Indian Super League 2014

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Indian Super League 2014
2014 Hero Indian Super League
Competizione Indian Super League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore AIFF
Date 12 ottobre 2014 - 20 dicembre 2014
Luogo India India
Partecipanti 8
Formula girone all'italiana + play-off
Sito Web Indian Super League
Risultati
Vincitore Atlético de Kolkata
(1º titolo)
Secondo Kerala Blasters
Statistiche (al 20 dicembre 2014)
Miglior giocatore Canada Iain Hume
Miglior marcatore Brasile Elano (8)
Miglior portiere Rep. Ceca Jan Šeda
Incontri disputati 61
Gol segnati 129 (2,11 per incontro)
Cronologia della competizione
2015 Right arrow.svg

La Indian Super League 2014, chiamata ufficialmente 2014 Hero Indian Super League per ragioni di sponsorizzazione, è stata la prima edizione di uno dei principali campionati del calcio indiano, con 8 neo-squadre partecipanti. La stagione è iniziata il 12 ottobre 2014 e s'è conclusa il 20 dicembre 2014, con la prima vittoria per l'Atlético de Kolkata.

Per l'India le partite sono state trasmesse su STAR Sports[1], mentre per le dirette in Italia in pay TV sono state trasmesse su Eurosport 2, Sky Italia e Mediaset Premium[2].

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Giocatori[modifica | modifica wikitesto]

L'Atlético de Kolkata per partecipare all'Indian Super League acquista i centrocampisti spagnoli Luis García (dal Pumas UNAM[3]) e Borja (dal Getafe[4]) e il centrocampista botswano Ofentse Nato (dal Mpumalanga Black Aces[5]). Invece il Chennaiyin acquista il centrocampista indiano Pappachan Pradeep (dal Mumbai) e l'attaccante Jeje Lalpekhlua (dal Pune).

Il Delhi Dynamos acquista gli attaccanti danesi Morten Skoubo (dall'Odense[6]) e Mads Junker (dal Malines[7]). Invece il Goa acquista quasi tutta la rosa del Dempo, come Clifford Miranda e Alwyn George.

Il North East United acquista il difensore spagnolo Joan Capdevila (dall'Español[8]). Invece il Kelara ingaggia il portiere inglese svincolato David James[9], il difensore indiano Nirmal Chettri (dal Mohun Bagan), il centrocampista Renedy Singh (dal Shillong Lajong) e il centrocampista svedese Fredrik Ljungberg[10].

Il Mumbai City acquista il portiere indiano Subrata Pal (dal Vestsjælland) e l'attaccante Sushil Kumar Singh (dal Shillong Lajong). Nella campagna acquisti invece il Pune City si rinforza nel reparto offensivo con l'arrivo dell'attaccante francese David Trezeguet (dal River Plate[11]), il centrocampista indiano Lenny Rodrigues (dal Churchill Brothers) e l'italiano Davide Colomba, invece nel reparto difensivo con l'arrivo degli italiani Bruno Cirillo (difensore proveniente dal AEK Atene[12]), Daniele Magliocchetti (difensore proveniente dalla Reggiana[13]) e Emanuele Belardi (portiere proveniente dal Pescara[14]).

Squadre partecipanti e allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti, stadi e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio
Atlético de Kolkata dettagli Calcutta Yuva Bharati Krirangan
Chennaiyin dettagli Chennai Marina Arena
Delhi Dynamos dettagli Delhi Jawaharlal Nehru Stadium
FC Goa dettagli Goa Fatorda Stadium
Kerala Blasters dettagli Kochi Jawaharlal Nehru Stadium (Kochi)
Mumbai City dettagli Mumbai DY Patil Stadium
NorthEast Utd dettagli Guwahati Indira Gandhi Athletic Stadium
Pune City dettagli Pune Balewadi Stadium

