Episodi di Smallville (nona stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Smallville (serie televisiva).

La nona stagione della serie televisiva Smallville è andata in onda sul canale statunitense The CW dal 25 settembre 2009 al 14 maggio 2010. In Italia è stata trasmessa in prima assoluta sul canale a pagamento Steel, della piattaforma Mediaset Premium, dal 15 marzo al 2 agosto 2010. Nelle repliche in chiaro, in onda su Italia 1 dal 23 marzo 2011, non è stato trasmesso il terzo episodio, né in prima tv né nelle repliche successive. L'antagonista principale della serie è Zod, interpretato da Callum Blue che per questa stagione farà parte del cast principale.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Savior Un destino diverso 25 settembre 2009 15 marzo 2010
2 Metallo Metallo 2 ottobre 2009 22 marzo 2010
3 Rabid Rabbia virale 9 ottobre 2009 29 marzo 2010
4 Echo Il ritorno del Giocattolaio 16 ottobre 2009 5 aprile 2010
5 Roulette Gioco d'azzardo 23 ottobre 2009 12 aprile 2010
6 Crossfire Fuoco incrociato 30 ottobre 2009 19 aprile 2010
7 Kandor Kandor 6 novembre 2009 26 aprile 2010
8 Idol Il simbolo 13 novembre 2009 3 maggio 2010
9 Pandora Fuga dal futuro 20 novembre 2009 10 maggio 2010
10 Disciple Il discepolo 29 gennaio 2010 17 maggio 2010
11 Absolute Justice part 1: Society Giustizia assoluta (prima parte) 5 febbraio 2010 24 maggio 2010
12 Absolute Justice part 2: Legends Giustizia assoluta (seconda parte) 5 febbraio 2010 24 maggio 2010
13 Warrior Il guerriero 12 febbraio 2010 31 maggio 2010
14 Persuasion Persuasione 19 febbraio 2010 7 giugno 2010
15 Conspiracy Complotto alieno 26 febbraio 2010 14 giugno 2010
16 Escape Fuga romantica 2 aprile 2010 21 giugno 2010
17 Checkmate Checkmate 9 aprile 2010 28 giugno 2010
18 Upgrade Potenziamento 16 aprile 2010 5 luglio 2010
19 Charade Sciarada 23 aprile 2010 12 luglio 2010
20 Sacrifice Sacrificio 30 aprile 2010 19 luglio 2010
21 Hostage La regina rossa 7 maggio 2010 26 luglio 2010
22 Salvation Il libro di Rao 14 maggio 2010 2 agosto 2010

Un destino diverso[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Savior
  • Diretto da: Kevin Fair
  • Scritto da: Kelly Souders e Brian Peterson

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sono passate tre settimane dalla sconfitta di Doomsday e Chloe è ancora in cerca di Lois: la reporter riceve la visita del dottor Hamilton, che le dice che Bart, Oliver e Dinah sono spariti dalla circolazione sentendosi colpevoli per la morte di Jimmy. Lois ricompare su una monorotaia, dove viene attaccata da una donna: il mezzo deraglia ma viene salvata da Clark. Questi, alla Fortezza, ha ripreso l'addestramento col padre, ma non essendosi ancora completamente separato dalla sua parte umana è ancora incapace di volare. Chloe ritrova Lois in ospedale, ma quest'ultima ha completamente perso la cognizione del tempo: pensa infatti che sia il giorno del suo appuntamento telefonico con "la macchia". Tre kryptoniani, privi però dei loro poteri, tengono in ostaggio Tess alla tenuta Luthor: uno di essi viene chiamato dagli altri Maggiore Zod e in seguito incarcerato assieme alla redattrice. Lois, tornata sul luogo dell'incidente, scopre, grazie ad un uomo che crede un detective, che è stata via per tre settimane. Chloe trova l'anello della Legione che Lois ha usato e assieme al dottor Hamilton capisce cosa è successo; la ragazza spiega poi a Clark cosa è successo alla cugina. Lois ritrova Oliver: i due vengono raggiunti dalla kryptoniana che ha attaccato la reporter sul treno, ma appena giunge Clark i due alieni tornano al fienile; qui la donna spiega di essere giunta dal futuro per punirlo del suo tradimento ma nello scontro rimane uccisa. Zod riesce a convincere i soldati kryptoniani a sottomettersi a lui. Chloe chiede a Clark di tornare indietro nel tempo e salvare Jimmy, ma l'alieno rifiuta. John Corben, l'uomo che Lois credeva un detective, prende il posto di Clark al Planet; la ragazza riceve poi la telefonata della "macchia".

