Arno Penzias

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arno Allan Penzias
Medaglia del Premio Nobel Nobel per la fisica 1978

Arno Allan Penzias (Monaco di Baviera, 26 aprile 1933) è un fisico statunitense.

Nasce a Monaco di Baviera. All'età di sei anni fa parte del contingente di circa 10.000 bambini ebrei evacuati in Gran Bretagna con il famoso Kindertransport. Nel 1940 viene trasferito a New York con la sua famiglia. Nel 1978 ha vinto il Premio Nobel per la Fisica insieme a Robert Wilson e, per una ricerca non correlata, a Pëtr Kapica.

Penzias e Wilson scoprirono nel 1964 la radiazione cosmica di fondo mentre stavano lavorando con un nuovo tipo di antenna per microonde. I due captarono un rumore di origine ignota con frequenze caratteristiche delle microonde e di intensità costante.[1] Ignari della natura del fenomeno, i due si rivolsero a Robert Dicke della Princeton University, il quale si rese immediatamente conto che quel rumore altro non era che la radiazione cosmica di fondo ipotizzata negli anni quaranta dall'astrofisico George Gamow[2].

Penzias e Wilson erano ricercatori dei Bell Laboratories.

La scoperta è considerata la più importante delle prove sperimentali a favore delle teorie cosmologiche che prevedono un Big Bang, proposta da Georges Lemaître negli anni venti.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) A.A. Penzias, R.W. Wilson, A Measurement of Excess Antenna Temperature at 4080 Mc/s in Astrophysical Journal, vol. 142, 1965, pp. 419–421, DOI:10.1086/148307.
  2. ^ Bryson, Bill (2003). Breve Storia di (Quasi) Tutto. ITA: TEA Libri. ISBN 978-88-502-1549-2

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 110634114 LCCN: n79132063