The New York Times Company

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The New York Times Company
Logo
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Tipo Public company
Borse valori New York Stock Exchange
Fondazione 18 settembre 1851 a New York
Fondata da Henry Jarvis Raymond
Sede principale Stati Uniti Stati Uniti d'America, New York
Persone chiave
Settore Giornali
Prodotti
Fatturato Red Arrow Down.svg US$ 2.393 billion (2010)[1]
Dipendenti 7,414 (dicembre 2010)[1]
Sito web www.nytco.com/

The New York Times Company è una società che si occupa della pubblicazione di giornali ed è nota soprattutto per il quotidiano The New York Times.

Oltre a questo, la società possiede anche l'International Herald Tribune, il Boston Globe, il Press Democrat, 15 altri giornali e più di 50 siti web[2]. La compagnia è inoltre azionista di minoranza dei Boston Red Sox[3].

Dal 1967 l'azienda è quotata in borsa, attualmente sulla New York Stock Exchange.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b 2010 Form 10-K, The New York Times Company, United States Securities and Exchange Commission.
  2. ^ Business Units in The New York Times Company. URL consultato il 26 aprile 2011.
  3. ^ The New York Times, The Times Company Sells Part of Its Boston Red Sox Holdings in The New York Times, 1º aprile 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]