Stazione di Arquata Scrivia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arquata Scrivia
stazione ferroviaria
Stazione Arquata Scrivia 2014.JPG
Stato Italia Italia
Localizzazione Arquata Scrivia
Coordinate 44°41′32.28″N 8°53′06″E / 44.6923°N 8.885°E44.6923; 8.885Coordinate: 44°41′32.28″N 8°53′06″E / 44.6923°N 8.885°E44.6923; 8.885
Attivazione 1916
Stato attuale in uso
Linee Torino–Genova
Succursale dei Giovi
Tipo stazione in superficie, passante, di diramazione
Binari 7 (di cui 5 al servizio viaggiatori)
Interscambi Autolinee interurbane

La stazione di Arquata Scrivia è una stazione ferroviaria posta all'incrocio delle ferrovie Torino–Genova e Succursale dei Giovi. Serve l'omonimo comune.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima stazione di Arquata venne attivata nel 1851, all'attivazione della tratta proveniente da Novi della ferrovia Torino–Genova (completata nella sua interezza due anni dopo).[senza fonte]

All'epoca, il tracciato ferroviario non era quello attuale, ma correva più ad ovest, sul tracciato di via Roma; il fabbricato viaggiatori della vecchia stazione è ancora esistente in largo Mazzini, 13, e ospita la filiale di Arquata Scrivia della Banca Carige.

La nuova stazione venne attivata il 1º ottobre 1916, contemporaneamente alla "direttissima" Tortona-Arquata[1]. Nel 1922 venne attivato il nuovo tratto ferroviario verso Ronco Scrivia.

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

Per la gestione della circolazione la stazione è dotata di un banco ACEI, telecomandabile dal DCO-SCC di Genova Teglia.

Piazzale binari della stazione

La stazione presenta 5 binari utilizzati per il servizio viaggiatori, oltre a due passanti; nel dettaglio:

  • dal binario 1 partono treni a breve, media e lunga percorrenza per Alessandria, Torino e Milano;
  • i binari 2 e 3 sono passanti sulla direttrice Torino-Genova e non sono serviti da marciapiede;
  • dal Binario 4 partono treni provenienti da Torino in direzione Genova;
  • dal Binario 5 partono alcuni treni a breve, media e lunga percorrenza in direzione Milano, Piacenza e Rimini;
  • dal Binario 6 partono treni provenienti da Milano in direzione Genova;
  • il binario 7 è stato sostituito dal marciapiede tra il binario 6 e 8;
  • il binario 8 è utilizzato come capolinea per i treni da e per Milano, Torino e Genova.

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

L'impianto è servito dai collegamenti regionali svolti da Trenitalia nell'ambito del contratto di servizio stipulato con la Regione Piemonte e da Trenord nella relazione Arquata Scrivia-Milano via Novi Ligure. Vi effettuano fermata regionali e regionali veloci con destinazione Genova, Milano, Rimini, Torino e La Spezia. Alcuni treni fanno capolinea.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

La stazione, che RFI classifica nella categoria silver[2], dispone di:

  • Biglietteria Biglietteria
  • Bar Bar
  • Edicola Edicola
  • WC Servizi igienici

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ordine di Servizio n. 183 del 1916
  2. ^ Mappa stazioni italiane per regione, sul sito di RFI

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Arquata Scrivia
Direzione Stazione precedente Ferrovia Stazione successiva Direzione
Torino TriangleArrow-Left.svg Serravalle Scrivia Pfeil links.svg Torino–Genova
 (123+132)
Pfeil rechts.svg Rigoroso TriangleArrow-Right.svg Genova
Tortona TriangleArrow-Left.svg Cassano Spinola Pfeil links.svg Succursale dei Giovi
 (24+511 / 10+484)
Pfeil rechts.svg Ronco Scrivia TriangleArrow-Right.svg Genova