Metallo[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Metallo
  • Diretto da: Mairzee Almas
  • Scritto da: Don Whitehead e Holly Henderson

Trama[modifica | modifica wikitesto]

John Corben viene investito; al suo risveglio alcune parti del suo corpo sono robotiche ed è alimentato da un cuore alla kryptonite. Chloe trova Lois a casa di Clark e si arrabbia con questi accusandolo di aver troncato solo alcuni rapporti e di non dedicarsi seriamente al suo addestramento. John arriva all'ospedale, dove viene visitato dal dottor Hamilton, ma successivamente fugge; il medico informa allora Clark, mentre il reporter decide di uccidere "la macchia". Tess scopre il laboratorio dove John è stato reso un cyborg e capisce che si tratta di un tentativo dei kandoriani di riottenere i loro poteri. Lois scopre che Corben è il cyborg che ha attaccato l'ospedale e non appena informa "la macchia" viene rapita proprio dall'androide; Clark, grazie a Chloe, scopre dove si trovano e, seppur con qualche difficoltà, riesce a fermare John. Il giovane Kent decide di tornare al Planet mentre l'assistente di Tess, Stuart, le comunica di aver scoperto centinaia di stemmi di famiglie kandoriane sparsi in tutto il mondo: in quello degli El si vede anche una persona.

Rabbia virale[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Rabid
  • Diretto da: Michael Rohl
  • Scritto da: Jordan Hawley

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Clark si risveglia a casa di Chloe: la città è deserta e Lois, al Planet, è diventata una zombie. Dodici ore prima il giovane Kent si incontra con Oliver e i due hanno un'altra discussione; nel frattempo Tess viene attaccata da alcuni suoi sottoposti trasformati in zombie e viene trasformata anche lei. Clark chiede allora aiuto a Chloe e Emil e, nonostante si precipiti al Planet, non riesce a impedire che anche Lois venga contagiata. Oliver scopre una microcamera nella fibbia della cintura e sospetta di Tess. Il dottor Hamilton, analizzando con Chloe il sangue di Tess, scopre che in esso è presente lo stesso enzima che c'era nel sangue di Davis. Lois e Clark vengono raggiunti da Oliver; il giovane Kent torna dunque da Chloe e Emil per aiutarli a trovare un antidoto grazie al suo sangue. Oliver confessa a Lois che gli manca molto ma la ragazza si trasforma e scappa. Emil e Chloe riescono a diffondere il vaccino: il dottore chiede allora a Chloe perché stia spiando i membri della Justice League e la ragazza gli risponde che lo fa per proteggerli, dato che da divisi sono più vulnerabili. Clark raggiunge Lois e riesce a esporla all'antidoto. Oliver, dopo un altro incontro poco amichevole con Clark, distrugge l'uniforme di Freccia Verde. Coates, responsabile dell'epidemia, viene ripreso da Zod, cui dice di aver trovato un altro kryptoniano: il dottore mostra dunque il simbolo degli El a Zod, che giunge a ritenere che Jor-El sia riuscito a ottenere i suoi poteri e a precluderli a loro; fatto questo uccide il suo sottoposto.

  • Altri interpreti: Alessandro Juliani (Dottor Emil Hamilton), Cameron Bancroft (Dottor Coates), Adrian Holmes (Luogotenente di Zod), Sharon Taylor (Luogotenente di Zod).
  • Curiosità: questo è il primo episodio nel quale il gruppo di supereroi viene chiamato esplicitamente "Justice League".

Il ritorno del Giocattolaio[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Echo
  • Diretto da: Wayne Rose
  • Scritto da: Bryan Miller

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Clark sventa un attentato dinamitardo in una fabbrica delle industrie Queen e si accorge di essere in grado di leggere nel pensiero: su consiglio di Chloe si rivolge a Jor-El, che gli dice di avergli dato temporaneamente questo potere per sviluppare la sua intuizione kryptoniana. Clark e Lois cominciano ad indagare sull'attentato e il giovane Kent, sfruttando la sua nuova abilità, ottiene un appuntamento con la reporter. Tess recupera Oliver in Messico mentre Clark scopre che l'attentatore è Winslow Schott, il Giocattolaio. Alla serata per gli azionisti di Tess e Oliver, Clark tenta di scusarsi con Lois; poco dopo perde il potere di leggere la mente mentre Oliver viene informato dal Giocattolaio che dovrà confessare l'omicidio di Lex o farà esplodere una bomba. Clark e Chloe riescono a salvare la situazione ma Oliver tenta comunque il suicidio con la bomba dopo essere rimasto da solo nell'edificio. Clark gli dice di avere ancora fiducia in lui mentre Tess, dopo avergli intimato di lasciare in pace Oliver, incarica Winslow di scoprire il funzionamento del cuore alla kryptonite di John Corben. Clark, infine, riesce a farsi perdonare da Lois.

