Rogeno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rogeno
comune
Rogeno – Stemma
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Lecco-Stemma.png Lecco
Amministrazione
SindacoMatteo Redaelli (Impegno Comune) dal 26-5-2019
Territorio
Coordinate45°47′N 9°16′E / 45.783333°N 9.266667°E45.783333; 9.266667 (Rogeno)Coordinate: 45°47′N 9°16′E / 45.783333°N 9.266667°E45.783333; 9.266667 (Rogeno)
Altitudine292 m s.l.m.
Superficie4,82 km²
Abitanti3 149[1] (31-5-2018)
Densità653,32 ab./km²
FrazioniCasletto, Calvenzana, Maggiolino, Maglio
Comuni confinantiBosisio Parini, Costa Masnaga, Merone (CO), Molteno
Altre informazioni
Cod. postale23849
Prefisso031
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT097072
Cod. catastaleH486
TargaLC
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitantirogenesi
PatronoSS. Ippolito di Roma e Cassiano di Imola
Giorno festivo13 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Rogeno
Rogeno
Rogeno – Mappa
Posizione del comune di Rogeno nella provincia di Lecco
Sito istituzionale

Rogeno (Rògen in dialetto brianzolo) è un comune italiano di 3 149 abitanti della provincia di Lecco in Lombardia.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Il sindaco di Rogeno dal 27 maggio 2019 è Matteo Redaelli (lista civica Impegno Comune).

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

  • 202 nel 1751
  • 514 nel 1771 con le frazioni Calvenzana, Maggiolino, Molino del Leone e Molino del Maglio
  • 629 nel 1803
  • 811 dopo annessione di Casletto nel 1809
  • 1009 nel 1859
  • 1072 nel 1881
  • 1212 nel 1901
  • 1186 nel 1921
  • 2037 nel 1931 dopo annessione di Casletto avvenuta nel 1928
  • 3150 nel 2018

Abitanti censiti[2]

Religione[modifica | modifica wikitesto]

Qui erano residenti i genitori del sommo pontefice Papa Pio XI, nato però a Desio. In occasione del 50º anniversario della sua morte è stato stampato un libro commemorativo dal titolo A ricordo di S.S. Pio XI nel 50º della scomparsa.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Il politico italiano Giuseppe Gadda, nato a Milano, morì proprio qui nel 1901. Di lui ci rimane un'enorme villa, situata nel centro del paese (Villa Gadda) dove egli ha trascorso gli ultimi anni della sua vita. Inoltre, nei pressi delle scuole elementari e del municipio si può ammirare un grande busto raffigurante il politico. Su di lui è stato scritto anche un libro dal titolo Un Lombardo al servizio dell'Italia unita: Giuseppe Gadda.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Qui risiedono il ciclista professionista Gabriele Bosisio e il bronzo olimpico nel bob a due Jennifer Isacco, oltre al pilota Omar Mambretti di Formula2 e il nuotatore Marco Viganò. Presso il Palarogeno, centro sportivo polivalente, si svolgono gli incontri casalinghi del Lecco Calcio a 5, attualmente militante nel girone A della serie A2. A Rogeno inoltre visse fino al 2016 (anno della morte) il ciclista Giacomo Fornoni, medaglia d'oro alle olimpiadi di Roma del 1960.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 maggio 2018.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito ufficiale, su comune.rogeno.lc.it. Modifica su Wikidata
  • Villa Gadda, su villagadda.it. URL consultato l'8 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale il 24 febbraio 2009).
Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia