Emile Heskey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Emile Heskey
Heskey.JPG
Dati biografici
Nome Emile William Ivanhoe Heskey
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 192 cm
Peso 88 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Giovanili
1987-1995 Leicester City Leicester City
Squadre di club1
1995-1999 Leicester City Leicester City 154 (40)
1999-2004 Liverpool Liverpool 150 (56)
2004-2006 Birmingham City Birmingham City 68 (14)
2006-2009 Wigan Wigan 82 (15)
2009-2012 Aston Villa Aston Villa 92 (9)
2012-2014 Newcastle Jets Newcastle Jets 40 (10)
Nazionale
 ?
?
1996-2000
1998
1999-2010
Inghilterra Inghilterra U-16
Inghilterra Inghilterra U-18
Inghilterra Inghilterra U-21
Inghilterra Inghilterra B
Inghilterra Inghilterra
4 (?)
8 (5)
17 (6)
1 (1)
62 (7)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 maggio 2012

Emile William Ivanhoe Heskey (Leicester, 11 gennaio 1978) è un calciatore inglese, attaccante svincolato.

È originario di Antigua e Barbuda.[1]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Heskey è un calciatore forte fisicamente, che non segna molto ma aiuta la squadra grazie alle sue sponde.[2][3][4] Ha impressionato lo staff dell'Inghilterra per la sua versatilità, potendo giocare anche da ala sinistra.[5] È stato spesso criticato dai media per la sua debolezza in fase realizzativa,[6][7] nonostante contribuisse molto alla fase offensiva della squadra, con i suoi movimenti che lasciano spazio agli altri attaccanti.[3] È stato anche accusato di disinteressarsi alla fase realizzativa, permettendo ad altri di beneficiare delle sue giocate.[8]

Con l'arrivo di Alex McLeish all'Aston Villa, è stato schierato anche da trequartista.[9]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Esordi[modifica | modifica sorgente]

Cresciuto nelle giovanili del Leicester City, è entrato in prima squadra nella stagione 1995-1996 dopo aver esordito in Premier League l'8 marzo 1995 contro il Queens Park Rangers.[10][11] Con le sue 30 presenze ha contribuito al ritorno del Leicester City in Premier League e nella stessa stagione ha segnato il suo primo gol tra i professionisti contro il Norwich City.[10]

Nella stagione 1996-1997, prima personale in Premier League, Heskey ha segnato 10 reti in 35 partite di campionato e ha conquistato la Coppa di Lega inglese. Nella stagione seguente si è ripetuto con altri 10 gol in 35 partite di Premier League, che gli sono valsi il titolo di capocannoniere della propria squadra,[12] e ha esordito nelle competizioni UEFA per club contro l'Atlético Madrid.

Nel 1998-1999 Heskey invece ha segnato solo 6 gol in campionato e 9 totali, suscitando le critiche dei media per lo scarso apporto in fase realizzativa.[13] Nel febbraio 2000 ha vinto la sua seconda Coppa di Lega inglese.

Liverpool[modifica | modifica sorgente]

Nel marzo 2000 Heskey è stato acquistato dal Liverpool per 11 milioni di sterline, che all'epoca rappresentava un record per un acquisto da parte del club del Merseyside.[14] Ha esordito con la nuova squadra l'11 marzo 2000 contro il Sunderland e segnato il primo gol il 1º aprile contro il Coventry City, terminando la stagione con 12 presenze e 3 reti.[15]

Nella stagione 2000-2001 Heskey è stato il secondo miglior realizzatore del Liverpool con 22 reti totali dietro Michael Owen (24)[16] e ha vinto la FA Cup, la Coppa di Lega inglese e la Coppa UEFA.

All'inizio della stagione 2001-2002 Heskey ha conquistato il Charity Shield contro il Manchester United e la Supercoppa UEFA contro il Bayern Monaco, partita nella quale ha segnato la seconda rete dei Reds.[17] A fine stagione ha totalizzato 10 gol in 39 partite giocate.