Gioco d'azzardo[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Roulette
  • Diretto da: Kevin Fair
  • Scritto da: Genevieve Sparling

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Oliver, ancora vittima della sua spirale autodistruttiva, incontra in un casinò una donna che gli dà una pillola rossa; al suo risveglio il miliardario scopre di essere chiuso in una bara. Successivamente riesce ad uscire e viene sottoposto ad una serie di prove di sopravvivenza. Lois e Clark, intanto, si mettono sulle sue tracce. Oliver riesce a tornare al casinò ma Victoria, la ragazza della sera prima, viene uccisa e lui arrestato. Lois vede il video in cui Oliver tenta di uccidersi con la bomba di Winslow e si arrabbia con Clark, che intanto scopre una traccia. Oliver viene informato da un agente dell'FBI sulle modalità del suo rapimento: dopo aver perso tutti i suoi soldi viene salvato da Clark. Lois ritrova Victoria mentre Clark e Chloe scoprono dei kandoriani. Oliver riesce a salvare sia Lois che Victoria e la donna le spiega che lo ha fatto per far rinascere Freccia Verde: Oliver capisce allora che è stato tutto un piano di Chloe, che ringrazia per averlo salvato. Oliver e Lois fanno pace mentre Clark, grazie a Jor-El, scopre che sono molti i kandoriani sulla Terra. Oliver, infine, ricomincia a pattugliare Metropolis assieme a Clark.

Fuoco incrociato[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Crossfire
  • Diretto da: Michael Rohl
  • Scritto da: Don Whitehead e Holly Henderson

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lois viene aiutata da Clark al provino per un talk show e vengono assunti entrambi; Chloe, in accordo col giovane Kent, si mette nel frattempo alla ricerca dei kandoriani. Oliver decide di aiutare Mia, una giovane prostituta con uno straordinario talento combattivo, a cambiare vita. Zod informa Tess, durante la presentazione di un progetto basato sullo sfruttamento dell'energia solare, di essere il nuovo presidente dell'impresa socia della LuthorCorp; successivamente incarica uno dei suoi uomini di carpirle la posizione della "macchia". Oliver confessa a Lois, durante le riprese del servizio suo e di Clark, di amarla ancora, ma la reporter, lontano dalle telecamere, gli confessa di amare Clark. Mia tradisce Oliver per saldare il debito col suo protettore, che rapisce sia lui che Lois; Clark accorre e riesce a salvare tutti nei panni della "macchia". Tess sopravvive alle torture di Zod, Chloe convince Stuart, l'assistente di Tess, a lavorare assieme a lei mentre Oliver dà una seconda possibilità a Mia. Clark infine, quando una Lois furente gli dice di essere stata sostituita al talk show da Catherine (la donna intervistata da lui), la bacia.

  • Altri interpreti: Elise Gatien (Mia Dearden), Ryan McDonell (Stuart Campbell), Emilie Ullerup (Catherine Grant).

Kandor[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Kandor
  • Diretto da: Jeannot Szwarc
  • Scritto da: Al Septien e Turi Meyer

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Venti anni addietro Zod, il suo plotone e Jor-El assistono alla distruzione di Kandor; nel presente il maggiore dice ai suoi uomini che quel giorno lo scienziato li tradì e che è giunto il momento di vendicarsi. Zod chiede a Tess di portargli Jor-El, che il maggiore ritiene "la macchia"; Clark e Oliver, nel frattempo, scoprono che il padre del primo è arrivato sulla Terra: si trova, infatti, alla fattoria. Chloe lo incontra e comincia a parlargli di cosa è successo a Krypton e a Zod, dato che l'alieno non ne ha memoria; successivamente questi viene rapito e condotto da Tess, alla quale confessa che i kandoriani presenti sono tutti dei cloni degli originali, creati e inseriti nel globo proprio dallo scienziato. Tess allora gli dice che per salvare il figlio deve fingersi "la macchia". Zod comincia a torturare Jor-El, anche a causa di vecchie ruggini, e questi gli dice che tutti loro non hanno poteri in quanto trattò il loro DNA con la kryptonite blu e che fu proprio lui a distruggere Krypton; Zod capisce allora che "la macchia" è il figlio del suo nemico. Clark confessa a Tess il suo segreto e la donna gli fa ritrovare il padre: questi, alla fattoria, dice al figlio di essere fiero di lui e gli chiede di salvare Zod, dopodiché muore tra le sue braccia.

  • Altri interpreti: Julian Sands (Jor-El), Adrian Holmes (Luogotenente di Zod), Sharon Taylor (Luogotenente di Zod), Monique Ganderton (Inseguitrice di Lois).
  • Nota: Durante il flashback all'inizio della puntata Zod menziona un nemico dei kriptoniani, Black Zero; nelle storie a fumetti di Superman questo è il nome di una cellula criminale di Kripton formata da cloni.

