Stazione di Genova Sampierdarena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Genova Sampierdarena
stazione ferroviaria
Stazione Genova Sampierdarena.jpg
L'ingresso da piazza Montano
Stato Italia Italia
Localizzazione Sampierdarena, piazza Montano
Coordinate 44°24′47″N 8°53′15″E / 44.413056°N 8.8875°E44.413056; 8.8875Coordinate: 44°24′47″N 8°53′15″E / 44.413056°N 8.8875°E44.413056; 8.8875
Attivazione 1853
Stato attuale In uso
Linee Torino-Genova
Genova-Ventimiglia
Genova-Ovada-Acqui Terme
Tipo Stazione in superficie, passante, di diramazione
Binari 6
Dintorni Sampierdarena

La stazione di Genova Sampierdarena è una stazione ferroviaria situata nell'omonimo quartiere, in piazza Montano, ed è la terza stazione cittadina in ordine di importanza dopo quelle di Genova Piazza Principe e di Genova Brignole[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il nucleo originario della stazione fu costruito nel 1853 in occasione della realizzazione della tratta Genova-Busalla della linea ferroviaria dei Giovi. Fu poi ampliata con la realizzazione della linea Asti-Genova e della linea Genova-Savona della quale è anche stazione di diramazione.

Dal 27 maggio 1962 la stazione fu parzialmente decongestionata, grazie all'attivazione del collegamento diretto (via Granarolo) fra la ferrovia succursale dei Giovi e la stazione di Genova Piazza Principe[2].

Secondo i fascicoli linea del 2003 il percorso della linea storica Asti-Genova è suddiviso in due linee, la Asti–Acqui Terme[3] e la Acqui Terme–Ovada-Genova[4], mentre i convogli che collegano direttamente il capoluogo ligure con Asti vengono instradati lungo la ferrovia Torino-Genova.

Nell'ambito della periodica manutenzione del fabbricato, nel 2012 furono avviati alcuni lavori a cura di Centostazioni che portarono all'installazione di un ascensore per ogni banchina e la costruzione di due nuovi binari di testa.

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

I binari 5 e 6, fotografati dalla scala di accesso alla zona della Fiumara

La stazione dispone di sei binari destinati al traffico viaggiatori. I primi quattro, posizionati in direzione Nord, servono le tre linee di valico, mentre il 5 e il 6, paralleli alla costa, servono la linea per La Spezia e Ventimiglia. Lungo i binari 5 e 6 sono presenti due accessi che la collegano direttamente con il parco della nuova zona della Fiumara. Gli altri accessi si trovano in piazza Nicolò Montano (punto di interscambio con numerose linee di autobus), via Paolo Reti e via Stefano Dondero.

Collegato direttamente con il porto mercantile e la stazione ferroviaria portuale di Genova Marittima Bacino tramite la linea sommergibile, Sampierdarena Smistamento è composta da tre parchi merci distinti:

  • Forni;
  • Polcevera;
  • Piazza d'armi (in disuso).

Lo scalo funziona anche da stazione di uscita del deposito locomotive Trenitalia situato poco più a nord, nel quartiere di Rivarolo.

Completa gli impianti di stazione il binario denominato "via curva", che consente il collegamento diretto da nord con la ferrovia Genova-Ventimiglia, evitando i binari a servizio dei viaggiatori.

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

Genova Sampierdarena è servita da collegamenti regionali svolti da Trenitalia nell'ambito del contratto di servizio stipulato con la Regione Liguria, la maggior parte dei quali ricadenti nel servizio ferroviario urbano di Genova, che prevede un treno ogni 15 minuti circa sulla linea litoranea tra le stazioni di Genova Voltri e Genova Nervi e uno ogni mezz'ora lungo la linea lenta dei Giovi (con tariffa urbana fino a Genova Pontedecimo) e altrettanti lungo la linea Genova-Asti. Tra le stazioni di Genova Sampierdarena e Genova Brignole transita un treno ogni 7/8 minuti circa, in virtù del fatto che i treni diretti e provenienti per/da le linee dell'entroterra appena citate hanno il loro capolinea a Genova Brignole e si staccano dalla linea litoranea proprio a Sampierdarena.

L'impianto vede un flusso annuo di circa 7 000 000 di passeggeri[5].

L'adiacente scalo di Sampierdarena Smistamento è il centro di riferimento del traffico merci genovese.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

La gestione è affidata a Rete Ferroviaria Italiana (RFI), società del gruppo Ferrovie dello Stato, mentre l'area commerciale del Fabbricato Viaggiatori è di competenza di CentoStazioni S.p.A. RFI classifica l'impianto all'interno della categoria gold[6]. La stazione dispone di:

  • Biglietteria a Sportello
  • Biglietteria automatica Biglietteria automatica
  • Sala d'Attesa Sala d'attesa
  • Bar Bar
  • Servizi igienici Servizi igienici

Interscambi[modifica | modifica wikitesto]

Nei pressi della stazione sono presenti una fermata della rete filoviaria di Genova e i capolinea di diverse linee dell'AMT che collegano la delegazione con il centro della città e le fermate per le linee dirette in Valpolcevera e nel ponente cittadino. Le stazioni della metropolitana più vicine sono Dinegro e Brin, ambedue distanti poco più di 2 km dalla stazione ferroviaria.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ www.centostazioni.it, Genova Sampierdarena, centostazioni.it. URL consultato il 07-01-2014.
  2. ^ Ferrovie dello Stato, Ordine di Servizio n. 30, 1962
  3. ^ Rete Ferroviaria Italiana. Fascicolo linea 11 Asti–Acqui
  4. ^ Rete Ferroviaria Italiana. Fascicolo linea 76 Acqui Terme–Ovada-Genova
  5. ^ Flussi annui nelle 103 stazioni, dal sito ufficiale di CentoStazioni
  6. ^ RFI - Tutte le stazioni in Liguria

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]