Paul Ince

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paul Ince
Paul Ince.jpg
Dati biografici
Nome Paul Emerson Carlyle Ince
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 178[1] cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 2007 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1985-1989 West Ham West Ham 72 (7)
1989-1995 Manchester Utd Manchester Utd 206 (25)
1995-1997 Inter Inter 54 (10)
1997-1999 Liverpool Liverpool 65 (14)
1999-2002 Middlesbrough Middlesbrough 93 (7)
2002-2006 Wolverhampton Wolverhampton 115 (10)
2006 Swindon Town Swindon Town 3 (0)
2006-2007 600px Blu e Bianco2.png Macclesfield Town 1 (0)
Nazionale
1992-2000 Inghilterra Inghilterra 53 (2)
Carriera da allenatore
2006-2007 600px Blu e Bianco2.png Macclesfield Town
2007-2008 MK Dons MK Dons
2008 Blackburn Blackburn
2009-2010 MK Dons MK Dons
2010-2011 Notts County Notts County
2013-2014 Blackpool Blackpool
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 febbraio 2013

Paul Emerson Carlyle Ince (Ilford, 21 ottobre 1967) è un allenatore di calcio ed ex calciatore britannico, di ruolo centrocampista.

E' stato il primo giocatore di colore a vestire la fascia di capitano della nazionale inglese[2]. Ha un figlio di nome Tom, anch'esso calciatore.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Nell'arco di 22 anni di carriera da calciatore professionista (dal 1985 al 2007) ha giocato in otto squadre diverse. L'Inter lo acquistò dal Manchester United per 13,5 miliardi di lire.[3]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Con la propria nazionale ha partecipato agli Europei del 96 e del 2000 ed ai mondiali del 98.

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Il 23 ottobre 2006, il Macclesfield Town ha annunciato l'ingaggio di Ince per il ruolo di allenatore-giocatore. Entrato a far parte ufficialmente del Macclesfield Town solo nel gennaio 2007, in quanto il suo cartellino risultava ancora di proprietà dello Swindon Town[4], si è messo subito in luce per le sue doti di allenatore portando alla salvezza una squadra che si trovava in piena zona retrocessione. Nel gennaio 2007 è stato nominato "manager del mese" di dicembre della Football League 2.

Il 25 giugno 2007 è stato ufficializzato l'ingaggio di Paul Ince (assieme al suo secondo Ray Mathias e al preparatore atletico Duncan Russell) da parte del Milton Keynes Dons[5]. Nel settembre 2007 i Dons hanno raggiunto la testa della classifica e molti club iniziarono ad interessarsi seriamente ad Ince. Nell'ottobre e nel novembre 2007, lo stesso Paul ha smentito di essere stato contattato da squadre di Premier League e Championship tra le quali Wigan, Derby County e Norwich City. Ince è stato nuovamente nominato "manager del mese" della Football League 2 nell'ottobre e nel dicembre 2007.[6]

Per sostituire Mark Hughes, passato al Manchester City, la dirigenza del Blackburn ha affidato l'incarico a Paul Ince, alla sua prima esperienza significativa da allenatore. Dopo 17 giornate e la penultima posizione in campionato (solo 13 punti), il tecnico è stato esonerato dalla Società dopo sei sconfitte consecutive tra Campionato e Coppa.

Il 3 luglio 2009 torna al Milton Keynes Dons firmando un contratto biennale, ma lascia l'incarico a fine stagione.

Nell'ottobre 2010 accetta l'incarico di allenatore dello storico Notts County, ma il 4 aprile, in seguito a 5 sconfitte consecutive, di cui l'ultima per 2-0 contro l'Oldham Athletic, decide di rescindere consensualmente il suo contratto.

Nel febbraio 2013, dopo due anni dall'ultima avventura, ritorna a sedere in panchina, firmando per un anno con il Blackpool, club che milita in Championship e in cui gioca il figlio Tom, nel ruolo di centrocampista.[7]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Manchester Utd: 1992-1993, 1993-1994
Manchester Utd: 1989-1990, 1993-1994
Manchester Utd: 1990, 1993, 1994
Manchester Utd: 1991-1992
Wolverhampton: 2002-2003

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Manchester Utd: 1990-1991
Manchester Utd: 1991

Individuale[modifica | modifica sorgente]

1994-1995 - Ottobre

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Scheda di Paul Ince, soccerbase.com.
  2. ^ Ince, nessuno è capitano per 10 anni, foxsports.it.
  3. ^ Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 12 (1995-1996), Panini, 23 luglio 2012, p. 10.
  4. ^ (EN) Macclesfield appoint Ince as boss, BBC Sport, 23 ottobre 2007.
  5. ^ (EN) Ince unveiled as new MK Dons boss, BBC Sport, 25 giugno 2007.
  6. ^ (EN) Boss Ince wins monthly accolade, BBC Sport, 1º novembre 2007.
  7. ^ Notts County, lascia Paul Ince, 4 aprile 2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]