Nella stagione 2002–2003, nella quale ha vinto la quarta Coppa di Lega inglese in carriera, Heskey ha segnato solo 9 gol in 51 partite per poi riprendersi dal punto di vista realizzativo nel 2003-2004 con 12 gol in 47 incontri disputati.

Birmingham City[modifica | modifica sorgente]

Nel 2004 Heskey ha firmato un contratto quinquennale con il Birmingham City che ha versato inizialmente al Liverpool 3,5 milioni di sterline.[18] Ha esordito con il Birmingham City il 14 agosto 2004 contro il Portsmouth (1-1)[19] e ha segnato la prima rete per la nuova squadra con un colpo di testa contro il Manchester City (1–0).[20] A fine stagione è risultato il miglior marcatore del Birmingham City con 11 gol realizzati.[21]

Nella stagione 2005-2006, terminata con la retrocessione del Birmingham City in Football League Championship, Heskey ha segnato solo 4 gol in 34 partite di campionato.

Wigan Athletic[modifica | modifica sorgente]

Heskey con la maglia del Wigan

Il 7 luglio 2006 il Wigan Athletic ha acquistato Heskey dal Birmingham City per 5,5 milioni di sterline.[22]

Ha esordito nel Wigan il 19 agosto 2006 nella partita persa 2-1 contro il Newcastle.[23] Il 26 agosto seguente, durante la sua 500ª presenza in campionato, Heskey ha realizzato la prima rete per il Wigan contro il Reading.[24] Nella stagione 2006-2007, conclusasi con la salvezza del Wigan per la miglior differenza reti nei confronti dello Sheffield United, ha totalizzato 36 presenze e segnato 8 gol. Nella stagione seguente, invece, è stato autore di 4 reti in 28 partite.

Il 1º novembre 2008 ha segnato il suo 100° gol in Premier League nella partita contro il Portsmouth.[25]

Aston Villa[modifica | modifica sorgente]

Heskey con la maglia dell'Aston Villa

Il 23 gennaio 2009 Heskey è stato acquistato per 3,5 milioni di sterline dall'Aston Villa, con cui ha firmato un contratto di 3 anni e 6 mesi.[26]

Ha esordito con la nuova maglia il 27 gennaio 2009 contro il Portsmouth, segnando la rete del definitivo 1-0.[27] Heskey ha concluso i primi 6 mesi a Birmingham totalizzando 14 presenze e 2 gol, mentre nella stagione successiva è sceso in campo in 42 occasioni e ha realizzato 5 reti. Al termine della stagione 2011-2012 lascia il club di Birmingham.[28]

Newcastle Jets[modifica | modifica sorgente]

Il 18 settembre 2012, rimasto svincolato dopo la scadenza del suo contratto con l'Aston Villa, viene ingaggiato dai Newcastle United Jets[29], squadra militante in A-League, la massima divisione del campionato australiano. Segna il suo primo goal alla seconda giornata contro il Sydney F.C..

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Heskey ha giocato nelle Nazionali giovanili dell'Inghilterra, disputando 4 partite con l'Under-16 con cui ha preso anche parte all'Europeo Under-16 del 1994,[30] 8 partite nell'Under-18 nelle quali ha realizzato 5 gol e 17 partite con 6 reti nell'Under-21.[31] Nel febbraio 1998 ha disputato anche una partita con la Nazionale B contro il Cile, persa per 2-1, nella quale ha segnato il gol degli inglesi al 90º minuto di gioco.[32]

Heskey con la maglia della Nazionale inglese contro la Repubblica Ceca

Heskey è stato convocato per la prima volta in Nazionale maggiore per l'amichevole contro la Repubblica Ceca del 18 novembre 1998, nella quale non è sceso in campo.[33] Ha esordito in Nazionale il 28 aprile 1999 a Budapest in amichevole contro l'Ungheria e il 23 febbraio 2000 contro l'Argentina ha disputato la prima partita da titolare con la maglia della Nazionale maggiore inglese.[33] Il 3 giugno 2000 Heskey ha segnato il primo gol in Nazionale nella gara contro Malta.

