Stazione di Benevento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Benevento
stazione ferroviaria
StazioneCentraleDiBenevento.JPG
Localizzazione
Stato Italia Italia
Località Benevento
Coordinate 41°08′31″N 14°46′11″E / 41.141944°N 14.769722°E41.141944; 14.769722Coordinate: 41°08′31″N 14°46′11″E / 41.141944°N 14.769722°E41.141944; 14.769722
Linee Napoli-Foggia
Benevento-Campobasso (senza traffico)
Benevento-Avellino
Benevento-Cancello (EAV)
Caratteristiche
Tipo stazione in superficie, passante, di diramazione
Stato attuale in uso
Binari 6
Interscambi Autolinee urbane
 
Mappa di localizzazione: Benevento
Benevento
Benevento

La stazione di Benevento è la principale della città di Benevento e svolge funzione di interscambio tra diverse linee: una a carattere nazionale, la Napoli–Foggia e le altre a carattere regionale come la ferrovia per Campobasso e la ferrovia per Avellino.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'apertura della stazione risale alla fine dell'Ottocento (1867).[senza fonte]

L'attuale fabbricato viaggiatori fu completato nel 1950[1].

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

Il fabbricato viaggiatori è stato costruito durante gli anni sessanta, formato da un corpo centrale che ospita 5 grosse vetrate ad arco e due corpi laterali. Al livello inferiore di questo fabbricato vi sono i servizi per i passeggeri, mentre a quello superiore trovano posto uffici di Trenitalia. È presente anche una sede Polfer.

All'interno si contano 5 binari passanti, più 1 tronco in direzione Napoli, per un totale di 6 binari, per il servizio passeggeri: al servizio dei binari passanti vi sono tre banchine con pensiline ed unite tramite sottopassaggio. Vi sono circa 70 treni al giorno che passano per questa stazione.

La stazione di Benevento è dotata anche di uno scalo merci con diversi binari sia tronchi che passanti. È presente una rimessa per locomotive Diesel.

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

La stazione è servita da treni regionali svolti da Trenitalia e Ente Autonomo Volturno nell'ambito del contratto di servizio stipulato con la Regione Campania, nonché diversi collegamenti a lunga percorrenza, svolti anch'essi da Trenitalia.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

La stazione, i cui spazi commerciali sono gestiti da CentoStazioni, dispone di:

  • Biglietteria Biglietteria
  • Bar Bar
  • Edicola Edicola
  • WC Servizi igienici

Interscambi[modifica | modifica wikitesto]

  • Biglietteria Fermata autobus AMTS

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giovanni di Raimondo, La ricostruzione delle F.S. alla fine del 1950, in "Ingegneria Ferroviaria" anno VI n. 1 (gennaio 1951), p. 9

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]