Il simbolo[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Idol
  • Diretto da: Glen Winter
  • Scritto da: Anne Cofell Saunders

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Clark e Lois scoprono un tentativo di emulazione della "macchia" che però non va a buon fine; i responsabili, i gemelli Jayna e Zan, possiedono dei poteri (la ragazza è capace di trasformarsi in qualsiasi animale, il ragazzo in acqua) e durante un altro salvataggio causano un blackout. Clark li rintraccia grazie al telefono della ragazza e li porta alla Watchtower, dove Chloe spiega loro che se vogliono aiutare "la macchia" devono essere più attenti. L'eroe si scusa con Lois ma a causa di un altro problema elettrico la reporter capisce che si tratta di Clark. Nel frattempo il procuratore distrettuale sfida "la macchia" a uscire allo scoperto, dati gli ultimi eventi causati da lui, ma Lois interviene e convince la folla della bontà dell'eroe. Successivamente l'uomo, invischiato in loschi affari, getta Lois giù dal palazzo del Planet e Clark, grazie all'aiuto dei gemelli e di Chloe, riesce a salvarla e a convincerla di non essere "la macchia", nonché a fermare l'uomo. La "macchia" successivamente fa visita ai due ragazzi spingendoli a diventare loro stessi degli eroi anche se con prudenza. Clark dice a Lois che il suo "grande segreto" è che è miope: la reporter risponde baciandolo, ma durante il bacio ha visioni del futuro, come avviene spesso negli ultimi tempi, e sviene.

Fuga dal futuro[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Pandora
  • Diretto da: Morgan Beggs
  • Scritto da: Drew Landis e Julia Swift

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lois, ancora svenuta, viene rapita da Tess e Stuart: questi, usando il macchinario del Summerholt per il recupero della memoria, scoprono cosa la reporter ha fatto durante il suo viaggio nel futuro. Qui i kandoriani sono riusciti a mettere le mani sulla torre a energia solare progettata da Tess e, grazie al sole divenuto rosso proprio a causa della struttura, hanno ottenuto i loro poteri e li hanno fatti perdere a Clark, che informa Lois che è passato circa un anno dal suo scontro con Tess e che deve conservare l'anello della Legione a qualunque costo. Nel presente Clark scopre che è stata Tess a rapire Lois e si mette a cercarla; la donna, nel frattempo, ha collegato la sua mente a quella della reporter in modo da vedere il comportamento che Zod adotterà in futuro. Qui Chloe e Oliver salvano Lois e Clark dall'esecuzione e Tess, nello scontro, viene uccisa dalla prima, confessando ad Oliver di essersi schierata coi kandoriani per il bene del pianeta. Tess si sveglia: Stuart si rifiuta di cancellare la memoria di Lois e la donna gli spara; in quel momento Clark arriva e a causa della kryptonite presente si connette alla mente della reporter. Nel futuro i due fanno l'amore; il mattino dopo lei, Chloe e Oliver tornano alla Watchtower e attivano un virus elettronico con cui disattivare la torre. Chloe viene uccisa dalla donna che ha inseguito Lois nel presente, la torre viene disattivata e Clark e Zod si uccidono a vicenda, mentre Lois e la sua inseguitrice tornano nel presente. Lois si riprende grazie a d Hamilton, che le cancella la memoria (i ricordi del futuro ne mettevano in pericolo la salute) e accetta di mettersi con Clark, che decide di ascoltare il padre e tentare di redimere Zod. Una volta incontratolo, il maggiore ordina ai suoi uomini di inginocchiarsi davanti a Kal-El.

  • Altri interpreti: Ryan McDonell (Stuart Campbell), Alessandro Juliani (Dottor Emil Hamilton), Adrian Holmes (Luogotenente di Zod), Sharon Taylor (Luogotenente di Zod), Monique Ganderton (Inseguitrice di Lois).

Il discepolo[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Disciple
  • Diretto da: Mairzee Almas
  • Scritto da: Jordan Hawley

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lois, dopo una serata con Clark, viene attaccata da un arciere molto simile a Freccia Verde. Zod chiede a Clark di aiutare i kandoriani a recuperare i loro poteri, ma il giovane Kent è molto titubante. Lois, in ospedale, confessa l'attacco subito a Clark e Chloe informa Oliver, che riconosce tecnica e freccia usate. Zod fa visita a Lois, dicendole che quando si sarà rimessa le spiegherà la storia di Clark. Oliver, che ha cominciato ad indagare, caccia Mia da casa sua. Chloe, alla Watchtower, viene attaccata dall'arciere, Vortigan, che all'arrivo di Clark fugge e si dirige da Mia. Chloe confessa a Clark di aver aiutato Oliver a ritornare Freccia Verde e successivamente i due scoprono chi è l'arciere. Oliver raggiunge Vortigan, che gli ordina di ucciderlo, essendo ormai sulla via del tramonto, come da tradizione della loro setta, prendendo in ostaggio Mia. Clark interviene e salva Mia da Vortigan, che viene sconfitto dall'ex allievo. Oliver riaccoglie Mia mentre Clark va da Zod: dopo avergli detto che deve lasciare stare Lois, il maggiore e la sua luogotenente si mettono alla ricerca del libro di Rao, con cui riottenere i loro poteri.

