Carl Ferdinand Braun

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Karl Ferdinand Braun
Medaglia del Premio Nobel Nobel per la fisica 1909

Karl Ferdinand Braun (Fulda, 6 giugno 1850New York, 20 aprile 1918) è stato un fisico tedesco.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Braun studia all'Università di Marburgo ed all'Università di Berlino, dove si laurea nel 1872; In seguito, diventa direttore dell'Istituto di Fisica e professore di fisica a Strasburgo (1895). Nel 1897, contemporaneamente all'inglese Sir J.J.Thomson, che vinse il premio Nobel nel 1906 per le ricerche sulla conducibilità elettrica nei gas, costruisce una valvola con fascio elettronico completamente contenuto nel suo involucro (chiamato anche tubo di Braun o Braunsche Röhre), che sarà alla base dei moderni cinescopi televisivi. Negli anni successivi si dedicò allo studio della telegrafia senza fili, che, nel 1909 gli valse il Premio Nobel, condiviso con Guglielmo Marconi. All'inizio della Prima guerra mondiale Braun si recò negli Stati Uniti per difendere la stazione tedesca di trasmissione senza fili, situata a Sayville (Long Island) dagli attacchi della Marconi Corporation, controllata dagli inglesi (gli Stati Uniti non erano ancora entrati in guerra). Braun morì nella sua casa di Brooklyn prima della fine della guerra, nel 1918.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Friedrich Kurylo e Charles Susskind. Ferdinand Braun, a Life of the Nobel Prizewinner and Inventor of the Cathode-Ray Oscilloscope. Cambridge, MIT Press, 1981. ISBN 0-262-11077-6

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 13101132 LCCN: n81020104