Marzio (Italia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marzio
comune
Marzio – Stemma
Marzio – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Varese-Stemma.png Varese
Amministrazione
SindacoMaurizio Frontali (lista civica "Uniti per Marzio") dal 25/05/2014 (2º mandato)
Territorio
Coordinate45°56′N 8°52′E / 45.933333°N 8.866667°E45.933333; 8.866667 (Marzio)Coordinate: 45°56′N 8°52′E / 45.933333°N 8.866667°E45.933333; 8.866667 (Marzio)
Altitudine728 m s.l.m.
Superficie1,86 km²
Abitanti352[1] (28-02-2017)
Densità189,25 ab./km²
Comuni confinantiBrusimpiano, Cadegliano Viconago, Cuasso al Monte, Lavena Ponte Tresa, Marchirolo
Altre informazioni
Cod. postale21030
Prefisso0332
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT012099
Cod. catastaleF002
TargaVA
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climaticazona F, 3 142 GG[2]
Nome abitantimarziesi
Patronosan Sebastiano
Giorno festivo20 gennaio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Marzio
Marzio
Marzio – Mappa
Posizione del comune di Marzio nella provincia di Varese
Sito istituzionale

Marzio (Màac in dialetto varesotto[3]) è un comune italiano di 352 abitanti della provincia di Varese in Lombardia. Il paese, situato fra la Valganna e la Valceresio, era attraversato dalla Frontiera Nord, il sistema difensivo italiano verso la Svizzera, impropriamente noto come Linea Cadorna, di cui ancora oggi si possono visitare diversi manufatti.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 28 febbraio 2017.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 381.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]