Martedì grasso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Martedì grasso (disambigua).

Martedì grasso è una festa che rappresenta la fine della settimana dei sette giorni grassi (carnevale). Questo periodo durante il quale si festeggia, precede il mercoledì delle ceneri che segna l'inizio della Quaresima ed anche per questo che molte persone si recano in chiesa a confessarsi in questa giornata. Anche molte celebri sfilate di carnevale hanno luogo proprio il Martedì grasso.

In Europa, il fatto che l'usanza cristiana di astinenza durante la Quaresima sia meno praticata che nel passato, ha fatto perdere al Carnevale il suo antico collegamento all'aspetto religioso. La tradizione voleva infatti che in questa giornata venissero consumati tutti i cibi più prelibati rimasti in casa, che durante la quaresima non potevano essere mangiati, come la carne.

E proprio per il fatto che si consumavano cibi grassi che l'ultimo giorno di carnevale è detto in Italia Martedì grasso e in Francia Mardi gras. In Sardegna il Martedì grasso assume vari nomi: a Mamoiada si chiama Martisero, a Ulassai si chiama Martisperri. Fa eccezione gran parte della diocesi di Milano, che segue il rito ambrosiano, secondo il quale la Quaresima inizia la domenica seguente. Perciò i festeggiamenti sono posticipati di quattro giorni, al sabato grasso o carnevale ambrosiano.

Durante il Martedì grasso è usanza quella di mascherarsi in vario modo e di sfilare per le strade cittadine; ogni regione italiana ha le sue maschere tipiche.

Regno Unito e Commonwealth: Shrove Tuesday (Pancake Day)[modifica | modifica wikitesto]

Il giorno precedente al Mercoledì delle Ceneri è conosciuto come Shrove Tuesday nel Regno Unito e nel Commonwealth britannico. Il termine shrove deriva dal verbo to shrive (= confessarsi, ottenere l'assoluzione).

USA e Pancake Day[modifica | modifica wikitesto]

Negli Stati Uniti d'America, il martedì grasso (conosciuto con il termine francese Mardi gras) è una festa molto importante e sentita soprattutto nella città di New Orleans. Inoltre negli States si celebra anche il Pancake Day (Giornata della frittella Pancake), in cui vi sono vere e proprie competizione nelle scuole e nei villaggi tra famiglie in cui, uno dei componenti, deve correre con una padella al cui interno si trova una frittella fredda.

Per vincere, mentre si corre, bisogna riuscire a far girare il pancake almeno tre volte durante il tragitto compreso tra la partenza e l'arrivo. Sembra che questa tradizione risalga al XV secolo quando una donna, che stava preparando i pancakes per la festa del martedì grasso, si accorse troppo tardi che le campane della chiesa stavano già suonando per la confessione. Per non perdere tempo s'armò di buona volontà e finì di preparare le sue pancakes lungo la strada, in corsa con il grembiule ancora indossato.

Nord Europa[modifica | modifica wikitesto]

In Germania (e in particolare nella valle del Reno), oltre che in quasi tutti i paesi scandinavi, il giorno più importante del Carnevale non è il martedì che precede il Mercoledì delle Ceneri, bensì il lunedì. È conosciuto come Rosenmontag (= lunedì delle rose) in Germania e Bolludagur o Semladag in Svezia dal nome del dolce tipico di questo giorno, il Semla.

Pączki

Polonia[modifica | modifica wikitesto]

In Polonia si festeggia Tłusty czwartek (letteralmente il giovedì grasso), il giovedì che precede il martedì grasso. Secondo la tradizione, questo giorno si mangia i bomboloni alla marmellata di rosa (Pączki).

Quando[modifica | modifica wikitesto]

Martedì grasso era l'ultimo giorno in cui si potevano gustare i tipici dolci di carnevale tra cui le chiacchiere, note anche come maraviglias, cenci, bugie, stracci, frappe, galani, sossole, cròstoli, "fiocchetti" e sfrappole nelle diverse regioni italiane.

Date del Martedì grasso dal 2010 al 2030[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]