Stazione di Napoli Piazza Cavour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Napoli Piazza Cavour
stazione ferroviaria
StazioneNapolipiazzacavour.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàNapoli
Coordinate40°51′19.08″N 14°15′18″E / 40.8553°N 14.255°E40.8553; 14.255Coordinate: 40°51′19.08″N 14°15′18″E / 40.8553°N 14.255°E40.8553; 14.255
Lineeferrovia Villa Literno-Napoli Gianturco
Caratteristiche
Tipofermata sotterranea, passante
Stato attualeIn uso
Attivazione1925
Binari2
InterscambiMuseo
Autolinee urbane e suburbane
Filobus
Dintorni- Museo archeologico nazionale di Napoli
Duomo
Via San Gregorio Armeno
- Vecchio Policlinico
 
Mappa di localizzazione: Napoli
Napoli Piazza Cavour
Napoli Piazza Cavour

La stazione di Napoli Piazza Cavour è una fermata sotterranea posta sul passante ferroviario di Napoli.

È situata nel centro storico, sotto la piazza omonima.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Napoli, 1925, stazione di Piazza Cavour

La fermata entrò in servizio il 20 settembre 1925, con l'attivazione della tratta ferroviaria da Pozzuoli Solfatara a Napoli (la cosiddetta "metropolitana")[1].

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

Visuale dettagliata della stazione della metropolitana

Completamente sotterranea, Napoli Piazza Cavour conta 2 binari passanti. La stazione è dotata di avvisatore acustico e visivo (schermo) di arrivo e partenza treni.

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

E attualmente servita solamente dai treni metropolitani della Linea 2. Vi fermano anche i treni metropolitani operati da Trenitalia per Napoli-San Giovanni Barra, Pozzuoli Solfatara, Napoli Campi Flegrei, Caserta, Castellammare di Stabia e Salerno. Il traffico passeggeri è alto in tutte le ore della giornata. [2]

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

La stazione dispone di:

  • Biglietteria automatica Biglietteria automatica
  • Bar Bar

Interscambi[modifica | modifica wikitesto]

La stazione, trovandosi in prossimità della stazione Museo della linea 1, è collegata a questa tramite un tunnel sotterraneo attrezzato con tapis-roulant attualmente inattivo.

  • Fermata metropolitana Fermata metropolitana (Museo, linea 1)
  • Fermata filobus Fermata filobus
  • Fermata autobus Fermata autobus

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Rete Ferroviaria Italiana, Fascicolo Linea 129 (Villa Literno - Napoli Gianturco).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Le stazioni ferroviarie e metropolitane di Napoli