Luis Javier García Sanz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luis García
Luisgarciapuebla.jpg
Luis García con la maglia del Puebla.
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 178 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1 luglio 2016
Carriera
Giovanili
1994-1997 Barcellona
Squadre di club1
1997-1999 Barcellona B 78 (27)
1999-2000 Real Valladolid 6 (0)
2000 Toledo 17 (4)
2000-2001 Tenerife 40 (16)
2001-2002 Real Valladolid 30 (9)
2002-2003 Atlético Madrid 30 (9)
2003-2004 Barcellona 59 (3)
2004-2007 Liverpool 77 (18)
2007-2009 Atlético Madrid 48 (2)
2009-2010 Racing Santander 15 (0)
2010-2011 Panathīnaïkos 14 (1)
2011-2012 Puebla 32 (12)
2012-2014 Pumas UNAM 33 (4)
2014-2015 Atlético de Kolkata 13 (2)
2016 C.C. Mariners 10 (2)
Nazionale
2005-2006 Spagna Spagna 18 (4)
2001-2008 Catalogna Catalogna 5 (3)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 ottobre 2016

Luis Javier García Sanz (Badalona, 24 giugno 1978) è un ex calciatore spagnolo, di ruolo centrocampista.

È stato campione d'Europa con il Liverpool nel 2005.

In passato ha vestito le maglie di Tenerife, Barcellona, Liverpool, Atlético Madrid e Real Valladolid.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Ambidestro, il suo piede naturale è il sinistro. Di solito è impiegato nella posizione di trequartista dietro la seconda punta e davanti al mediano, ma può anche ricoprire il ruolo di esterno di fascia, sia destra che sinistra.[senza fonte]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Barcellona[modifica | modifica wikitesto]

Prodotto della cantera del FC Barcellona, dopo due anni trascorsi in seconda squadra, con cui ha segnato 27 gol in 78 partite ufficiali, viene girato in prestito a Tenerife, Real Valladolid e Toledo, fino a quando l'Atlético Madrid non decide di acquistare il giocatore a titolo definitivo. Viste le sue ottime prestazioni il Barcellona decide di riacquistarlo facendo uso di una clausola fissata al momento del suo passaggio al club madrilegno.

Liverpool[modifica | modifica wikitesto]

Nell'agosto 2004 Luis García, voluto fortemente da Rafael Benítez, allenatore del Liverpool, venne acquistato dai Reds per una cifra di 6 milioni di sterline (Benítez lo aveva allenato quando erano insieme a Tenerife). Venne comprato essenzialmente come sostituto (e a prezzo ridotto) di El-Hadji Diouf, che da poco aveva lasciato Liverpool.

Ha dimostrato più di una volta di meritarsi il posto da titolare e di conseguenza si è trasformato in un componente chiave dell'unità d'attacco del Liverpool. Fece il suo debutto in Premiership contro il Bolton Wanderers il 29 agosto 2004, partita in cui il Liverpool perse 1-0. Il suo primo goal con la maglia del Liverpool venne siglato contro il West Bromwich Albion ad Anfield nel settembre 2004. Fu inoltre un giocatore chiave nella stagione 2004/2005, dove segnò sia contro la Juventus in Champions League ai quarti (un pallonetto di sinistro a scavalcare Gianluigi Buffon) sia col Chelsea in semifinale (un tiro nei primi minuti).

Partecipò alla finale di Champions League il 25 maggio 2005 contro il Milan nella quale il Liverpool portò a casa il quinto titolo continentale. Nella stessa stagione Luis García siglò altri 13 goal nel campionato inglese.

Il 10 gennaio 2007, durante la partita contro l'Arsenal (poi persa 3-6) nella Coppa di Lega, García subì un gravissimo infortunio, la rottura del legamento anteriore del crociato del ginocchio destro. Dovette rimanere fuori dai campi di gioco per sei mesi, cioè per il resto della stagione 2006-2007. Subì l'intervento al ginocchio sabato 13 gennaio 2007 alla Clinica del Pilar a Barcellona, sotto i ferri del chirurgo Ramon Cugat, che aveva precedentemente operato Samuel Eto'o e Xavi (giocatori del Barcellona).

Garcia è arrivato ventiquattresimo nella classifica dei 100 migliori giocatori che hanno giocato col Liverpool,[1] con Jamie Carragher, Steven Gerrard, Michael Owen e Robbie Fowler, gli unici calciatori che giocano ancora e che si sono posizionati più su nella speciale classifica dei tifosi del Liverpool.

Il ritorno in Spagna[modifica | modifica wikitesto]

Nell'ambito della trattativa che ha portato Fernando Torres al Liverpool torna in Spagna per accasarsi con l'Atlético Madrid.[2][3] La nuova avventura spagnola non è delle migliori, dopo una stagione fatta di alti e bassi viene relegato in panchina con conseguente perdita della Nazionale.[4]

Nonostante voci parlassero di un suo ritorno in Inghilterra o in un approdo in Russia[5] passa a titolo definitivo al Racing Santander, firmando un contratto biennale.[6]

Panathinaikos[modifica | modifica wikitesto]

Lascia prematuramente il Racing Santander[7] per trasferirsi in Grecia nelle file del Panathinaikos[8], dove milita Djibril Cissé, suo ex-compagno di squadra nel Liverpool.

Puebla e UNAM[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 luglio 2011 viene acquistato dal Puebla per poi passare l'anno seguente al UNAM Pumas.[9]

Atletico Kolkata[modifica | modifica wikitesto]

Il 7 luglio 2014 viene ingaggiato dall'Atlético de Kolkata[10], squadra indiana satellite dell'Atletico Madrid militante nell'Indian Super League. Con la compagine indiana si aggiudica, il 20 dicembre 2014, la prima edizione della Indian Super League.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha debuttato in nazionale nel 2005, in un'amichevole contro la Cina a Salamanca (3-0 per le Furie Rosse). Viene convocato per il Mondiale 2006, a seguito delle ottime stagioni a Liverpool, nella competizione gioca tre partite, compreso l'ottavo di finale contro la Francia perso 3 a 1. Dopo il grave infortunio del 2007 Luis Garcìa non è più riuscito ad esprimersi ad alti livelli, precludendo altre convocazioni nella nazionale, dove vanta finora 18 presenze e 4 reti.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Liverpool: 2005-2006
Liverpool: 2006
Atlético de Kolkata: 2014

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Liverpool: 2004-2005
Liverpool: 2005

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) La classifica su LiverpoolFC.tv, su liverpoolfc.tv. URL consultato il 18 giugno 2008 (archiviato dall'url originale il 31 luglio 2008).
  2. ^ Liverpool, in dirittura d'arrivo l'affare Torres, su tuttomercatoweb.com.
  3. ^ UFFICIALE: Luis Garcia all'Atletico Madrid, su tuttomercatoweb.com.
  4. ^ Atletico Madrid, Luis Garcia vuole tornare in Premier, su tuttomercatoweb.com.
  5. ^ Zenit, obiettivo Luis Garcia, su tuttomercatoweb.com.
  6. ^ Atletico Madrid, Luis Garcia vicino al Racing, su tuttomercatoweb.com.
  7. ^ UFFICIALE: Racing Santander, Luis Garcia rescinde, su tuttomercatoweb.com.
  8. ^ UFFICIALE: Luis Garcia al Panathinaikos, su tuttomercatoweb.com.
  9. ^ UFFICIALE: Puebla, colpo Luis García, su tuttomercatoweb.com.
  10. ^ Atlético de Kolkata sign Luis Javier García Sanz as marquee player

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]