Nel 2000 è stato convocato dal commissario tecnico Kevin Keegan per gli Europei, durante i quali è sceso in campo in due occasioni, in entrambi i casi partendo dalla panchina.[33]

Sotto le gestione di Sven-Göran Eriksson Heskey ha fatto parte delle selezione per i Mondiali 2002 in Corea del Sud e Giappone, dove ha disputato da titolare tutte e 5 le partite dell'Inghilterra segnando la rete del definitivo 3-0 negli ottavi di finale contro la Danimarca,[34] e per gli Europei 2004, nei quali ha disputato una sola partita.

Il 3 giugno 2003, in occasione della partita contro la Serbia e Montenegro a Leicester, dopo la sostituzione di Michael Owen ha indossato la fascia di capitano.[35]

Durante la gestione di Steve McClaren è stato convocato solo sporadicamente, disputando solo 2 partite.[33] Nel 2007 è diventato il primo calciatore a giocare nella Nazionale inglese mentre militava al Wigan.[36]

Dopo il cambio di commissario tecnico da McClaren a Fabio Capello, Heskey è nuovamente tornato ad essere convocato regolarmente in Nazionale. Il 15 ottobre 2008, nella gara di qualificazione al Mondiale 2010 contro la Bielorussia, ha disputato la 50ª partita in Nazionale.[37]

Nel 2010 è stato inserito da Capello tra i convocati per la fase finale del Mondiale in Sudafrica. Durante la competizione è sceso in campo in tutte le 4 partite disputate dall'Inghilterra giocando le prime due come titolare.

Il 16 luglio 2010 Heskey ha annunciato il suo addio alla Nazionale.[38]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate all'11 aprile 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1994-1995 Inghilterra Leicester City PL 1 0 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 1 0
1995-1996 FD 30+3[39] 7+0 FACup+CdL 0+2 0 - - - - - - 35 7
1996-1997 PL 35 10 FACup+CdL 3+9 0+2 - - - - - - 47 12
1997-1998 PL 35 10 FACup+CdL 2+0 0 CU 2 0 - - - 39 10
1998-1999 PL 30 6 FACup+CdL 2+8 0+3 - - - - - - 40 9
1999-mar. 2000 PL 23 7 FACup+CdL 4+8 0+1 - - - - - - 35 8
Totale Leicester City 154+3 40 38 6 2 0 - - 197 46
mar.-giu. 2000 Inghilterra Liverpool PL 12 3 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 12 3
2000-2001 PL 36 14 FACup+CdL 5+4 5+0 CU 10 3 - - - 55 22
2001-2002 PL 35 9 FACup+CdL 2+1 0 UCL 17 5 CS 1 0 56 14
2002-2003 PL 32 6 FACup+CdL 3+5 0 UCL+CU 11 3 CS 1 0 52 9
2003-2004 PL 35 7 FACup+CdL 4+2 1+2 UCL 6 2 - - - 47 12
Totale Liverpool 150 39 26 8 44 13 2 0 222 60
2004-2005 Inghilterra Birmingham City PL 34 10 FACup+CdL 2+2 1+0 - - - - - - 38 11
2005-2006 PL 34 4 FACup+CdL 3+3 0+1 - - - - - - 40 5
Totale Birmingham City 68 14 10 2 - - - - 78 16
2006-2007 Inghilterra Wigan Athletic PL 34 8 FACup+CdL 1+1 0 - - - - - - 36 8
2007-2008 PL 28 4 FACup+CdL 2+0 0 - - - - - - 30 4
2008-gen. 2009 PL 20 3 FACup+CdL 0+2 0 - - - - - - 22 3
Totale Wigan Athletic 82 15 6 0 - - - - 88 15
gen.-giu. 2009 Inghilterra Aston Villa PL 14 2 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 14 2
2009-2010 PL 31 3 FACup+CdL 4+5 0+2 UEL 2[40] 0 - - - 42 5
2010-2011 PL 19 3 FACup+CdL 2+2 0+2 UEL 2[40] 1[40] - - - 25 6
2011-2012 PL 28 1 FACup+CdL 1+0 0 - - - - - - 29 1
Totale Aston Villa 92 9 14 4 4 1 - - 110 14
2012-2013 Australia Newcastle Jets AL 23 9 - - - - - - - - - 23 9
2013-2014 AL 18 1 - - - - - - - - - 18 1
Totale Newcastle Jets 41 10 - - - - - - 41 10
Totale 587+3 127 94 20 50 14 2 0 736 154

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Inghilterra Inghilterra
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
28/04/1999 Budapest Ungheria Ungheria 1 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
09/06/1999 Sofia Bulgaria Bulgaria 1 – 1 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2000 -
10/10/1999 Sunderland Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Belgio Belgio Amichevole -
17/11/1999 Londra Inghilterra Inghilterra 0 – 1 Scozia Scozia Qual. Euro 2000 -
23/02/2000 Londra Inghilterra Inghilterra 0 – 0 Argentina Argentina Amichevole -
31/05/2000 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 0 Ucraina Ucraina Amichevole -
03/06/2000 Ta' Qali Malta Malta 1 – 2 Inghilterra Inghilterra Amichevole 1
12/06/2000 Eindhoven Portogallo Portogallo 3 – 2 Inghilterra Inghilterra Euro 2000 - 1º turno -
20/06/2000 Charleroi Romania Romania 3 – 2 Inghilterra Inghilterra Euro 2000 - 1º turno -
11/10/2000 Helsinki Finlandia Finlandia 0 – 0 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2002 -
15/11/2000 Torino Italia Italia 1 – 0 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
28/02/2001 Birmingham Inghilterra Inghilterra 3 – 0 Spagna Spagna Amichevole 1
24/03/2001 Liverpool Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Finlandia Finlandia Qual. Mondiali 2002 -
28/03/2001 Tirana Albania Albania 1 – 3 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2002 -
25/05/2001 Derby Inghilterra Inghilterra 4 – 0 Messico Messico Amichevole -
06/06/2001 Atene Grecia Grecia 0 – 2 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2002 -
01/09/2001 Monaco di Baviera Germania Germania 1 – 5 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2002 1
05/09/2001 Newcastle upon Tyne Inghilterra Inghilterra 2 – 0 Albania Albania Qual. Mondiali 2002 -
06/10/2001 Manchester Inghilterra Inghilterra 2 – 2 Grecia Grecia Qual. Mondiali 2002 -
10/11/2001 Manchester Inghilterra Inghilterra 1 – 1 Svezia Svezia Amichevole -
13/02/2002 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
27/03/2002 Leeds Inghilterra Inghilterra 1 – 2 Italia Italia Amichevole -
26/05/2002 Seogwipo Corea del Sud Corea del Sud 1 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
02/06/2002 Kōbe Inghilterra Inghilterra 2 – 2 Camerun Camerun Amichevole -
07/06/2002 Saitama Inghilterra Inghilterra 1 – 1 Svezia Svezia Mondiali 2002 - 1º turno -
12/06/2002 Sapporo Argentina Argentina 0 – 1 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2002 - 1º turno -
15/06/2002 Ōsaka Nigeria Nigeria 0 – 0 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2002 - 1º turno -
21/06/2002 Niigata Danimarca Danimarca 0 – 3 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2002 - Ottavi 1
07/09/2001 Fukuroi Inghilterra Inghilterra 1 – 2 Brasile Brasile Mondiali 2002 - Quarti -
12/10/2002 Birmingham Inghilterra Inghilterra 2 – 2 Portogallo Portogallo Amichevole -
12/10/2002 Bratislava Slovacchia Slovacchia 2 – 2 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2004 -
