FA Premier League 2004-2005

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
FA Premier League 2004-2005
Competizione FA Premier League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 106ª
Organizzatore Federazione calcistica dell'Inghilterra
Luogo Inghilterra Inghilterra
Partecipanti 22
Risultati
Vincitore Chelsea Chelsea (2º titolo)
Statistiche
Miglior marcatore Francia Thierry Henry 25 gol
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2003-04 2005-06 Right arrow.svg

L'edizione 2004-05 della Premier League fu il centoseiesimo campionato di calcio inglese, nonché prima edizione della Premiership ad essere sponsorizzata dalla Barclays[1].

Avvenimenti[1][modifica | modifica wikitesto]

Il campionato vide la vittoria finale del Chelsea, che ad inizio stagione aveva visto l'avvicendamento in panchina di Claudio Ranieri con José Mourinho. I Blues presero il comando solitario della classifica il 6 novembre (battendo l'Everton per 1-0 grazie al primo goal di Arjen Robben in Premiership) e presero il largo, laureandosi Campioni d'Inghilterra (a cinquant'anni esatti dall'ultimo trofeo) il 30 aprile, battendo per 2-0 il Bolton.

Lo stesso Bolton mancò per tre punti il quarto posto valevole per i preliminari di Champions League, occupato dall'Everton, che però non seppe sfruttare la qualificazione. A pari punti con il Bolton si qualificò il Liverpool che fu però qualificato grazie alla vittoria del trofeo continentale.

In zona retrocessione i verdetti si decisero all'ultima giornata: caddero il Norwich City, arresosi dopo una serie positiva in seguito alla goleada subita contro il Fulham (6-0), il Southampton e il Crystal Palace, che non riuscì ad andare oltre un pareggio contro un Charlton già salvo. Capocannoniere del torneo fu Thierry Henry (Arsenal), con 25 reti.

Allenatori esonerati, dimessi o subentrati[1][modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale 2004-05 Pt G V N P GF GS DR
1. Chelsea Chelsea 95 38 29 8 1 72 15 +57
2. Arsenal Arsenal 83 38 25 8 5 87 36 +51
3. Manchester Utd Manchester Utd 77 38 22 11 5 57 26 +32
4. Everton Everton[4] 61 38 18 7 13 45 46 -1
Blason Union européenne.svg 5. Liverpool Liverpool 58 38 17 7 14 52 41 +11
Coppauefa.png 6. Bolton Bolton 58 38 16 10 12 49 44 +5
Coppauefa.png 7. Middlesbrough Middlesbrough 55 38 14 13 11 53 46 +7
8. Manchester City Manchester City 52 38 13 13 12 47 39 +8
9. Tottenham Tottenham 52 38 14 10 14 47 41 +6
10. Aston Villa Aston Villa 47 38 12 11 15 45 51 -7
11. Charlton Charlton 46 38 12 10 16 42 58 -16
12. Birmingham City Birmingham City 45 38 11 12 15 40 46 -6
13. Fulham Fulham 44 38 12 8 18 52 60 -8
Coppa Intertoto.svg 14. Newcastle Newcastle 44 38 10 14 14 47 57 -10
15. Blackburn Blackburn 42 38 9 15 14 32 43 -11
16. Portsmouth Portsmouth 39 38 10 9 19 43 59 -16
17. West Bromwich West Bromwich 34 38 6 16 16 36 61 -25
1downarrow red.svg 18. Crystal Palace Crystal Palace 33 38 7 12 19 41 62 -21
1downarrow red.svg 19. Norwich City Norwich City 33 38 7 12 19 42 77 -35
1downarrow red.svg 20. Southampton Southampton 32 38 6 14 18 45 66 -21

Record[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie: Chelsea Chelsea (29)
  • Minor numero di sconfitte: Chelsea Chelsea (1)
  • Migliore attacco: Arsenal Arsenal (87 goal fatti)
  • Miglior difesa: Chelsea Chelsea (15 reti subite)
  • Miglior differenza reti: Chelsea Chelsea (+57)

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Chelsea Football Club 2004-2005.

Classifica marcatori[6][modifica | modifica wikitesto]

Gol Marcatore Squadra
1rightarrow.png 25 Francia Thierry Henry Arsenal Arsenal
21 Inghilterra Andy Johnson Crystal Palace Crystal Palace
14 Francia Robert Pires Arsenal Arsenal
13 Inghilterra Jermain Defoe Tottenham Tottenham
- Paesi Bassi Jimmy Floyd Hasselbaink Middlesbrough Middlesbrough
13 Inghilterra Frank Lampard Chelsea Chelsea
- Nigeria Yakubu Aiyegbeni Portsmouth Portsmouth
11 Inghilterra Wayne Rooney Manchester Utd Manchester Utd

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Riassunto degli avvenimenti della Premier League 2004-2005, dal sito ufficiale
  2. ^ Campione d'Inghilterra in carica
  3. ^ a b c Promosso dalla Football League Championship 2003-04
  4. ^ a b Non supera il preliminare di Champions League, si qualifica per la Coppa UEFA
  5. ^ Qualificato come vincitore della manifestazione continentale
  6. ^ (EN) Statistiche delle edizioni della Premier League, dal sito ufficiale
calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio