Premio Wolf per la fisica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Premio Wolf per la fisica è un premio assegnato annualmente dalla fondazione Wolf. È una delle sei categorie dei Premi Wolf riconosciuti dalla fondazione e assegnati dal 1978.

Vincitori del Premio Wolf - Categoria Fisica[modifica | modifica wikitesto]

Anno Vincitore Nazionalità Menzione
1978 Wu Jianxiong Cina Cina / Stati Uniti Stati Uniti Per i suoi studi sull'interazione debole, che hanno contribuito a stabilirne l'esatta forma e la non conservazione della parità
1979 George Eugene Uhlenbeck Paesi Bassi Paesi Bassi / Stati Uniti Stati Uniti Per la scoperta, compiuta congiuntamente a Samuel A. Goudsmit, dello spin dell'elettrone
Giuseppe Occhialini Italia Italia Per i suoi contributi alla scoperta della creazione di coppia elettrone-positrone e del pione carico
1980 Michael E. Fisher
Leo Kadanoff
Kenneth G. Wilson
Stati Uniti Stati Uniti
Stati Uniti Stati Uniti
Stati Uniti Stati Uniti
Per gli sviluppi culminati nella teoria generale del comportamento critico di transizione tra stati termodinamici differenti della materia
1981 Freeman J. Dyson
Gerard 't Hooft
Victor Weisskopf
Regno Unito Regno Unito / Stati Uniti Stati Uniti
Paesi Bassi Paesi Bassi
Austria Austria / Stati Uniti Stati Uniti
Per i loro straordinari contributi alla fisica teorica, specialmente nello sviluppo e nell'applicazione della teoria quantistica dei campi
1982 Leon M. Lederman
Martin Lewis Perl
Stati Uniti Stati Uniti
Stati Uniti Stati Uniti
Per la scoperta di nuove particelle inaspettate, stabilendo l'esistenza della terza generazione di quark e leptoni
1983-1984 Erwin Hahn Stati Uniti Stati Uniti Per la scoperta dello spin echo nucleare e del fenomeno della self-induced transparency
Peter B. Hirsch Regno Unito Regno Unito Per gli sviluppi nell'utilizzo del microscopio elettronico a trasmissione come strumento universale per lo studio delle strutture cristalline
Theodore Harold Maiman Stati Uniti Stati Uniti Per la realizzazione del primo laser funzionante, il laser a rubino impulsato a tre livelli di energia
1985 Conyers Herring
Philippe Nozieres
Stati Uniti Stati Uniti
Francia Francia
Per i loro fondamentali contributi alla teoria dei solidi, specialmente per il comportamento degli elettroni nei metalli
1986 Mitchell J. Feigenbaum Stati Uniti Stati Uniti Per i suoi studi teorici pionieristici che hanno dimostrato il carattere universale dei sistemi non lineari, rendendo possibile lo studio sistematico del caos
Albert J. Libchaber Francia Francia / Stati Uniti Stati Uniti Per la dimostrazione sperimentale della transizione dei sistemi dinamici verso la turbolenza e il caos
1987 Herbert Friedman Stati Uniti Stati Uniti Per gli studi pionieristici sul raggi X solari
Bruno Benedetto Rossi
Riccardo Giacconi
Italia Italia / Stati Uniti Stati Uniti
Italia Italia / Stati Uniti Stati Uniti
Per la scoperta di sorgenti di raggi X extra-solari e la spiegazione dei loro processi fisici
1988 Roger Penrose
Stephen William Hawking
Regno Unito Regno Unito
Regno Unito Regno Unito
Per lo sviluppo della teoria della relatività generale, nel quale hanno mostrato la necessità di singolarità cosmologiche e hanno spiegato la fisica dei buchi neri. Con questo lavoro hanno fortemente migliorato la nostra conoscenza dell'origine e del possibile destino dell'Universo.
1989 non assegnato
1990 Pierre-Gilles de Gennes
David J. Thouless
Francia Francia
Regno Unito Regno Unito / Stati Uniti Stati Uniti
Per l'ampia varietà di contributi pionieristici alla conoscenza dell'organizzazione di sistemi complessi di materia condensata, de Gennes specialmente per il suo lavoro sulla materia macromolecolare e sui cristalli liquidi, Thouless per quello sui sistemi disordinati e a bassa dimensionalità
1991 Maurice Goldhaber
Valentine L. Telegdi
Stati Uniti Stati Uniti
Ungheria Ungheria / Stati Uniti Stati Uniti
Per i loro contributi indipendenti alla fisica nucleare e delle particelle, specialmente per quanto riguarda l'interazione debole dei leptoni
1992 Joseph Hooton Taylor Jr. Stati Uniti Stati Uniti Per la scoperta di una pulsar radio orbitante e il suo utilizzo nella verifica della teoria generale della relatività con alta precisione
1993 Benoît Mandelbrot Francia Francia / Stati Uniti Stati Uniti Per aver riconosciuto la vasta ricorrenza dei frattali e aver sviluppato gli strumenti matematici per descriverli, cambiando la nostra visione della natura
1994-1995 Vitalij Lazarevič Ginzburg Russia Russia Per i suoi contributi alla teoria della superconduttività e alla teoria dei processi ad alta energia in astrofisica
Yoichiro Nambu Giappone Giappone / Stati Uniti Stati Uniti Per i suoi contributi alla teoria delle particelle elementari, compreso il riconoscimento del ruolo svolto dalla rottura spontanea di simmetria in analogia alla teoria della superconduttività, e la scoperta della simmetria di colore dell'interazione forte
1995-1996 non assegnato
1996-1997 John Archibald Wheeler Stati Uniti Stati Uniti per i suoi contributi alla fisica dei buchi neri, alla gravità quantistica e alle teorie dello scattering nucleare e della fissione nucleare
1998 Yakir Aharonov
Michael V. Berry
Israele Israele
Regno Unito Regno Unito
per la scoperta delle fasi quantistiche topologiche e geometriche. In particolare la Aharonov-Bohm, la fase di Berry, e la loro incorporazione in molti campi della fisica
1999 Dan Shechtman Israele Israele per la scoperta sperimentale di quasi-cristalli, solidi non periodici con ordine a lungo raggio, che ha ispirato l'esplorazione di un nuovo stato fondamentale della materia.
2000 Raymond Davis Jr.
Masatoshi Koshiba
Stati Uniti Stati Uniti
Giappone Giappone
per le loro osservazioni pionieristiche di fenomeni astronomici di rivelazione di neutrini, creando così il campo emergente della astronomia neutrinica.
2001 non assegnato
2002-2003 Bertrand I. Halperin
Anthony James Leggett
Stati Uniti Stati Uniti
Regno Unito Regno Unito / Stati Uniti Stati Uniti
per intuizioni chiave per affrontare la vasta gamma della fisica della materia condensata: Leggett sulla superfluidità della luce isotopo dell'elio e macroscopici fenomeni quantistici, e Halperin su due dimensioni di fusione, sistemi disordinati e gli elettroni fortemente interagenti.
2004 Robert Brout
François Englert
Peter Ware Higgs
Stati Uniti Stati Uniti / Belgio Belgio
Belgio Belgio
Regno Unito Regno Unito
per il lavoro pionieristico che ha portato all'intuizione di generazione di massa, ogni volta che una valutazione di simmetria locale è realizzata asimmetricamente nel mondo di particelle subatomiche.
2005 Daniel Kleppner Stati Uniti Stati Uniti per il lavoro pionieristico nel campo della fisica atomica di sistemi idrogenoidi, compresa la ricerca sul maser d'idrogeno, gli atomi di Rydberg e la condensazione di Bose-Einstein.
2006-2007 Albert Fert
Peter Grünberg
Francia Francia
Rep. Ceca Rep. Ceca / Germania Germania
per la loro scoperta del fenomeno indipendente magnetoresistenza gigante (GMR), lanciando così un nuovo campo di ricerca e le applicazioni conosciute come spintronica, che utilizza lo spin dell'elettrone per archiviare e trasportare le informazioni.
2008 non assegnato
2009 non assegnato
2010 John F. Clauser
Alain Aspect
Anton Zeilinger
Stati Uniti Stati Uniti
Francia Francia
Austria Austria
per i loro fondamentali contributi teorici e sperimentali ai fondamenti della fisica quantistica e, nello specifico, una sempre più sofisticata serie esperimenti sulle disuguaglianze di Bell, o su loro estensioni, mediante l'uso di stati quantici correlati .
2011 Maximilian Haider
Harald Rose
Knut Urban
Austria Austria
Germania Germania
Germania Germania
per il loro sviluppo dell'aberrazione-corretta con il microscopio elettronico, consentendo l'individuazione di atomi con precisione picometrica, rivoluzionando così la scienza dei materiali.
2012 Jacob Bekenstein Messico Messico / Israele Israele per il suo lavoro sui buchi neri.
2013 Peter Zoller
Ignacio Cirac
Austria Austria
Spagna Spagna
per i contributi teorici pioneristici nell'elaborazione quantistica, dell'ottica quantistica e la fisica dei gas quantistici.
2014 non assegnato

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]