Quarta stagione 16 2005-2006 2007-2008
Quinta stagione 16 2006-2007 2008
Sesta stagione 16 2007-2008 2008
Settima stagione 16 2008-2009 2009
Ottava stagione 16 2009 2010

Personaggi e interpreti[modifica | modifica sorgente]

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

Personaggi secondari[modifica | modifica sorgente]

  • Charles Kroger (stagioni 1-6), interpretato da Stanley Kamel, doppiato da Luigi La Monica.
    È uno psichiatra, ha in cura Monk da svariati anni.
  • Ambrose Monk, interpretato da John Turturro, doppiato da Mino Caprio.
    È il fratello minore di Adrian. Ambrose condivide i disturbi di Adrian, moltiplicati all'eccesso; non è uscito di casa per vent'anni e vive nella speranza che il padre prima o poi torni a casa. A questi gravi handicap accompagna però una sensibilità e un acume forse più grandi di quelli del fratello. Poliglotta, si guadagna da vivere traducendo manuali tecnici e pubblicazioni settoriali in dozzine di lingue.
  • Jack Monk, interpretato da Dan Hedaya.
    È il padre di Adrian e Ambrose. Ha abbandonato i propri figli quando questi erano adolescenti.
  • Trudy Monk, interpretata da Stellina Rusich (stagioni 1-2) e da Melora Hardin (stagioni 3-8) in versione adulta, e da Hannah Contrucci (stagione 4) e da Lindy Newton (stagione 5) in versione giovane.
    È la moglie di Adrian, famosa giornalista, che è stata uccisa da una bomba in circostanze mai chiarite.
  • Benjamin Fleming, interpretato da Max Morrow (stagione 1) e Kane Ritchotte (ep. 1 e stagioni 2-3).
    È il figlio pre-adolescente di Sharona.
  • Julie Teeger, interpretata da Emmy Clarke, doppiata da Giulia Tarquini (stagione 3) e Giulia Franceschetti (stagioni 4-8).
    È la figlia adolescente di Natalie.
  • Dale Biederbeck, interpretato da Adam Arkin (stagione 1), da Tim Curry (stagione 2) e da Ray Porter (stagione 6), doppiato da Fabrizio Pucci.
    È un boss della malavita, ha angustiato i coniugi Monk riducendoli quasi sul lastrico; è forse collegato all'omicidio di Trudy.
  • Neven Bell (stagioni 7-8), interpretato da Héctor Elizondo, doppiato da Dario Penne.
    È il nuovo psichiatra di Adrian.

Altri personaggi[modifica | modifica sorgente]

Guest star[modifica | modifica sorgente]

Nel corso degli episodi della serie sono comparsi molti ospiti illustri, tra cui Brooke Adams, Ben Bass, Jason Alexander, Sean Astin, Danny Bonaduce, James Brolin, Brooke Burke, Dan Butler, Rosalind Chao, Enrico Colantoni, Alice Cooper, Brett Cullen, Tim Curry, Tim Daly, Charles Durning, Carmen Electra, Fred Ewanuick, Jon Favreau, Willie Garson, Joy Giovanni, Bob Gunton, Dan Hedaya, Korn, Brooke Langton, Chi McBride, Andrew McCarthy, Malcolm McDowell, Laurie Metcalf, Larry Miller, Glenn Morshower, Charles Napier, Kevin Nealon, Willie Nelson, Judge Reinhold, Andy Richter, Amy Sedaris, Bob Costas, Jennifer Lawrence, Sarah Silverman, Nicole Sullivan, Holland Taylor, John Turturro, Danny Trejo, Stanley Tucci, Steven Weber, Mykelti Williamson, Rainn Wilson, Janet Wright, Snoop Dogg.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Secondo un'intervista con il produttore esecutivo David Hoberman[2], la ABC dapprima pensò ad una serie come un poliziesco con un protagonista sul genere dell'Ispettore Clouseau affetto da disordini ossessivi-compulsivi. Secondo Hoberman[3], ABC voleva Michael Richards per lo show, ma Richards rifiutò (Hoberman non disse se questi eventi erano avvenuti prima o dopo il fallimento del The Michael Richards Show, in cui l'attore impersonava un detective). Hoberman ingaggiò Andy Breckman e questi, ispirato da Sherlock Holmes, ha introdotto un personaggio simile al Dottor Watson nella figura dell'infermiera di Monk e dell'ispettore Lestrade in quello del capitano Stottlemeyer. La figura del fratello di Monk, Ambrose, ricorda invece quella del fratello di Holmes, Mycroft.