  • Altri interpreti: Elise Gatien (Mia Dearden), Steve Bacic (Vortigan), Sharon Taylor (Luogotenente di Zod).
  • Curiosità: Il personaggio di Vordigan è ispirato a quello di Merlyn, famoso antagonista di Freccia Verde.

Giustizia assoluta (prima parte)[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Absolute Justice part 1: Society
  • Diretto da: Glen Winter
  • Scritto da: Geoff Johns

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Chloe viene seguita da un uomo che la riconosce come Watchtower: costui si presenta come Sylvester Pemberton e spiega che deve rimettere insieme una squadra, ma subito dopo i due vengono attaccati e l'uomo rimane ucciso. Clark e Chloe cominciano quindi a indagare sul passato di Pemberton, scoprendo il suo legame con altre persone che vennero sistematicamente arrestate, ognuno con accuse prive di fondamento, ma che si coprirono a vicenda. Il reporter, seguendo gli indizi, arriva ad un museo chiuso al pubblico dove incontra Carter Hall, membro di tale gruppo che gli è apertamente ostile, e Kent Nelson, altro membro con evidenti problemi psichici; il giovane Kent, usando la vista a raggi X, vede che nella borsa di quest'ultimo c'è un elmo che ha vita propria, ma proprio in quel momento viene bruscamente invitato da Carter ad andarsene. Chloe e Oliver ritrovano la macchina di Pemberton, al cui interno scovano un diario con tutte le informazioni sulla Justice League. Dopo vari scontri tra i due gruppi Nelson, che si è intanto trasformato in Dottor Fate, rivela a Clark l'esistenza della Justice Society of America, il precedente gruppo di supereroi, ed insieme a Carter Hall/Hawkman gli spiega che tutti loro sono sotto attacco da parte di Icicle Jr., un uomo capace di controllare il ghiaccio che cerca di vendicare suo padre, che fu sconfitto e ridotto in stato vegetativo da Hall.

Giustizia assoluta (seconda parte)[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Absolute Justice part 2: Legends
  • Diretto da: Tom Welling
  • Scritto da: Geoff Johns

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lois, mentre si trova al Daily Planet, riceve un pacco da un'organizzazione misteriosa contenente informazioni sui membri della JSA. Intanto i due gruppi di supereroi decidono di collaborare, ma nel tentativo di catturare Icicle Doctor Fate viene ucciso dallo stesso Icicle poco dopo aver ridato i poteri a John Jones. Alla fine, con un attacco combinato, il gruppo riesce a vincere rendendo inerme Icicle e la JSA decide di tornare in azione prendendo come nuove leve anche i figli e i protetti del vecchio team, tra i quali c'è Courtney Whitmore, la protetta di Sylvester Pemberton. Lois fa vedere a Clark l'articolo che ha pubblicato riguardo alla JSA grazie alle informazioni che aveva ricevuto in precedenza. Infine si scopre che Icicle era abilmente manovrato dall'agente Amanda Waller, la quale successivamente gli spara dopo averlo ammesso nella "squadra suicida". Si scopre inoltre che è stata lei a inviare le informazioni a Lois e che l'organizzazione di cui fa parte è chiamata Checkmate, cui è legata anche Tess.

Il guerriero[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Warrior
  • Diretto da: Allison Mack
  • Scritto da: Bryan Q. Miller

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ad una fiera del fumetto Alec Abrams, un ragazzino appassionato di Warrior Angel, riesce a rubare un numero rarissimo sulle avventure del supereroe: dopo averlo aperto si trasforma in Stephen Swift, un ragazzo dotato di molti poteri che salva e stringe amicizia con Chloe. Clark, giunto sul posto per Lois, si incontra con Zatanna, che gli chiede di aiutarla a recuperare l'albo rubato da Alec, che in realtà è un oggetto maledetto dal padre della maga. Clark e Zatanna ritrovano il fumetto e il reporter respinge le avances della maga. Clark e Lois scoprono che è stato Alec a rubare il fumetto e grazie a loro anche Chloe: questa tenta di convincere Alec a rinunciare ai suoi poteri, ma il pericolo scatena la trasformazione del ragazzo da cui nasce Devilicus, nemico di Warrior Angel, come scritto nelle ultime pagine del numero. Zatanna libera Alec dalla maledizione mentre Clark salva Chloe.

  • Altri interpreti: Serinda Swan (Zatanna), Owen Best (Alec Abrams), Carlo Marks (Stephen Swift).
  • Curiosità: Il costume che Clark porta a Lois è chiaramente ispirato a quello di Wonder Woman, famosa supereroina della Justice League, mentre il ritratto che Alec ha fatto alla "macchia" è praticamente identico a Superman; sempre alla fiera, Lois rivolge ad alcuni ragazzi il saluto del dottor Spock.