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Club Allenatore In carica dal Vice-allenatore
Atlético de Kolkata Spagna Antonio López Habas 2014 Brasile José Ramirez Barreto
Chennaiyin Italia Marco Materazzi 12 settembre 2014 India Vivek Nagul
Delhi Dynamos Paesi Bassi Harm van Veldhoven 2014 India Shakti Chauhan
FC Goa Brasile Zico 3 settembre 2014 Australia Arthur Papas
Kerala Blasters Inghilterra David James 2014 Inghilterra Trevor Morgan
Mumbai City Inghilterra Peter Reid 2014 Inghilterra Steve Darby
NorthEast Utd Nuova Zelanda Ricki Herbert 19 agosto 2014 India Thangboi Singto
Pune City Italia Franco Colomba 15 luglio 2014 Italia Giovanni Mei

Calciatori stranieri[modifica | modifica wikitesto]

Giocatori marquee[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Giocatore marquee
Atlético de Kolkata Spagna Luis García
Chennaiyin Brasile Elano
Delhi Dynamos Italia Alessandro Del Piero
FC Goa Francia Robert Pirès
Kerala Blasters Inghilterra David James
Mumbai City Germania Manuel Friedrich
NorthEast Utd Spagna Joan Capdevila
Pune City Francia David Trezeguet

Giocatori stranieri[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Giocatore 1 Giocatore 2 Giocatore 3 Giocatore 4 Giocatore 5 Giocatore 6 Giocatore 7 Giocatore 8 Giocatore 9 Giocatore 10 Giocatore 11 Giocatore 12
Atlético de Kolkata Armenia Apoula Edel Spagna Borja Fernández Botswana Ofentse Nato Etiopia Fikru Tefera Spagna Jofre Mateu Francia Sylvain Monsoreau Spagna Arnal Llibert Rep. Ceca Jakub Podaný Spagna Josemi Spagna Basilio Sancho Agudo Bangladesh Mamunul Islam
Chennaiyin Francia Gennaro Bracigliano Francia Bernard Mendy Colombia Jairo Suárez Spagna Cristian Hidalgo Svezia Bojan Djordjic Brasile Bruno Pelissari Spagna Eduardo Silva Lerma Italia Marco Materazzi Francia Mikaël Silvestre Brasile Elano Italia Alessandro Nesta
Delhi Dynamos Paesi Bassi Hans Mulder Rep. Ceca Pavel Eliáš Brasile Gustavo Marmentini Portogallo Henrique Dinis Spagna Bruno Herrero Arias Rep. Ceca Marek Čech Belgio Kristof Van Hout Danimarca Morten Skoubo Danimarca Mads Junker Belgio Wim Raymaekers Italia Alessandro Del Piero
FC Goa Rep. Ceca Jan Šeda Francia Youness Bengelloun Martinica Grégory Arnolin Portogallo Bruno Pinheiro Portogallo Edgar Marcelino Rep. Ceca Miroslav Slepička Portogallo Miguel Herlein Brasile André Santos
Kerala Blasters Inghilterra Michael Chopra Francia Cédric Hengbart Francia Raphaël Romey Brasile Erwin Spitzner Nigeria Penn Orji Scozia Jamie McAllister Irlanda Colin Falvey Spagna Victor Herrero Forcada Brasile Pedro Gusmao Canada Iain Hume Australia Andrew Barisić
Mumbai City Portogallo André Preto Rep. Ceca Pavel Čmovš Francia Johan Letzelter Grecia Ilias Pollalis Svezia Fredrik Ljungberg Svizzera Tiago Ribeiro Rep. Ceca Jan Štohanzl Spagna Javier Fernández Argentina Diego Nadaya Francia Nicolas Anelka Brasile André Moritz
NorthEast Utd Brasile Guillherme Batata Trinidad e Tobago Cornell Glen Zambia Isaac Chansa Zambia Kondwani Mtonga Rep. Ceca Tomáš Josl Colombia Luis Yanes Corea del Sud Do Dong-hyun Grecia Alexandros Tzorvas Portogallo Miguel Garcia Brasile Guilherme Batata Spagna Koke Inghilterra James Keene
Pune City Guinea Equatoriale Iván Bolado Italia Bruno Cirillo Italia Emanuele Belardi Italia Daniele Magliocchetti Italia Davide Colomba Burkina Faso Saïdou Panandétiguiri Colombia Omar Rodríguez Colombia Andrés González Corea del Sud Park Kwang-il Francia Jermaine Pennant Francia David Trezeguet

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Chennaiyin 23 14 6 5 3 24 20 +4
2. FC Goa 22 14 6 4 4 21 12 +9
3. Atlético de Kolkata 19 14 4 7 3 16 13 +3
4. Kerala Blasters 19 14 5 4 5 9 11 -2
5. Delhi Dynamos 18 14 4 6 4 16 14 +2
6. Pune City 16 14 4 4 6 12 17 -5
7. Mumbai City 16 14 4 4 6 12 21 -9
8. NorthEast Utd 15 14 3 6 5 11 13 -2

Legenda:

      Ammesse ai Play-off

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Abbreviazioni e Legenda Colori:
Atlético de Kolkata - ADK • Chennaiyin - CHE • Delhi Dynamos - DEL • FC Goa - GOA • Kerala Blasters - KER • Mumbai City - MUM
NorthEast United - NEU • Football Club of Pune City - PUN

CasaTrasfertaVittoriaPareggioSconfittaProssima

Club Partite
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14
Atlético de Kolkata MUM NEU DEL GOA KER CHE PUN CHE NEU KER PUN DEL MUM GOA
3-0 0-2 1–1 1-2 1-1 1–1 1–3 0-0 1-0 2–1 1-1 0-0 2-1 1-1
Chennaiyin GOA KER DEL MUM ADK NEU PUN ADK PUN MUM NEU KER GOA DEL
1-2 2-1 4–1 5-1 1-1 2-2 1-1 0-0 3-1 0-3 3-0 0-1 1-3 2-2
Delhi Dynamos PUN ADK CHE NEU GOA MUM KER GOA KER NEU MUM ADK PUN CHE
0-0 1-1 4–1 0-0 2-1 1-0 0-0 1-4 0-1 1-2 4-1 0-0 0-1 2-2
FC Goa CHE NEU ADK PUN DEL KER MUM DEL MUM PUN KER NEU CHE ADK
1-2 1-1 1-2 2-0 2-1 1-0 0-0 1-4 0-0 2-0 3-0 3-0 1-3 1-1
Kerala Blasters NEU CHE ADK PUN MUM GOA DEL MUM DEL ADK GOA CHE NEU PUN
1-0 2-1 1-1 1-2 1-0 1-0 0-0 0-0 0-1 2-1 3-0 0-1 0-0 1-0
Mumbay City ADK PUN NEU CHE KER DEL GOA KER GOA CHE DEL PUN ADK NEU
3-0 5-0 0-2 5-1 1-0 1-0 0-0 0-0 0-0 0-3 4-1 2-0 2-1 1-1
NorthEast United KER ADK GOA MUM DEL PUN CHE PUN ADK DEL CHE GOA KER MUM
1-0 0-2 1-1 0-2 0-0 1-0 2-2 0-0 1-0 1-2 3-0 3-0 0-0 1-1
Pune City DEL MUM GOA KER NEU ADK MUM NEU CHE GOA ADK MUM DEL KER
0-0 5-0 2-0 1-2 1-0 1-3 1-1 0-0 3-1 2-0 1-1 2-0 0-1 1-0

Fonte:Match Centre - Hero ISL 2014

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali Finale
            
1 Chennaiyin 0 3 3
4 Kerala Blasters 3 1 4
4 Kerala Blasters 0 - -
3 Atlético de Kolkata 1 - -
2 FC Goa 0  0    0 (2) 
3 Atlético de Kolkata 0  0    0 (4) 

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Kochi
13 dicembre 2014, ore 19:00 IST
Kerala Blasters Giallo e Blu.png3 – 0
referto
ChennaiyinJawaharlal Nehru Stadium (60 900 spett.)
Arbitro: India Banerji