Benché l'idea dello show sia della ABC, la rete che alla fine lo ha trasmesso è stata la USA Network; la ABC ha chiesto ed ottenuto il diritto di ritrasmettere gli episodi[4] dopo la loro prima messa in onda sulla USA Network ed ha usato alcuni episodi per riempire il suo palinsesto estivo, ottenendo buoni risultati come share. La USA Network è diventata proprietà della NBC. Detective Monk è il primo show della ABC andata invece in onda sulla USA Network; Psych è stato il secondo, quattro anni dopo il debutto di Detective Monk.

Il 12 gennaio 2006, la USA Network ha annunciato che Monk era stato opzionato fino alla sesta stagione compresa in quanto una "della serie a più alto rating della rete via cavo"[5]. La quinta stagione inizia il 7 luglio 2006 alle ventuno: questo è stato il primo cambiamento ufficiale di orario per il programma, che andava in onda alle ventidue nelle precedenti quattro stagioni, dovuto alla notevole popolarità ed all'arrivo della nuova serie Psych. Detective Monk ha comunque continuato a seguire la costante trasmissione della prima metà della stagione d'estate e della seconda metà nell'inverno.

Ambientazione[modifica | modifica sorgente]

Benché sia ambientato a San Francisco e nelle sue vicinanze, il serial è per la maggior parte girato altrove, tranne che per occasionali scene esterne che mostrano le caratterizzazioni della città. L'episodio pilota è stato girato a Vancouver, nella Columbia britannica, gli episodi successivi nella zona di Toronto, in Ontario. La maggior parte degli episodi della seconda, terza, quarta e quinta stagione sono invece stati filmati nella zona di Los Angeles, California, nei Ren-Mar-Studios (qui sono stati ricostruiti l'appartamento di Adrian, la casa di Natalie, l'ufficio della omicidi, l'ufficio del dottor Kroger e la casa di Sharona).

Il dibattito sul tema musicale[modifica | modifica sorgente]

Durante la prima stagione del serial, la serie ha utilizzato una introduzione strumentale jazz composta dal musicista Jeff Beal ed eseguita dal chitarrista Grant Geissman[6]: questo tema ha vinto nel 2003 un Emmy Award per i Migliori Titoli di Testa.[7] Quando la seconda stagione è andata in onda, la serie presentava un nuovo tema musicale, una canzone intitolata It's a Jungle Out There, di Randy Newman: molti fan e critici sono stati sorpresi da questo fatto, e tra le critiche sulla seconda stagione del quotidiano newyorkese Daily News oltre all'elogio dello show e dell'interpretazione di Shalhoub si aggiungeva il desiderio che i produttori ritornassero al primo tema musicale.[8] Altri, invece, apprezzarono il nuovo jingle, tra cui lo stesso Shalhoub, che sul USA Today lo definiva "completamente in tono con lo show."[9] Newman ha ricevuto nel 2004 un Emmy per i Migliori Titoli di Testa grazie a questo motivo.[10]

Questo dibattito compare, come già accennato, anche nell'episodio Il signor Monk e la star della tv, incentrato su un attore che impersona un detective in uno show televisivo, intorno al quale esiste una polemica sul cambiamento del tema musicale. Nell'epilogo della puntata, l'ossessionata fan Marci Maven, impersonata da Sarah Silverman, implora Monk di prometterle che se mai otterrà uno show tutto suo non cambierà mai il tema musicale: quando Monk acconsente (soltanto per potersene tornare a letto), in sottofondo si sente la musica originale mentre iniziano i titoli di coda. Entrambe le registrazioni possono essere ascoltate sul sito ufficiale.

