Aleksej Alekseevič Abrikosov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aleksej Alekseevič Abrikosov
Medaglia del Premio Nobel Nobel per la fisica 2003

Aleksej Alekseevič Abrikosov (in russo: Алексей Алексеевич Абрикосов[?]; Mosca, 25 giugno 1928) è un fisico sovietico, dal 1990 russo. Nel 1955 consegue la laurea in Scienze fisiche e matematiche presso l'Università di Mosca. I principali contributi si sviluppano soprattutto nella fisica della materia condensata. In particolare, Abrikosov ha scoperto il modo in cui il flusso magnetico riesce a penetrare all'interno di un superconduttore. Il fenomeno, noto come superconduttività di tipo II, che accompagna la disposizione delle linee di flusso, è noto come vortice di reticolo di Abrikosov. Trasferitosi negli Stati Uniti, nel 1999 ottiene la cittadinanza. È membro della Sezione di Scienze dei Materiali ai Laboratori Nazionali di Argonne, in Illinois, USA.

Ha anche ricevuto il Premio Nobel per la fisica nel 2003 con Vitaly Ginzburg e Anthony James Leggett.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 57165191 LCCN: n83828945