Francesco Mercuri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Francesco Mercuri (Polistena, 22 novembre 1904Polistena, 6 settembre 1968) è stato un mafioso italiano della 'ndrangheta, capobastone della 'Ndrina Guerrisi Mercuri[1]. Sposò Pasqua Guerrisi, figlia di Domenico, capobastone del locale di Polistena nel 1902[2][3].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Originario di Melicucco, frazione di Polistena[4], Inizia la sua latitanza negli anni trenta poi arrestato per pascolo abusivo, appropriazione indebita di terreni e possesso di armi da fuoco. Francesco Mercuri, detto U Zzi Cicciu o U Malandrinu, si stabilì nella Polistena vecchia, acquistando molti terreni[5] e associandosi poi alla famiglia Corica, dove controllavano il mercato del bestiame, decisero anche in merito a matrimoni e litigi tra vicini di casa.[6] Al Mercuri nel 1939 gli vengono confiscati degli immobili e terreni,[7] e già nel 1950 era detenuto nel carcere di Cinquefrondi (con Valente Edoardo e Giuseppe Lamanna)[8] venne nuovamente arrestato nel 1952,[9] e condotto nel carcere di Palmi. Non fu, per altro, l'unico membro della famiglia ad essere arrestato; lo furono anche suoi familiari per pascolo abusivo, appropriazione indebita di terreni e possesso di armi da fuoco: Nino Mercuri (detto Coppulinu), Vincenzo Macrì, Antonio Cotrone (detto U Zoppu), Michele Zurzolo, Michelangelo Muià (detto 'Mpernu).[10] Francesco Mercuri morì il 6 settembre 1968, seguito l'anno seguente dalla moglie, con la famiglia che si divise tra Roma e Polistena.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Francesco Mercuri massaro di altri tempi
  2. ^ Gazzetta di Messina e delle Calabrie del 1902.
  3. ^ Gazzetta di Messina e delle Calabrie del 1905.
  4. ^ N. Gratteri e A. Nicaso, p. 151 e 155, 2009.
  5. ^ Atto di vendita del 1922, conservatoria delle ipoteche di Reggio Calabria 1946, atto di vendita del 1942, 1946 e 1949
  6. ^ 'Ndrangheta, le gerarchie [collegamento interrotto], su nicaso.com.
  7. ^ Atti giudiziari del 1939
  8. ^ Atti giudiziari del 1950
  9. ^ Atti giudiziari del 1952
  10. ^ Gazzetta del Sud 18 maggio 1952 arrestato il boss di Polistena Francesco Mercuri.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie