Martin Lewis Perl

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Martin Lewis Perl
Premio Wolf Premio Wolf per la fisica 1982
Medaglia del Premio Nobel Nobel per la fisica 1995

Martin Perl (New York, 24 giugno 1927Palo Alto, 30 settembre 2014) è stato un fisico statunitense.

I suoi genitori erano di origine ebrea, e provenivano dall'area polacca della Russia. Intorno al 1900 fuggirono negli Stati Uniti, per scappare dalla povertà e dall'antisemitismo.

Perl si laureò in ingegneria chimica nel 1948 al Politecnico di Brooklyn, ora conosciuto come Politecnico della New York University, e nel 1955 ottenne il dottorato di fisica dalla Columbia University. Lavorò per un po' di tempo all'Università del Michigan, e poi allo SLAC (Stanford Linear Accelerator Center).

Nel 1982 gli venne assegnato il Premio Wolf per la fisica.

Nel 1995 gli venne assegnato il premio Nobel con Frederick Reines, per: «i loro contributi sperimentali pionieristici alla fisica dei leptoni». In particolare a Perl venne assegnato per la scoperta del leptone tau.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Una critica allo stato attuale della fisica delle particelle (in inglese)