Orani (Italia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Orani
comune
Orani – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Sardegna-Stemma.svg Sardegna
Provincia Provincia di Nuoro-Stemma.png Nuoro
Amministrazione
Sindaco Antonio Fadda (lista civica) dal 6-6-2016
Territorio
Coordinate 40°14′58″N 9°10′42″E / 40.249444°N 9.178333°E40.249444; 9.178333 (Orani)Coordinate: 40°14′58″N 9°10′42″E / 40.249444°N 9.178333°E40.249444; 9.178333 (Orani)
Altitudine 521 m s.l.m.
Superficie 130,43 km²
Abitanti 2 885[1] (31-7-2016)
Densità 22,12 ab./km²
Comuni confinanti Benetutti (SS), Bolotana, Illorai (SS), Mamoiada, Nuoro, Oniferi, Orotelli, Ottana, Sarule
Altre informazioni
Cod. postale 08026
Prefisso 0784
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 091061
Cod. catastale G084
Targa NU
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti oranesi
Patrono sant'Andrea Apostolo
Giorno festivo 30 novembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Orani
Orani
Orani – Mappa
Posizione del comune di Orani
all'interno della provincia di Nuoro
Sito istituzionale

Orani (Orane in sardo) è un comune italiano di 2 885 abitanti della provincia di Nuoro che si trova a 521 m s.l.m..

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religose[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Tradizione e folclore[modifica | modifica wikitesto]

Foto d'epoca di una coppia di Orani in abito tipico. L'uomo indossa la classica Sa Berritta, il copricapo che completa il costume sardo

Le principali feste del paese sono:

  • San Daniele, 12-13-14 ottobre, animata da un comitato di giovani e meno giovani che organizzano tre giornate all'insegna delle tradizioni e del divertimento.
  • Carnevale, dai fuochi di Sant'Antonio abate fino al martedì grasso, con la comparsa delle tipiche maschere de "sos Bundos".[3]
  • Sant'Andrea, patrono del paese.
  • Cortes Apertas, fine settembre inizio ottobre.
  • Nostra Signora di Gonare, 8 settembre.
  • Corpus Domini, giugno.

Persone legate a Orani[modifica | modifica wikitesto]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Sindaci di Orani[4][modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Sindaci di Orani.
periodo sindaco
1946 Sindaco Francesco Mastio
1947-1952 Francesco Fiori
1952-1960 Piero Merlini
1960 Luigi Aru
1964 Pietro Giglioli
1966 Giovanni Maria Cusinu
1970 Gonario Gianoglio
1972 Salvatore Murru
1975 Giovanni Maria Cusinu
1980 Peppino Pes
1985 Angelo Mura
1988 Giulio Chironi
1990 Tonino Rocca
1995 Celestina Coi
2000 Pasquale Sulis

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Artigianato[modifica | modifica wikitesto]

Tra le attività economiche più tradizionali e rinomate vi sono quelle artigianali, che si distinguono per la produzione di cassapanche e per l'arte della tessitura.[5][6]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

La principale squadra di calcio della città è la Polisportiva Orani Calcio che milita nel girone E sardo di 2ª Categoria. I colori sociali sono l'azzurro ed il verde.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 luglio 2016.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  3. ^ Carnevale di Orani | Sardegna Grandi Eventi, su www.sardegnagrandieventi.it. URL consultato il 13 gennaio 2016.
  4. ^ Giacomino Zirottu - Orani: storia e testimonianze di un popolo - Solinas ed.
  5. ^ Atlante cartografico dell'artigianato, vol. 3, Roma, A.C.I., 1985, p. 21.
  6. ^ Autunno in Barbagia, nel weekend cortes apertas ad Orani e Austis, sardiniapost.it. URL consultato il 19 giugno 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sardegna Portale Sardegna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sardegna