Nel tredicesimo episodio della terza stagione, Il signor Monk e un bambino da amare, alla fine dell'episodio si sente il tema musicale della prima stagione in una versione molto più lenta suonata col pianoforte, come una ninna nanna.

Nel primo episodio della sesta stagione Il signor Monk e la fan ossessiva, torna Marci Maven ad ossessionare Monk, ma quando alla fine della puntata lei decide di dedicare le sue attenzioni ad un altro personaggio famoso (F. Murray Abraham), gli restituisce tutti gli oggetti di culto da lei raccolti su Monk; l'episodio si chiude con Natalie che prende in giro Monk su quanto Marci gli aveva restituito, sulle note musicali della prima sigla della serie, sostituita poi dalla seconda sigla in occasione dei titoli di coda.

Nell'episodio della sesta stagione Il signor Monk ed il rapper, andato in onda il 20 luglio 2007, la guest star Snoop Dogg ha creato una versione hip hop della sigla. Questo remix inoltre è stato impiegato nella promozione della sesta stagione.

Nel 2004, in seguito al successo di ascolti e critica, ai premi e alle numerose nomination per la serie Detective Monk, Varese Sarabande ha fatto uscire la colonna sonora ufficiale su cd. Contiene la musica originale composta e suonata da Jeff Beal per un totale di trentasei brani tratti da vari episodi della prima stagione, speciale versione estesa del tema originale e una composizione scritta e registrata ma mai utilizzata negli episodi. Il disco dura 53 minuti e 25 secondi.

Sharona contro Natalie[modifica | modifica sorgente]

A metà della terza stagione Bitty Schram, già nominata ai Golden Globe Award come "Miglior Attrice Non Protagonista" per il ruolo di Sharona, lasciò lo show per una disputa contrattuale[11]: moltissimi fan ne furono scontenti, perché si erano affezionati al suo personaggio[12]. La sua sostituta, Traylor Howard nella parte di Natalie Teeger diede uno spessore diverso al ruolo di assistente di Monk e naturalmente si aprì un dibattito nel pubblico[13]. A partire dal quindicesimo episodio della quinta stagione, andato in onda il 23 febbraio 2007, Natalie è comparsa in più episodi di Sharona.

Nel romanzo del 2007 Mr. Monk and the Two Assistants Sharona ritorna per riavere il suo lavoro dopo che suo marito è stato arrestato per omicidio, così si incontra, e si scontra, con Natalie: quando entrambe vengono arrestate per omicidio, nella cella dove si trovano parlano e si trovano vicine per l'affetto che provano verso Monk. Alla fine Monk scagiona entrambe e Sharona torna di nuovo in New Jersey con suo marito, sapendo che Monk è in buone mani con Natalie: finale adatto per il personaggio, che la serie ufficiale non aveva dato. Nell'episodio Il signor Monk e Sharona, Sharona torna temporaneamente a San Francisco per un'eredità e aiuta Monk e Natalie in un caso.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Vinti[modifica | modifica sorgente]

Candidature[modifica | modifica sorgente]

  • 2003 - Edgar Award
    • Best Television Episode (per l'episodio Mr. Monk Takes A Vacation)
  • 2004 - Premio Emmy
    • Miglior attore protagonista in una serie televisiva comica a Tony Shalhoub
    • Migliore casting per una serie TV comica o commedia
  • 2004 - Edgar Award
    • Best Television Episode Teleplay (per l'episodio Mr. Monk and the 12th Man)
    • Best Television Episode Teleplay (per l'episodio Mr. Monk and the Very, Very Old Man)
  • 2005 - Edgar Award
    • Best Television Episode Teleplay (per l'episodio Mr. Monk and the Girl Who Cried Wolf)
  • 2007 - Edgar Award
    • Best Television Episode Teleplay (per l'episodio Mr. Monk Gets a New Shrink)
  • 2008 - Artios Award
    • Outstanding Achievement in Casting - Television Series - Comedy