Persuasione[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Persuasion
  • Diretto da: Christopher Petry
  • Scritto da: Anne Cofell Saunders

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il giorno di San Valentino Clark e Lois conducono delle ricerche sulla società Rao, che sta realizzando le torri a energia solare; il reporter, tuttavia, entra in contatto con una strana sostanza grazie alla quale riesce a far fare agli altri ciò che vuole. Lois, colpita dall'effetto, si licenzia dal Planet, in modo da soddisfare Clark che voleva una relazione più tradizionale; successivamente anche Chloe viene colpita, e la ragazza si concentra allora solo sulla protezione di Clark. Questi si rivolge a Faora e Alia per scoprire chi abbia ucciso Jor-El, ma le due lo mettono in guardia dalla possibile reazione di Zod. Il kandoriano dice a Tess di aver scoperto che sta aiutando Clark. Questi scopre cosa è successo a Lois e parlando con Emil, anche lui caduto sotto l'influsso, decide di sfruttare il suo potere per farsi dire da Zod chi ha ucciso Jor-El: Tess. Clark, influenzato dal suo stesso potere, arriva quasi ad ucciderla, ma Chloe libera sé stessa e il suo amico dall'influsso grazie alla kryptonite. Alia confessa a Zod di aver ucciso lei Jor-El e il maggiore, su sua richiesta, la uccide. Clark, dopo un'altra discussione con Zod, distrugge le torri ad energia solare.

  • Altri interpreti: Sharon Taylor (Faora), Monique Ganderton (Alia), Alessandro Juliani (Dottor Emil Hamilton).

Complotto alieno[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Conspiracy
  • Diretto da: Turi Meyer
  • Scritto da: Al Septien e Turi Meyer

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Vala, sorella di Faora, viene rapita; quest'ultima, pertanto, chiede aiuto a Clark. Tess comunica a Oliver che qualcuno, in una filiale di quest'ultimo, sta rubando molti fondi. Clark incrocia Zod e questi gli dice che sono stati rapiti altri kandoriani; il maggiore lo accusa quindi di preoccuparsi solo degli umani. Il rapitore di Vala le dice di sapere che i kandoriani sono degli alieni e che per questo vuole sterminarli. Oliver va da Chloe e questa confessa di avergli preso quei soldi. Faora confessa a Clark che Vala e gli altri kandoriani rapiti stavano conducendo degli esperimenti sugli umani per riacquistare i loro poteri. Il rapitore dei kandoriani, il dottor Bernard Chisholm, si rivolge a Lois per diffondere la notizia della presenza degli alieni sulla Terra e al suo rifiuto la rapisce e la porta al suo laboratorio; qui le rivela che Vala e i kandoriani lo hanno riportato in vita ma che ora la sua mente non è più normale. Chloe mostra a Oliver di aver usato i suoi soldi per costruire armi alla kryptonite con cui uccidere i kandoriani in caso di bisogno. Zod raggiunge Lois ma Chisholm gli spara; Clark salva Vala, Lois e il maggiore, cui dà parte del suo sangue, mentre Chisholm rimane ucciso. Oliver sposta l'arsenale di Chloe prima che Tess lo trovi. Lois continua a ricevere degli sms firmati da un certo "the wall", membro della Checkmate. Zod ringrazia Clark di averlo salvato, dicendogli che ora si fida di lui; il maggiore tuttavia gli nasconde di avere tutti i suoi poteri, compreso il volo.

  • Altri interpreti: Sharon Taylor (Faora), Crystal Lowe (Vala), JR Bourne (Bernard Chisholm), Nicholas Carella (Dottor Flores), Sarah Afful (Molly Nichols), Sean Rogerson (Lenkov).

Fuga romantica[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Escape
  • Diretto da: Kevin Fair
  • Scritto da: Genevieve Sparling

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Clark e Lois passano il weekend in un bed&breakfast; l'ostello è però colpito da una maledizione, a causa della quale le donne che vi si trovano vengono possedute da uno spirito e uccidono i loro uomini. I due incontrano Oliver e Chloe, ormai vicini da diverso tempo e anche loro ospiti del b&b. Tess e Zod si incontrano al fienile di Clark: la donna mostra di sapere che il kandoriano ha recuperato i suoi poteri e dopo uno scambio di colpi i due passano la notte insieme. Chloe dice a Oliver di non volere una storia seria ed esce per fare una passeggiata, ma nel bosco viene posseduta; tornata all'albergo la reporter avvicina Clark, ma in quel momento Lois li scopre e viene posseduta anche lei. Clark e Chloe scoprono la storia di Silver Banshee e i due riescono a fermarla, salvando Oliver e Lois. Zod, fingendosi la "macchia", convince quest'ultima a cercare per lui informazioni su Tess.

  • Altri personaggi: Odessa Rae (Maggie McDougal).

