François Englert

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
François Englert
Premio Wolf Premio Wolf per la fisica 2004
Medaglia del Premio Nobel Nobel per la fisica 2013

François Englert (Etterbeek, 6 novembre 1932) è un fisico teorico belga.

Cenni biografici[modifica | modifica sorgente]

Nel 1997 ha ricevuto il "premio per l’alta energia e le particelle" della European Physical Society e nel 2004 il Premio Wolf per la fisica per lo studio sul meccanismo che unifica le interazioni a corto e lungo raggio generando bosoni di gauge massivi.

L'8 ottobre 2013, assieme a Peter Higgs, è stato insignito del premio Nobel per la fisica per la scoperta dei meccanismi che danno origine alla massa delle particelle elementari[1], diventando il primo belga a vincere il premio.

Ha dato i maggiori contributi nel campo della fisica statistica, della teoria quantistica dei campi, della cosmologia, della teoria delle stringhe e nello studio della supergravità.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Premio Principe delle Asturie per la ricerca scientifica e tecnica (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Premio Principe delle Asturie per la ricerca scientifica e tecnica (Spagna)
— 29 maggio 2013
Premio Nobel per la fisica 2013 - nastrino per uniforme ordinaria Premio Nobel per la fisica 2013

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Royal Swedish Academy of Sciences

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 74661334 LCCN: no94006836