29/03/2003 Vaduz Liechtenstein Liechtenstein 0 – 2 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2004 -
22/05/2003 Durban Sudafrica Sudafrica 1 – 2 Inghilterra Inghilterra Amichevole 1
03/06/2003 Leicester Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro Amichevole -
20/08/2003 Ipswich Inghilterra Inghilterra 3 – 1 Croazia Croazia Amichevole -
06/09/2003 Skopje Macedonia Macedonia 1 – 2 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2004 -
11/10/2003 Istanbul Turchia Turchia 0 – 0 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2004 -
16/11/2003 Manchester Inghilterra Inghilterra 2 – 3 Danimarca Danimarca Amichevole -
18/02/2004 Faro Portogallo Portogallo 1 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
31/03/2004 Göteborg Svezia Svezia 1 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
01/06/2004 Manchester Inghilterra Inghilterra 1 – 1 Giappone Giappone Amichevole -
05/06/2004 Manchester Inghilterra Inghilterra 6 – 1 Islanda Islanda Amichevole -
13/06/2004 Lisbona Francia Francia 2 – 1 Inghilterra Inghilterra Euro 2004 - 1º turno -
08/09/2007 Londra Inghilterra Inghilterra 3 – 0 Israele Israele Qual. Euro 2008 -
12/09/2007 Londra Inghilterra Inghilterra 3 – 0 Russia Russia Qual. Euro 2008 -
20/08/2008 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 2 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole -
06/09/2008 Barcellona Andorra Andorra 0 – 2 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2010 -
10/09/2008 Zagabria Croazia Croazia 1 – 4 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2010 -
11/10/2008 Londra Inghilterra Inghilterra 5 – 2 Kazakistan Kazakistan Qual. Mondiali 2010 -
15/10/2008 Minsk Bielorussia Bielorussia 1 – 3 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2010 -
11/02/2009 Siviglia Spagna Spagna 2 – 0 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
28/03/2009 Londra Inghilterra Inghilterra 4 – 0 Slovacchia Slovacchia Amichevole 1
06/06/2009 Almaty Kazakistan Kazakistan 0 – 4 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2010 1
12/08/2009 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 2 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
05/09/2009 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Slovenia Slovenia Amichevole -
09/09/2009 Londra Inghilterra Inghilterra 5 – 1 Croazia Croazia Qual. Mondiali 2010 -
10/10/2009 Dnipropetrovs'k Ucraina Ucraina 1 – 0 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2010 -
30/05/2010 Graz Giappone Giappone 1 – 2 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
12/06/2010 Rustenburg Inghilterra Inghilterra 1 – 1 Stati Uniti Stati Uniti Mondiali 2010 - 1º turno -
18/06/2010 Città del Capo Inghilterra Inghilterra 0 – 0 Algeria Algeria Mondiali 2010 - 1º turno -
23/06/2010 Port Elizabeth Slovenia Slovenia 0 – 1 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2010 - 1º turno -
27/06/2010 Bloemfontein Germania Germania 4 – 1 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2010 - Ottavi -
Totale Presenze 62 Reti 7