Checkmate[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Checkmate
  • Diretto da: Tim Scanlan
  • Scritto da: John Chisholm

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tess finge di venir attaccata in modo da rapire Freccia Verde. Clark e Chloe cominciano ad indagare sulla sparizione di Oliver e si imbattono in John Jones, che però non collabora. Amanda Waller comunica a Oliver che il governo lo vuole nella Checkmate ma l'arciere riesce a fuggire. John scopre l'ubicazione della sede della Checkmate. Oliver torna alla Watchtower e lui, Clark e Chloe cominciano ad indagare sulla misteriosa organizzazione, sulla quale anche Pemberton li aveva messi in guardia. Tess scopre che Oliver è Freccia Verde mentre Clark scopre il coinvolgimento della donna nella Checkmate. John scopre che Amanda Waller ha un campione di sangue kandoriano e la donna lo imprigiona. Clark costringe Tess a dirgli quello che sa sulla Checkmate e la donna gli rivela che il loro obbiettivo non era Oliver ma Watchtower: Chloe, infatti, è stata rapita. John riesce a fuggire e Clark parla con Amanda, che gli ordina di unirsi a lei o ucciderà Chloe: il marziano distrugge il campione di sangue e scatta l'allarme, che permette a Clark di salvare Chloe. John cancella la memoria di Amanda e Tess chiede aiuto a Oliver per uscire dalla Checkmate, ma il ragazzo non si fida e le intima di stare lontana dalla Justice League. Clark chiede a John per chi stia lavorando mentre Amanda trova una regina rossa sulla sua scacchiera.

Potenziamento[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Upgrade
  • Diretto da: Michael Rohl
  • Scritto da: Drew Landis e Julia Swift

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lois scopre un laboratorio segreto; si verifica però un'esplosione, dalla quale viene salvata da John Corben, il cui cuore alla kryptonite era stato riattivato proprio in quel momento. Qualche tempo dopo Lois ritrova John, che le rivela che gli uomini di Tess lo hanno sottoposto ad un upgrade, grazie al quale può controllarsi ma che lo rende rintracciabile, e che deve trovare altra kryptonite per ricaricarsi. Clark, cercando la reporter, inala della kryptonite rossa e dopo aver scoperto l'arsenale di armi al meteorite di Chloe litiga violentemente con questa. Clark ritrova John, che viene però attaccato da Zod. Chloe scopre con Tess cosa è successo a Clark mentre questi si allea con Zod. John viene ricondotto al laboratorio mentre Clark e Zod cominciano a distruggere i depositi di armi alla kryptonite. Chloe e Tess scoprono dove sono Clark e Zod mentre i due si recano alla Fortezza; a questo punto Zod chiede a Clark di aiutarlo a cercare il libro di Rao. John raggiunge la Fortezza su ordine di Chloe e fa rinsavire Clark. Tess informa Zod che alcuni kandoriani stanno organizzando una rivolta contro di lui per seguire Clark; il maggiore conduce allora gli uomini che gli sono ancora fedeli alla Fortezza e dà loro il suo sangue.

Sciarada[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Charade
  • Diretto da: Brian Peterson
  • Scritto da: Holly Henderson e Don Whitehead

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Clark e Lois riescono ad imbucarsi alla festa di Ray Sacks, ex procuratore distrettuale incastrato proprio dai due appena uscito di galera; non appena i due si incrociano Lois colpisce Clark, e i due vengono licenziati dal nuovo redattore capo del Planet, Franklin Stern. Quella mattina questi aveva detto ai due che solo uno di loro avrebbe conservato il suo posto e li incarica appunto di entrare alla festa dell'ex magistrato, sebbene i due avessero programmato di passare la serata insieme; Lois allora chiede aiuto alla "macchia" in modo da proteggere Clark. La reporter avvicina Sacks e viene salvata dalla "macchia"; un ragazzo però lo fotografa, visto che l'ex procuratore ha messo in palio un milione di dollari per chi riuscisse a dargli informazioni sul vigilante. Lois e Clark hanno quindi una discussione, ma alla festa Lois distrugge il cellulare con la foto della "macchia"; dopo il loro licenziamento, Lois viene rapita da un membro della Checkmate, Maxwell Lord, che ha radunato tutti coloro che hanno avuto a che fare con la "macchia" per ricostruirne, coi suoi poteri, l'aspetto. Clark li salva e Lois capisce l'importanza di non conoscere l'identità del vigilante. Maxwell Lord si incontra con la regina rossa. Chloe informa Clark che la falsa "macchia" era Zod e Clark decide di troncare i rapporti tra Lois e il vigilante, chiedendo poi alla ragazza se lui solo gli sia sufficiente.

