Verano Brianza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Verano Brianza
comune
Verano Brianza – Stemma Verano Brianza – Bandiera
La Chiesa
La Chiesa
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Monza e della Brianza-Stemma.png Monza e Brianza
Amministrazione
Sindaco Massimiliano Chiolo (lista civica di centro-sinistra ViviVerano) dal 06/06/2016
Territorio
Coordinate 45°41′N 9°14′E / 45.683333°N 9.233333°E45.683333; 9.233333 (Verano Brianza)Coordinate: 45°41′N 9°14′E / 45.683333°N 9.233333°E45.683333; 9.233333 (Verano Brianza)
Altitudine 262 m s.l.m.
Superficie 3,52 km²
Abitanti 9 285[1] (31-12-2012)
Densità 2 637,78 ab./km²
Comuni confinanti Briosco, Carate Brianza, Giussano
Altre informazioni
Cod. postale 20843
Prefisso 0362
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 108048
Cod. catastale L744
Targa MB
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti veranesi
Patrono santi Nazario e Celso
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Verano Brianza
Verano Brianza
Posizione del comune di Verano Brianza nella provincia di Monza e della Brianza
Posizione del comune di Verano Brianza nella provincia di Monza e della Brianza
Sito istituzionale

Verano Brianza (Veràn in dialetto brianzolo e semplicemente Verano fino al 1928) è un comune con 9.342 abitanti in provincia di Monza e Brianza. Il territorio del comune risulta compreso tra i 215 e i 291 metri sul livello del mare. L'escursione altimetrica complessiva risulta essere pari a 76 metri. Anche Verano Brianza rientra fra i comuni della provincia di Monza e della Brianza in cui la densità di popolazione supera quella media, già elevata, della stessa provincia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Verano Brianza è una località di origine romana; lo confermano ritrovamenti di tombe gallo-romane. Anche il toponimo è da far risalire all'antica Roma e precisamente al cognome di Antonio Marco Vero. In epoche successive si modificò in Veri, Verius, Verianus (Verius, nome gentilizio romano, con l'aggiunta di -anus, suffisso latino che indica appartenenza), fino ad arrivare nel 1928 quando, con Decreto regio, il paese assunse l'attuale denominazione per distinguerlo dall'omonimo comune della provincia autonoma di Bolzano.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Una delle industrie più importanti, la Core, ha cessato la propria attività da un decennio, così come la Manifattura Marzatico, due industrie caratteristiche della zona.

Istruzione e cultura[modifica | modifica wikitesto]

Verano possiede due scuole, Elementari e Medie così come un asilo comunale e un asilo parrocchiale (di recente ristrutturazione).

La Biblioteca Comunale di Verano Brianza fa parte del Sistema Bibliotecario Brianza Biblioteche e fu terminata a metà del 2011 dopo un lungo periodo di incertezza. È stata dedicata al biblista Mons. Enrico Galbiati che ha donato un patrimonio librario composto da 2.277 volumi.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

La Unione Sportiva Folgore Verano A.S.D. nata il 6 marzo 1951, attualmente disputa il campionato di Eccellenza Lombardia.

Persone legate a Verano Brianza[modifica | modifica wikitesto]

Tullo Massarani filantropo, scrittore, patriota e Senatore del Regno d'Italia. Fu Consigliere comunale di Verano Brianza, dove possedeva una villa in cui risiedeva durante la stagione autunnale.

Enrico Rodolfo Galbiati sacerdote biblista è stato Prefetto della Biblioteca Ambrosiana.

Paolo Nespoli astronauta, partito con lo Space Shuttle Discovery il 23 ottobre 2007 in qualità di specialista di missione e poi tornato sulla Stazione Spaziale Internazionale il 15 dicembre 2010 per la missione MagISStra dell'ESA, come ingegnere di volo.

Alessandro Scanziani ex calciatore e allenatore di calcio italiano, attualmente commentatore sportivo.

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2012.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN126391589
Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lombardia