Charles Hard Townes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Townes (a destra) con il direttore del National Institute of Biomedical Imaging and Bioengineering(2007)
Medaglia del Premio Nobel Nobel per la fisica 1964

Charles Hard Townes (Greenville, 28 luglio 1915Oakland, 27 gennaio 2015) è stato un fisico statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Greenville, nella Carolina del Sud, da Henry Keith Townes, avvocato, ed Ellen Hard.

Dal 1933 al 1947 fu membro dello staff dei Bell Labs, lavorando, nel corso della seconda guerra mondiale, allo sviluppo degli apparati radar. Dal 1948 divenne insegnante presso la Columbia University, dove si interessò alla fisica delle microonde arrivando a concepire e costruire il primo maser nel 1954.

Nel 1964 ricevette il Premio Nobel per la fisica, assieme a Nikolaj Gennadievič Basov e Aleksandr Michailovic Prochorov, per «il fondamentale lavoro nel campo dell'elettronica quantistica, che ha portato alla costruzione di oscillatori e amplificatori basati sul principio del maser-laser».

È morto nel 2015, all'età di 99 anni[1].

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nobel laureate and laser inventor Charles Townes dies at 99 (en) Berkeley.edu

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 64072227 · LCCN: n84800620