Stazione di Napoli Campi Flegrei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Napoli Campi Flegrei
stazione ferroviaria
già Fuorigrotta
StazioneCampiFlegrei.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàNapoli
Coordinate40°49′21″N 14°11′41″E / 40.8225°N 14.194722°E40.8225; 14.194722
Lineeferrovia Villa Literno-Napoli Gianturco
Storia
Stato attualeIn uso
Attivazione1925
Caratteristiche
TipoStazione in superficie, passante
Binari7
GestoreRete Ferroviaria Italiana
OperatoreTrenitalia
InterscambiLogo Metropolitane Italia.svg Mostra
Ferrovia Cumana (Stazione Mostra)
Autobus urbani, suburbani ed extraurbani
Dintorni- Mostra d'Oltremare
- Stadio Maradona
 
Mappa di localizzazione: Napoli
Napoli Campi Flegrei
Napoli Campi Flegrei
La stazione poco dopo la sua costruzione

La stazione di Napoli Campi Flegrei è una stazione ferroviaria posta sul passante ferroviario di Napoli.

È la terza stazione per importanza di Napoli, dopo Napoli Centrale e Napoli Afragola[senza fonte], è situata nel quartiere di Fuorigrotta ed è attualmente una stazione della linea 2, collegata alla fermata Mostra della ferrovia Cumana e della linea 6 della metropolitana. La stazione era inserita nel progetto Centostazioni.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione, in origine denominata "Fuorigrotta", entrò in servizio il 20 settembre 1925, con l'attivazione della tratta ferroviaria da Pozzuoli Solfatara a Napoli (la cosiddetta "metropolitana")[1].

Nel 1927 assunse la denominazione di "Napoli Campi Flegrei"[2].

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

Visuale notturna dal Piazzale Vincenzo Tecchio

Il fabbricato della stazione, molto elegante sia esternamente che internamente, è di ampie dimensioni ed ospita biglietteria, bar, sala d'attesa ed alcuni esercizi commerciali (edicola, barbiere e libreria). Il fascio binari è composto da 7 binari passanti per il traffico viaggiatori. Il binario 1 è in riapplicazione. Elevato il numero di binari per il servizio merci, anche se molti binari tronchi sono inutilizzati oppure usati per il ricovero di carri. Poco dopo la stazione (dir. Pozzuoli) vi è anche un ampio deposito utilizzato dai treni metropolitani e regionali, un centro di manutenzione della linea aerea, ed un raccordo di servizio con la ferrovia Cumana.

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

Il traffico viaggiatori è di circa 9 milioni e mezzo di passeggeri annui.[senza fonte]

Napoli Campi Flegrei è capolinea dei servizi metropolitani per Salerno, Castellammare Di Stabia e Caserta (via Cancello) e regionali per Villa Literno e Caserta (via Villa Literno). Tutti questi treni sono accolti nei binari 4, 5, 6 e 7. Il binario 1 non è utilizzato, mentre i binari 2 e 3 sono riservati alla linea 2 (Pozzuoli-San Giovanni).

In passato, Campi Flegrei, Mergellina e Piazza Garibaldi erano servite da treni regionali per Formia ed Eurostar per Roma Termini; nel 2009 questi treni sono stati soppressi con la finalità di regolarizzare la linea 2.

Interscambi[modifica | modifica wikitesto]

Oltre agli autobus ANM ed EAVBUS che fermano nel piazzale antistante la stazione, nelle vicinanze si trova anche la fermata Mostra dell'EAV e la fermata Mostra della linea 6.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

La stazione dispone di:

  • Bar Bar
  • Biglietteria automatica Biglietteria automatica
  • Negozi Negozi
  • Servizi igienici Servizi igienici

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Rete Ferroviaria Italiana, Fascicolo Linea 129 (Villa Literno - Napoli Gianturco).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • stazionidelmondo.it, su stazionidelmondo.it. URL consultato il 27 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 12 dicembre 2012).