Owen Willans Richardson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Owen Willans Richardson (al centro)
Medaglia del Premio Nobel Nobel per la fisica 1928

Owen Willans Richardson (Dewsbury, 26 aprile 1879Alton, 15 febbraio 1959) è stato un fisico inglese.


Frequentò i corsi universitari a Cambridge e a Londra. Nel 1911 venne eletto membro dell'American Philosophycal Society e nel 1913 fu fatto fellow della Royal Society.

È noto per le sue ricerche sull' effetto termoionico, scoperto da Thomas Alva Edison, che ha preso il nome attuale di effetto Edison-Richardson. I suoi studi lo portarono a stabilire una legge o formula di Richardson che dà l'intensità della corrente anodica di saturazione di un diodo.

Richardson continuò le indagini sul fenomeno termoionico applicando la meccanica statistica e pose in evidenza la connessione dell'emissione elettronica termica con il fenomeno fotoelettrico. In entrambi i casi gli elettroni periferici per essere emessi devono superare un certo potenziale e il lavoro che deve essere compiuto (lavoro di estrazione) nei due casi è uguale. Richardson giunse così ad un'ulteriore formula che lega l'intensità della corrente termoionica, oltre che alla temperatura assoluta del filo incandescente, anche alla massa e alla carica dell'elettrone.

Per queste sue ricerche fu insignito del Premio Nobel per la Fisica nel 1928.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 144995859 LCCN: no98002229