Trasmissione internazionale[modifica | modifica sorgente]

Paese Titolo alternativo Canale Inizio trasmissione Giorno di trasmissione
Stati Uniti Stati Uniti USA Network
e Universal HD
12 luglio 2002 Venerdì alle 21:00
Penisola araba MBC 4
Australia Australia Network Ten e TV1
Austria Austria ORF 1 Martedì alle 22:55
Paesi Baschi ETB2 Da lunedì a domenica, tranne venerdì, 20:10
Bosnia ed Erzegovina FTV Martedì 13:10
Brasile Brasile Monk, um detetive diferente (Monk, un detective diverso) Universal Channel
e Rede Record
Domenica (Universal) e
Venerdì a mezzanotte (Record).
Bulgaria Bulgaria Монк (Monk) bTV 3 gennaio 2007 Lunedì, martedì, mercoledì e giovedì
alle 21:00 (prima e seconda stagione)
Stessi giorni, alle 20:00
(prima e seconda stagione)
Domenica alle 12:30
(replice delle prime due stagioni)
Domenica alle 15:00
(repliche della terza stagione)
Canada Canada A-Channel, Citytv, TVA (francofona)
Croazia Croazia Monk HRT 2 Giovedì alle 22:00.
Cipro Cipro Ντετέκτιβ Μόνκ (Detective Monk) CyBC 8 ottobre 2006 Venerdì alle 23:00.
Corea del Sud Corea del Sud 탐정 몽크 [Tam Jeong Monk] (Detective Monk) KBS2
Rep. Ceca Rep. Ceca Muj prítel Monk
(Il mio amico Monk)
TV NOVA Domenica alle 17:00
Danimarca Danimarca Canal+, TV 2 Charlie
Estonia Estonia TV 3 6 settembre 2003 Domenica alle 20:30
Filippine Filippine StarWorld Martedì alle 22:00
Finlandia Finlandia YLE 11 settembre 2004 Sabato alle 19:45
Francia Francia Monk TF1 22 marzo 2003 Domenica alle 15:05
Germania Germania Monk RTL 29 giugno 2004 Martedì alle 22:15
Giappone Giappone 名探偵モンク [Meitantei Monk]
(Il grande detective Monk)
NHK BS-2
Grecia Grecia Ντετέκτιβ Μονκ
(Detective Monk)
Star Channel Domenica alle 18:45
Hong Kong Hong Kong 神探阿蒙
(Detective Monk)
18 settembre 2003 Martedì alle 22:35 (prime due stagioni)
Lunedì alle 22:35 (terza e quarta stagione)
Giovedì alle 22:35 (quinta stagione)
e da lunedì al venerdì alle 7:00, alle 19:00 e alle 21:30 (terza stagione)
Ungheria Ungheria Monk, a flúgos nyomozó (Monk, il detective più matto) TV2 -
India India STAR World
Indonesia Indonesia Indosiar
Irlanda Irlanda RTÉ da lunedì a venerdì alle 15:00
Israele Israele Israel 10 e Hallmark
America latina Universal Channel
Macedonia Macedonia Kanal 5 Mercoledì alle 20:00
Messico Messico Universal Channel Domenica alle 19:00
Nuova Zelanda Nuova Zelanda Channel 3 and SKY 1
Paesi Bassi Paesi Bassi Monk SBS6 6 dicembre 2007
Polonia Polonia Detektyw Monk (Detective Monk) TVN, TVN Siedem
Canal+, Canal+ Film
TVN: Martedì alle 20:55
TVN Siedem: Domenica alle 22:00
Canal+: Martedì alle 21:30
Canal+ Film: vari orari
Serbia Serbia Monk RTS Domenica alle 23:00
Slovacchia Slovacchia Markíza
Slovenia Slovenia Monk POP TV 8 settembre 2004 Giovedì alle 21:40
Sudafrica Sudafrica SABC 3
Svezia Svezia Canal+ Film 1 e
Kanal 9 (repliche)
8 aprile 2003 Lunedì alle 22:00 su Canal+ Film 1
e giovedì alle 22:05 su Kanal 9
Svizzera Svizzera RSI LA1, TSR 1
Thailandia Thailandia Star World Lunedì alle 21:00
Turchia Turchia Dizimax
Regno Unito Regno Unito BBC e Hallmark Channel
Russia Russia Дефективный детектив
(Detective difettoso)
Pervyĭ kanal

