Míchel Salgado

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Michel Salgado)
Míchel Salgado
Míchel Salgado.jpg
Nome Míchel Ángel Salgado Fernández
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 174 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 2012
Carriera
Squadre di club1
1994-1996 Celta Vigo 32 (0)
1996-1997 Salamanca 36 (1)
1997-1999 Celta Vigo 70 (3)
1999-2009 Real Madrid 254 (4)
2009-2012 Blackburn 66 (0)
Nazionale
?-? Spagna Spagna U-18 7 (0)
?-? Spagna Spagna U-19 2 (0)
1995 Spagna Spagna U-20 5 (1)
?-1998 Spagna Spagna U-21 10 (0)
1998-2006 Spagna Spagna 53 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Oro Romania 1998
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Míchel Ángel Salgado Fernández (As Neves, 22 ottobre 1975) è un ex calciatore spagnolo, di ruolo terzino destro.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nato ad As Neves (Galizia), cominciò la sua carriera nelle giovanili del Celta Vigo, debuttando in prima squadra il 22 gennaio 1995 nella sconfitta per 4-0 contro il Real Madrid. Dopo un anno in prestito al Salamanca, tornò nel Celta dove divenne titolare inamovibile. Durante la sua militanza con il Celta, ha avuto un incidente con Juninho Paulista dell'Atlético Madrid nel febbraio 1998: dopo un'entrata pericolosa, che andò a segno nel modo sbagliato, il fantasista è stato fuori sei mesi, perdendo anche la Coppa del mondo 1998[senza fonte].

Nel 1999 fu acquistato dal Real Madrid per 11 milioni di euro. Nella sua prima stagione totalizza 29 presenze in Liga, aiutando la squadra a vincere la Champions League. Fu titolare nella squadra per le sue prime sette stagioni, tuttavia durante la stagione 2006-2007 venne relegato in panchina dall'ex Siviglia Sergio Ramos. I tifosi del Real mostrarono apprezzamento verso i dieci anni di servizio con la squadra[senza fonte]. È stato comunque in grado di contribuire con 16 presenze al 30º titolo delle merengues, principalmente come rimpiazzo degli infortunati Pepe e Ramos, venendo spostato al centro della difesa. Ha giocato molto raramente nelle successive due stagioni (17 presenze totali), venendo espulso il 31 maggio 2009 nella sconfitta per 2-1 contro l'Osasuna (5° sconfitta consecutiva per il Real) nella partita finale della stagione 2008-2009[1]. Rescinde il suo contratto con il Real durante la preparazione per la stagione 2009-2010.

Il 19 agosto 2009, dopo dieci anni di militanza nella squadra merengue e a quasi 34 anni, firma per gli inglesi del Blackburn Rovers con un contratto biennale dopo aver impressionato l'allenatore Sam Allardyce dopo un periodo di prova. Ribadì più volte di di voler giocare con il Blackburn fino al suo ritiro. Debuttò con la nuova squadra il 12 settembre contro il Wolverhampton (vittoria in casa per 3-1), entrando negli ultimi minuti al posto di Lars Jacobsen[2]. Segnò il suo primo e unico gol con la maglia del Blackburn contro il Peterborough United in Coppa di Lega[3]. Il 28 gennaio 2011, a 35 anni, rinnova il suo contratto fino al 30 giugno 2012. Fu titolare durante la prima parte della stagione 2011-2012, prima di infortunarsi. Nel dicembre 2011 l'allenatore del Blackburn rivelò che Salgado era stato messo fuori rosa in quanto il suo contratto prevedeva un rinnovo automatico nel caso che il giocatore avesse disputato più di 9 partite, ma la squadra non era in grado di rispettare i termini.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha collezionato presenze nelle nazionali della Spagna Under-18, Under-19 e Under-20; con quest'ultima selezione partecipò al mondiale del 1995.

Con l'Under-21 fu convocato al Campionato europeo di categoria del 1998 che vinse.

Esordì in nazionale maggiore il 5 settembre 1998, nella gara contro Cipro, valida per le qualificazioni all'europeo 2000[4], giocando titolare. Con le furie rosse ha preso parte agli europei del 2000 e al mondiale del 2006; ha dovuto saltare gli europei del 2004, sostituito da Joan Capdevila, a causa di un infortunio[5]. Ha totalizzato in otto anni (tra il 1998 e il 2006) 53 presenze, senza mettere a segno reti.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1993-1994 Spagna Celta Vigo PD 0 0 CR 0 0 - - - - - - 0 0
1994-1995 PD 14 0 CR 1 0 - - - - - - 15 0
1995-1996 PD 18 0 CR 5 0 - - - - - - 23 0
1996-1997 Spagna Salamanca SD 36 1 CR 2 0 - - - - - - 38 1
1997-1998 Spagna Celta Vigo PD 25 0 CR 5 0 - - - - - - 30 0
1998-1999 PD 35 3 CR 2 0 CU 7 0 - - - 44 3
Totale Celta de Vigo 102 3 13 0 7 0 - - 122 3
1999-2000 Spagna Real Madrid PD 28 0 CR 4 0 CL 15 0 CM 2 0 49+ 0+
2000-2001 PD 27 1 CR 0 0 CL 11 0 SU+CI 1+0 0+0 39+ 1+
2001-2002 PD 35 0 CR 5 0 CL 14 0 SS 2 0 56 0
2002-2003 PD 35 0 CR 0 0 CL 15 1 SU+CI 1+1 0+0 52+ 1+
2003-2004 PD 35 1 CR 7 0 CL 10 0 SS 2 0 54 1
2004-2005 PD 30 2 CR 1 0 CL 9 0 - - - 40 2
2005-2006 PD 27 0 CR 3 0 CL 5 0 - - - 35 0
2006-2007 PD 16 0 CR 0 0 CL 1 0 - - - 17 0
2007-2008 PD 9 0 CR 4 0 CL 2 0 SS 0 0 15 0
2008-2009 PD 9 0 CR 2 0 CL 1 0 SS 1 0 13 0
Totale Real Madrid 254 4 26 0 83 1 10 0 373+ 5+
2009-2010 Inghilterra Blackburn PL 21 0 FACup+CdL 1+4 0+1 - - - - - - 26 1
2010-2011 PL 36 0 FACup+CdL 2+0 0 - - - - - - 38 0
2011-2012 PL 9 0 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 9 0
Totale Blackburn 66 0 7 1 - - - - 73 1
Totale Carriera 458 8 48 1 90 1 10 0 601+ 10+

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN169767605