Lei (Italia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lei
comune
Lei – Stemma Lei – Bandiera
Lei – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneSardegna-Stemma.svg Sardegna
ProvinciaProvincia di Nuoro-Stemma.png Nuoro
Amministrazione
SindacoMarcella Chirra (lista civica) dal 31-5-2015
Territorio
Coordinate40°18′20″N 8°55′08″E / 40.305556°N 8.918889°E40.305556; 8.918889 (Lei)Coordinate: 40°18′20″N 8°55′08″E / 40.305556°N 8.918889°E40.305556; 8.918889 (Lei)
Altitudine456 m s.l.m.
Superficie19,11 km²
Abitanti514[1] (31-7-2016)
Densità26,9 ab./km²
Comuni confinantiBolotana, Silanus
Altre informazioni
Cod. postale08010
Prefisso0785
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT091038
Cod. catastaleE517
TargaNU
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitantileiesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Lei
Lei
Lei – Mappa
Posizione del comune di Lei
all'interno della provincia di Nuoro
Sito istituzionale

Lei è un comune italiano di 514 abitanti della provincia di Nuoro che sorge su una serie di colline poste a circa 500 m s.l.m.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome del paese compare per la prima volta nel Condaghe di Santa Maria di Bonarcado con la grafia "Lee". Nel periodo giudicale, e in quello successivo spagnolo, viene denominato "Ley".

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo i dati ISTAT al 31 dicembre 2010 la popolazione straniera residente era di 19 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

Lingue e dialetti[modifica | modifica wikitesto]

La variante del sardo parlata a Lei è quella logudorese centrale o comune.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Ferrovie[modifica | modifica wikitesto]

La stazione di Lei

Il comune è servito dalla stazione di Lei, posta sul tracciato della ferrovia Macomer-Nuoro e collegata dai treni dell'ARST aventi provenienza e destinazione nei due centri capolinea.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Amministrazioni precedenti[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
23 aprile 1995 16 aprile 2000 Marco Antonio Fadda sinistra Sindaco [3]
16 aprile 2000 8 maggio 2005 Michelina Cecilia Cadau centro Sindaco [4]
8 maggio 2005 30 maggio 2010 Michelina Cecilia Cadau lista civica Sindaco [5]
30 maggio 2010 31 maggio 2015 Marcella Chirra lista civica "Insieme per Lei" Sindaco [6]
31 maggio 2015 - Marcella Chirra lista civica "Lei Bene Comune" Sindaco [7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 luglio 2016.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  3. ^ Comunali 23/04/1995, Ministero dell'interno. URL consultato il 16 agosto 2017.
  4. ^ Comunali 16/04/2000, Ministero dell'interno. URL consultato il 16 agosto 2017.
  5. ^ Comunali 08/05/2005, Ministero dell'interno. URL consultato il 16 agosto 2017.
  6. ^ Comunali 30/05/2010, Ministero dell'interno. URL consultato il 16 agosto 2017.
  7. ^ Comunali 31/05/2015, Ministero dell'interno. URL consultato il 16 agosto 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN265507999
Sardegna Portale Sardegna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sardegna