Jack Steinberger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jack Steinberger
Medaglia del Premio Nobel Nobel per la fisica 1988

Jack Steinberger (Bad Kissingen, 25 maggio 1921) è un fisico statunitense.

Ha vinto il Premio Nobel per la Fisica nel 1988 insieme a Leon Max Lederman e Melvin Schwartz per aver concepito e realizzato il fascio di neutrini ad alta energia che ha permesso la scoperta del neutrino muonico.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Steinberger è nato nella città di Bad Kissingen in Baviera, Germania, ma la lasciò all'età di 13 anni, per la crescita dell'antisemitismo del partito Nazista. Si spostò negli Stati Uniti, dove visse per diversi anni prima di spostarsi in Svizzera per lavorare al CERN. È noto anche per aver consegnato il suo premio nobel alla New Trier High School della quale anch'egli fu un alunno. È il padre di Ned Steinberger, inventore delle chitarre Steinberger. Recentemente, in occasione della conferenza di Copenhagen sul clima, si è espresso a favore del passaggio integrale alle energie rinnovabili, sostenendo altresì l'economicità dell'operazione. Dal 1986 è professore presso la Scuola Normale Superiore di Pisa.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Pietro Salvini, Jack Steinberger in Enciclopedia Italiana, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 71473548 LCCN: n82202638