Edizioni home video[modifica | modifica sorgente]

Title Regione 1 Regione 2 Regione 3
Prima Stagione 15 giugno 2004 27 dicembre 2004 20 gennaio 2005
Seconda Stagione 11 gennaio 2005 18 luglio 2005 19 settembre 2005
Terza Stagione 5 giugno 2005 27 febbraio 2006 7 marzo 2006
Quarta Stagione 27 giugno 2006 18 settembre 2006 Non disponibile
Quinta Stagione 26 giugno 2007 17 settembre 2007 Non disponibile
Sesta Stagione 8 luglio 2008 8 settembre 2008 Non disponibile
Settima Stagione Non disponibile Non disponibile Non disponibile
Ottava Stagione Non disponibile Non disponibile Non disponibile
Stagioni 1-4

(The Obsessive Compulsive Collection)

27 giugno 2006 20 novembre 2006
(nella R2 c'è una copertina diversa)
Non disponibile
Stagioni 1-5 Non disponibile 22 ottobre 2007
(disponibile solo in R2)
Non disponibile

Opere correlate[modifica | modifica sorgente]

Libri[modifica | modifica sorgente]

Sono stati pubblicati alcuni romanzi ispirati alla serie televisiva:

  • Il signor Monk va alla caserma dei pompieri (Mr. Monk Goes to the Firehouse): 3 gennaio 2006
  • Il signor Monk va alle Hawaii (Mr. Monk Goes to Hawaii): 5 luglio 2006
  • Il signor Monk e l'influenza (Mr. Monk and the Blue Flu): 2 gennaio 2007
  • Il signor Monk e le due assistenti (Mr. Monk and the Two Assistents): 3 luglio 2007
  • Il signor Monk in uno spazio aperto (Mr. Monk in Outer Space): 30 ottobre 2007
  • Il signor Monk va in Germania (Mr. Monk Goes to Germany): 1º luglio 2008
  • Il signor Monk è miserabile (Mr. Monk Is Miserable): 2 dicembre 2008
  • Il signor Monk e il poliziotto sporco (Mr. Monk and the Dirty Cop): 7 luglio 2009
  • Il signor Monk in difficoltà (Mr. Monk in Trouble): 1º dicembre 2009
  • Il signor Monk è pulito (Mr. Monk Is Cleaned Out): 6 luglio 2010
  • Il signor Monk sulla strada (Mr. Monk on the Road): 4 gennaio 2011
  • Il signor Monk sul divano (Mr. Monk on the Couch): 7 giugno 2011
  • Il signor Monk in pattuglia (Mr. Monk on Patrol): 3 gennaio 2012
  • Il signor Monk è un pasticcio (Mr. Monk is a Mess): 5 giugno 2011
  • Il signor Monk e la fuga di Dale la balena (Mr. Monk Gets Even): 31 dicembre 2012
  • Il signor Monk aiuta se stesso (Mr. Monk Helps Himself): 4 giugno 2013
  • Il signor Monk va a bordo (Mr. Monk Goes On Board): 7 gennaio 2014

Note[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione