'Ndrina Mandalari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Famiglia Mandalari
Area di origineGuardavalle, Calabria
Aree di influenzaProvincia di Catanzaro, Milano e hinterland, Estero: Stati Uniti d'America (Stato di New York e Arizona)
Periodoanni '80? - in attività
AlleatiGallace-Novella, Barbaro, Papalia
Attivitàtraffico di droga, riciclaggio di denaro, traffico di armi, estorsione, usura, racket, contrabbando, contraffazione, ricettazione, furto, rapina, frode, truffa, evasione fiscale, appalto pubblico, gioco d'azzardo, corruzione, omicidio, infiltrazioni nella pubblica amministrazione

La 'ndrina Mandalari è una cosca malavitosa o 'ndrina della ndrangheta calabrese, originaria di Guardavalle (Catanzaro). Sono alleati dei Novella e sono insediati nell'hinterland milanese nei Comuni di Rho, Bollate, Novate. Affiliati dei Barbaro-Papalia, sono attivi nei settori dell'edilizia, della droga e delle società immobiliari. [1] [2] I Mandalari nacquero nel XV secolo; si tratta di una nobile famiglia ancora esistente, avente nuclei familiari in diverse zone del mondo, nei Paesi meno industrializzati mantengono il prefisso "Di" come simbolo di nobiltà. Questa famiglia è ancora presente principalmente in Italia e in America nello stato di New York e in Arizona.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La peste di Milano, pag.88
  2. ^ «Milano è la vera capitale della ' ndrangheta», in Corriere della Sera, 15 giugno 2008. URL consultato il 30-06-2009 (archiviato dall'url originale in data pre 1/1/2016).
  3. ^ Libri storici

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]