Pancake

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Pancake (disambigua).
Pancake
Banana on pancake.jpg
Pancake con banane
Origini
Altri nomifrittelle
Luoghi d'origineStati Uniti Stati Uniti
Canada Canada
Dettagli
Categoriadolce
Ingredienti principali
  • Farina
  • Burro
  • Uova
  • Latte
  • Zucchero
[1]
Calorie approssimative per portata425
 

Il pancake è un dolce tradizionale per la prima colazione nell'America settentrionale[1] e, con molte varianti, in altre parti del mondo.

Si tratta di frittelle simili alle crêpe, ma spesse circa 3,0-5,00 mm. La ricetta prevede l'impiego di burro, farina, latte, vanillina, sale, zucchero e uova[1][2] . Esistono tuttavia alcune varianti, che vedono anche l'aggiunta di cannella o miele o l'uso dello yogurt al posto del latte. Lo spessore è dovuto alla consistenza dell'impasto e alla presenza del bicarbonato di sodio o di un altro lievito chimico. Generalmente sono dolci, accompagnate da sciroppo d'acero, confettura o burro d'arachidi. Possono essere anche salate, con del burro fuso sul pancake caldo, uova o bacon.

Diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Pancake decorati con kiwi, fragole e panna

Negli Stati Uniti, i pancake sono anche chiamati hotcake, griddlecake o flapjack; britannici e irlandesi li mangiano tradizionalmente durante il Martedì Grasso, Pancake Tuesday.

Pancake simili a quelli nordamericani, ma più piccoli, sono infatti consumati nelle isole britanniche e vengono chiamati Scotch pancake[3]. In Australia e Nuova Zelanda si chiamano pikelet[4]. Vengono serviti con panna e marmellata o solo col burro. Negli States questo tipo viene chiamato silver dollar pancake[5]. In Scozia vengono raramente serviti a colazione, mentre vengono invece considerati dolci o dessert. I pancake inglesi sono simili alle crêpe francesi, ma la ricetta tradizionale viene accompagnata da zucchero e limone.

Nei Paesi Bassi la parola pannenkoek è traduzione letterale di pancake[6]. Gli ingredienti sono gli stessi delle crêpe francesi, ma si cucinano meno sottili. Vengono consumati come seconda colazione e in genere i ristoranti che vendono pannenkoeken separano la lista di quelli salati (con formaggio, prosciutto, cipolle, zenzero) da quelli dolci (con marmellata, uvetta, frutta). Per il pannenkoek semplice sono sempre a disposizione sul tavolo sciroppo di zucchero e zucchero a velo.

Anche in Argentina, Cile ed Uruguay sono molto diffusi e si riempiono con dolce di latte o manjar e vengono chiamati panqueque[7].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Ricetta Pancakes allo sciroppo d'acero, su GialloZafferano.it. URL consultato il 5/2/2015.
  2. ^ (EN) James Kaleda, Pancake, Lulu.com, 2007, ISBN 061515652-5.
  3. ^ (EN) Pancake day Scotland 2013, su VisitScotland. URL consultato il 5/2/2015.
  4. ^ (EN) Easy Pikelets recipe, su com.au. URL consultato il 5/2/2015.
  5. ^ (EN) Silver Dollar Pancakes Recipe, su Martha Stewart. URL consultato il 5/2/2015.
  6. ^ (EN) What is a Pannenkoek?, su dutchpancakes.ca. URL consultato il 5/2/2015.
  7. ^ (ES) Receta fácil de panqueques rellenos con manjar, su Sabrosía. URL consultato il 5/2/2015.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND: (DE4195206-6