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Leicester City: 1996-1997, 1999-2000
Liverpool: 2000-2001, 2002-2003
Liverpool: 2000-2001
Liverpool: 2001

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Liverpool: 2000-2001
Liverpool: 2001

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Hiatus over for Heskey, a pivotal figure finally, Guardian.co.uk.
  2. ^ (EN) 1st Team, WL.co.uk. URL consultato il 24-01-2009.
  3. ^ a b (EN) England, BBC News. URL consultato il 24-01-2009.
  4. ^ (EN) The Debate: Is Darren Bent the man to replace Emile Heskey for England?, The Guardian. URL consultato il 24-01-2009.
  5. ^ (EN) Emile Heskey, Birmingham City, The FA. URL consultato il 24-01-2009.
  6. ^ (EN) Time for 'Bruno' Heskey to punch his weight, The Independent. URL consultato il 24-01-2009.
  7. ^ (EN) 21. Emile Heskey, BBC Sport. URL consultato il 24-01-2009.
  8. ^ (EN) Full steam ahead for England as Capello pushes all the right buttons, The Japan Times. URL consultato il 24-01-2009.
  9. ^ (EN) Heskey comfortable being the centre of attention in midfield, Aston Villa F.C.. URL consultato il 24-01-2009.
  10. ^ a b (EN) David Scranage, Emile Heskey - Seasonal record: (Part 1) 1995–97, sporting-heroes.net. URL consultato il 26-07-2010.
  11. ^ (EN) Emile Heskey, lcfc.premiumtv.co.uk, 10-09-2007. URL consultato il 13-10-2008.
  12. ^ (EN) Leicester 1997/1998 player appearances, soccerbase.com. URL consultato il 26-07-2010.
  13. ^ (EN) David Scranage, Emile Heskey - Seasonal record: (Part 2) 1997–00, sporting-heroes.net. URL consultato il 26-07-2010.
  14. ^ (EN) Heskey shrugs off record fee, BBC News, 10-03-2000. URL consultato il 26-07-2010.
  15. ^ (EN) Liverpool 1999/2000 player appearances, soccerbase.com. URL consultato il 26-07-2010.
  16. ^ (EN) Goalscorers for the 2000-2001 season, lfchistory.net. URL consultato il 26-07-2010.
  17. ^ Quinto trionfo per il Liverpool, uefa.com, 24-08-2001. URL consultato il 26-07-2010.
  18. ^ (EN) Birmingham sign Heskey, BBC Sport, 18-05-2004. URL consultato il 26-07-2007.
  19. ^ (EN) Portsmouth 1–1 Birmingham, BBC Sport, 14-08-2004. URL consultato il 26-07-2010.
  20. ^ (EN) Birmingham 1–0 Man City, BBC Sport, 24-08-2004. URL consultato il 26-07-2010.
  21. ^ (EN) Birmingham 2004/2005 player appearances, soccerbase.com. URL consultato il 26-07-2010.
  22. ^ (EN) Wigan seal £5.5m move for Heskey, BBC Sport, 07-07-2006. URL consultato il 26-07-2010.
  23. ^ (EN) Saj Chowdhury, Newcastle 2–1 Wigan, BBC Sport, 19-08-2006. URL consultato il 26-07-2010.
  24. ^ (EN) Chris Bevan, Wigan 1–0 Reading, BBC Sport, 26-08-2006. URL consultato il 26-07-2010.
  25. ^ (EN) John May, Portsmouth 1–2 Wigan, BBC Sport, 01-11-2008. URL consultato il 26-07-2010.
  26. ^ (EN) Villa sign England striker Heskey, BBC Sport, 23-01-2009. URL consultato il 26-07-2010.
  27. ^ (EN) Paul Fletcher, Portsmouth 0–1 Aston Villa, BBC Sport, 27-01-2009. URL consultato il 26-07-2010.
  28. ^ Emile Heskey set to leave Aston Villa after no new deal is offered Bbc.co.uk
  29. ^ [1] calciomercato.com
  30. ^ (EN) Archive Material: Evington Echo (Issues 101 to 110), evingtonecho.co.uk. URL consultato il 04-04-2010.
  31. ^ (EN) England's Under 21 Matches featuring Black Players, englandfootballonline.com. URL consultato il 26-07-2010.
  32. ^ (EN) England – International Results B-Team – Details, rsssf.com. URL consultato il 26-07-2010.
  33. ^ a b c d (EN) Emile Heskey Profile, englandfootballonline.com. URL consultato il 26-07-2010.
  34. ^ Mondiali. Danimarca-Inghilterra 0-3, Rai News 24, 15-06-2002. URL consultato il 26-07-2010.
  35. ^ England National Football Team Match No. 803, englandfootballonline.com. URL consultato il 26-07-2010.
  36. ^ Mandeep Sanghera, England 3–0 Israel, BBC Sport, 08-09-2007. URL consultato il 26-07-2010.
  37. ^ (EN) Phil McNulty, Belarus 1–3 England, BBC Sport, 15-10-2008. URL consultato il 26-07-2010.
  38. ^ Goodbye Inghilterra! Heskey dice addio alla Nazionale, goal.com, 16-07-2010. URL consultato il 26-07-2010.
  39. ^ Play-off.
  40. ^ a b c Nei play-off.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]