Chennai
16 dicembre 2014, ore 19:00 IST
Chennaiyin3 – 1
(d.t.s.)
referto
Kerala BlastersJawaharlal Nehru Stadium (25 317 spett.)
Arbitro: India Nagvenkar

Calcutta
14 dicembre 2014, ore 19:00 IST
Atlético de Kolkata0 – 0
referto
FC GoaYuva Bharati Krirangan (53 173 spett.)
Arbitro: India Santosh Kumar

Margao
17 dicembre 2014, ore 19:00 IST
FC Goa0 – 0
(d.t.s.)
referto
Atlético de KolkataFatorda Stadium (19 012 spett.)
Arbitro: Uzbekistan Ravshan Irmatov

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Mumbai
20 dicembre 2014, ore 18:00 IST
Kerala Blasters Giallo e Blu.png0 – 1
referto
Atlético de KolkataDY Patil Stadium (36 484 spett.)
Arbitro: Uzbekistan Ravshan Irmatov

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

Classifica in divenire[modifica | modifica wikitesto]

Legenda:

Colore Significato
rosso sconfitta
bianco pareggio
verde vittoria
10ª 11ª 12ª 13ª 14ª
 
Atlético de Kolkata 3 4 7 8 9 9 12 13 16 17 18 19 19 19
Chennaiyin 3 6 6 9 10 11 12 13 16 17 17 20 20 23
Delhi Dynamos 1 2 5 6 6 6 7 7 7 8 11 12 15 18
FC Goa 0 1 1 1 4 4 5 8 9 10 13 16 19 22
Kerala Blasters 0 0 3 4 4 7 8 9 12 15 15 15 16 19
Mumbai City 0 3 3 3 6 9 10 11 12 13 13 13 16 16
NorthEast United 3 4 7 8 8 9 9 10 10 11 14 14 15 15
Pune City 1 1 1 4 7 10 11 12 12 12 13 16 16 16

Record[modifica | modifica wikitesto]

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Stars embrace soccer through Indian Super League, in timesofindia.indiatimes.com, 14 aprile 2014.
  2. ^ Calcio - Del Piero e la Indian Super League su Eurosport Archiviato il 18 ottobre 2014 in Internet Archive. it.eurosport.yahoo.com
  3. ^ (EN) Atlético de Kolkata sign Luis Javier García Sanz as marquee player, su chrispd.de, 7 luglio 2014.
  4. ^ (EN) Borja Fernández leaves Getafe for an Indian adventure [collegamento interrotto], su insidespanishfootball.com, 4 luglio 2014.
  5. ^ (EN) Ofentse Nato & Fikru Teferra To Join Atletico de Kolkata [collegamento interrotto], su feverpitch.in, 1º agosto 2014.
  6. ^ (EN) Delhi Team Sign Junker & Skoubo; Named Delhi Dynamos [collegamento interrotto], su feverpitch.in, 15 luglio 2014.
  7. ^ (EN) Former Denmark duo to play for ISL’s Delhi franchise, su sportskeeda.com, 15 luglio 2014.
  8. ^ (EN) Capdevila: 'It’s a privilege to popularise football in India', su goal.com, 16 luglio 2014.
  9. ^ (EN) Ex-England goalkeeper David James to be part of ISL, su timesofindia.indiatimes.com, 14 luglio 2014.
  10. ^ (EN) Freddie Ljungberg agrees deal to promote Indian Super League around the world, su dailymail.co.uk, 25 luglio 2014.
  11. ^ (FR) Trezeguet débarque en Inde à son tour, su sport.fr, 30 luglio 2014.
  12. ^ India: Cirillo, Belardi e Colomba vanno al Pune Fc, su sportmediaset.mediaset.it, 15 luglio 2014.
  13. ^ Colomba e Magliocchetti volano in India: faranno parte del Pune, su cagliarinews24.com, 23 luglio 2014.
  14. ^ Il salernitano Belardi vola in India con l’ex granata Colomba: “Avventura affascinante”, su granatissimi.com, 10 luglio 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]