Sacrificio[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Sacrifice
  • Diretto da: Kevin Fair
  • Scritto da: Bryan Q. Miller, Justin Hartley e Walter Wong

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tess attacca Chloe alla Watchtower e le due fanno scattare l'allarme, che le chiude nella struttura senza via d'uscita. Successivamente le due scoprono il vero motivo dell'attivarsi di Watchtower mentre Amanda Waller incarica Stuart Campbell, ora agente della Checkmate, di eliminare Tess. Zod e Oliver si incontrano alla tenuta Luthor: il kandoriano chiede al miliardario di unirsi a lui, dato che la Checkmate vuole usare Tess per arrivare ai kryptoniani, ma Freccia Verde rifiuta e i due si colpiscono a vicenda. Tess e Chloe riescono ad evadere sacrificando per sempre la struttura, mentre Clark mostra a Faora il diario di Jor-El, dove è scritto che Zod ha distrutto Krypton; la donna confessa allora al giovane Kent di essere incinta di Zod e che questi è alla ricerca del libro di Rao, contenente un enorme potere. La Checkmate rapisce quindi Faora e gli altri kandoriani ma Clark, informato da Oliver, li libera. Tess e Chloe si liberano della microspia impiantata nella prima. Zod salva Faora ma viene fermato da Clark prima che uccida Amanda Waller. Faora rifiuta di sottomettersi a Zod e questi la uccide, per poi attaccare molte sedi della Checkmate; alla Fortezza il maggiore convince i suoi uomini che gli umani hanno ucciso Faora, sebbene Clark affermi il contrario, e dà inizio alla guerra.

  • Altri interpreti: Pam Grier (Amanda Waller), Sharon Taylor (Faora), Ryan McDonnell (Stuart Campbell), Adrian Holmes (Basqat), Crystal Lowe (Vala), Jonathan Lloyd Walker (Paul Brenner).

La regina rossa[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Hostage
  • Diretto da: Glen Winter
  • Scritto da: Jordan Hawley e Anne Cofell Saunders

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Martha ritorna alla fattoria col suo nuovo fidanzato, Perry White; questi e Lois decidono di collaborare all'articolo sulla regina rossa. Maxwell Lord tortura Tess per scoprire l'ubicazione del libro di Rao. Perry chiede a Clark di poter sposare Martha; a cena Lois confessa tutto a Martha e se ne va, mentre la donna scopre le indagini del compagno sul libro di Rao. Oliver viene rapito assieme a Tess, accusandola di essere la regina rossa. Clark si incontra con Vala, che gli dice che la regina rossa è Tess e che il libro di Rao ha un potere immenso. Tess riesce a liberarsi dalla tortura virtuale di Maxwell Lord; l'uomo chiama un numero e successivamente crolla a terra. Clark tenta di intercettare la regina rossa, ma questa usa della kryptonite e fugge; Chloe gli comunica allora che Tess era ricoverata mentre lui veniva attaccato e che Watchtower è di nuovo operativa. La regina rossa, ovvero Martha, riesce a farsi consegnare da Tess il libro di Rao, mentre Perry riesce a far riassumere Lois e Clark al Planet. Quest'ultimo dice alla madre di sapere che è la regina rossa e le chiede il libro di Rao: la donna glielo consegna, dicendogli che l'oggetto ha il potere di trasferire tutti i kandoriani, lui compreso, in un altro piano dell'esistenza.

Il libro di Rao[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Salvation
  • Diretto da: Greg Beeman
  • Scritto da: Al Septien e Turi Meyer

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Zod finge di essere la "macchia" e chiede a Lois di fermare Clark, ormai prossimo a scoprirlo. Questi mostra a Chloe il libro di Rao e le spiega i suoi poteri, dicendole che comunque non intende lasciare la Terra; la ragazza allora gli dice che forse Jor-El lo voleva preparare proprio a questo ultimo, estremo sacrificio. Zod arriva alla Fortezza: qui vi incontra Tess e i due cominciano a combattere. Giunge anche Clark, che dice al padre di voler salvare la Terra: Zod gli dice che Jor-El non lo può più aiutare ma Clark tenta di convincerlo a non scatenare la guerra. Il giovane Kent successivamente fa visita a Tess, che per espiare le sue colpe gli dice come usare il libro di Rao; nel frattempo i kandoriani hanno ormai cominciato l'attacco nelle principali città del mondo. Clark comunica ai suoi compagni la sua decisione di usare il libro di Rao; poco dopo lui e Lois hanno una discussione sul loro rapporto e la ragazza se ne va. Tess muore all'ospedale ma a questo punto un'anziana signora entra nella stanza. Oliver tenta di attivare il nuovo satellite per rintracciare i kandoriani, ma viene attaccato da qualcuno che non è un alieno. Lois capisce che Zod non è la "macchia" ma Clark la salva: la ragazza gli consegna il libro di Rao e i due si baciano, e Lois capisce che è Clark il vigilante. Questi riesce a far confessare a Zod l'omicidio di Faora: i kandoriani passano dalla sua parte e Clark attiva il portale, che li porterà sul loro nuovo pianeta, grazie al libro di Rao. Zod, dopo che rimane solo con Clark, sfodera un pugnale di kryptonite blu grazie al quale non risente degli effetti del portale e attacca Clark: questi decide di farsi trafiggere così da allontanare la kryptonite blu da Zod e farlo trasportare via dalla Terra.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione