Cernusco Lombardone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il comune della città metropolitana di Milano, vedi Cernusco sul Naviglio.
Cernusco Lombardone
comune
Cernusco Lombardone – Stemma
Cernusco Lombardone – Veduta
Localizzazione
Stato  Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Lecco-Stemma.svg Lecco
Amministrazione
SindacoGennaro Toto (lista civica) dal 4-10-2021
Territorio
Coordinate45°42′N 9°24′E / 45.7°N 9.4°E45.7; 9.4 (Cernusco Lombardone)
Altitudine267 m s.l.m.
Superficie3,74 km²
Abitanti3 859[1] (30-11-2019)
Densità1 031,82 ab./km²
FrazioniCavigiolo, Fontanella, Moscoretto, Moscoro, Paravino
Comuni confinantiMerate, Montevecchia, Osnago
Altre informazioni
Cod. postale23870
Prefisso039
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT097020
Cod. catastaleC521
TargaLC
Cl. sismicazona 3 (sismicità bassa)[2]
Cl. climaticazona E, 2 449 GG[3]
Nome abitanticernuschesi
Patronosan Giovanni Battista, santa Maria del Rosario (compatrono)
Giorno festivo24 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cernusco Lombardone
Cernusco Lombardone
Cernusco Lombardone – Mappa
Posizione del comune di Cernusco Lombardone nella provincia di Lecco
Sito istituzionale

Cernusco Lombardone (Cernösch in dialetto brianzolo[4]) è un comune italiano di 3 859 abitanti della provincia di Lecco in Lombardia, situato nel territorio del Meratese.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio comunale, distribuito tra piano e collina, è attraversato da nord a sud da due torrenti: il Molgora e il Curone che formano due vallette omonime. Un terzo della superficie è compresa nel Parco regionale di Montevecchia e della Valle di Curone.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Stazione meteorologica di Cernusco Lombardone.

Cernusco Lombardone ha un clima con caratteristiche tipicamente continentali.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Da Cernusco Lombardone, in epoca romana, passava la via Spluga, strada romana che metteva in comunicazione Milano con Lindau passando dal passo dello Spluga.

Sotto il Ducato di Milano, il paese fu indeudato dapprima alla famiglia Cernuschi (1535), poi ai Panigarola e infine ai Brivio (1647).[5]

Tra il 1928 e il 1966 Cernusco fu accorpato a Montevecchia[5].

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[7]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Gli stranieri residenti nel comune sono 464, ovvero il 12,0% della popolazione. Di seguito sono riportati i gruppi più consistenti[8]:

  1. Ecuador, 83
  2. Albania, 67
  3. Marocco, 61
  4. Romania, 54
  5. Perù, 32
  6. Filippine, 20

Lingue e dialetti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Dialetto brianzolo.

Oltre alla lingua italiana, a Cernusco Lombardone è utilizzato il locale dialetto brianzolo, una variante della lingua lombarda.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Strade[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Strade provinciali della provincia di Lecco.

Ferrovie[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Stazione di Cernusco-Merate.

Il paese è dotato di una propria stazione ferroviaria sulla linea Lecco-Milano.

Ospedali[modifica | modifica wikitesto]

  • Ospedale "San Leopoldo Mandic" di Merate - 2 km

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2019.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Torino, UTET, 1990.
  5. ^ a b c d Borghese, p.169.
  6. ^ a b Belloni et al., p. 249.
  7. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  8. ^ Bilancio Demografico e popolazione residente straniera al 31 dicembre 2010 per sesso e cittadinanza, su demo.istat.it, ISTAT. URL consultato il 22 novembre 2012 (archiviato il 22 giugno 2013).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Luigi Mario Belloni, Renato Besana e Oleg Zastrow, Castelli basiliche e ville - Tesori architettonici lariani nel tempo, a cura di Alberto Longatti, Como - Lecco, La Provincia S.p.A. Editoriale, 1991.
  • Annalisa Borghese, Cernusco Lombardone, in Il territorio lariano e i suoi comuni, Milano, Editoriale del Drago, 1992, p. 169.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN124486535
  Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia