Carl David Anderson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carl David Anderson
Medaglia del Premio Nobel Nobel per la fisica 1936

Carl David Anderson (New York, 3 settembre 1905San Marino, 11 gennaio 1991) è stato un fisico statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato da genitori svedesi immigrati nei primi anni del '900 negli Stati Uniti, è noto per aver dimostrato che l'irraggiamento della luce solare può trasformarsi in elettricità, grazie alla distribuzione spaziale degli elettroni, provenienti da differenti gas compresi nei raggi X.

Nel 1932, a seguito delle sue costanti ricerche in ascensione stratosferica, scoprì l'esistenza dell'elettrone positivo, confermando la teoria del Dirac, e aggiudicandosi il premio Nobel per la fisica nel 1936 (insieme a Victor Franz Hess), all'età di trentun anni.

Nel 1936, insieme con il suo studente Seth Neddermeyer, scoprì quello che sarà in seguito chiamato muone.

Nel 1937 riconobbe la presenza di mesoni nel gruppo duro dei raggi cosmici.

Dal 1939 fu docente presso il California Institute of Technology di Pasadena.

Morì a 85 anni, e fu sepolto nel Forest Lawn Memorial Park di Hollywood Hills, Los Angeles.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 64144906 LCCN: no90004245